Archivi categoria: 40 km

Aprilia (LT)

 Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI (treno o pullman)
  • Visitabile nei giorni festivi: SI (solo treno)
  • Servito da: bus CO.TRA.L. o treno regionale Trenitalia (FL8)
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Prerequisito: nessuno
  • Linee di riferimento:
    • (TRENITALIA) Roma Termini – […] – Campoleone – Aprilia – […] – Anzio – Nettuno [FL8]
    • (COTRAL) Roma Laurentina – Pomezia bv – Aprilia – Campoverde – Borgo Piave – Latina
    • (COTRAL) Roma Anagnina – Santa Maria delle Mole – Pavona | Albano Laziale – Cecchina – Aprilia – Anzio – Nettuno
  • Frequenza: buona
  • Distanza approssimativa da Roma: 40 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Laurentina (COTRAL); Roma Anagnina (COTRAL); Roma Termini (Trenitalia)
  • Gestore servizio di trasporto pubblico urbano: Autolinee Onorati

Come arrivare ad Aprilia da Roma

Aprilia è collegata a Roma sia con treni regionali Trenitalia che con pullman extraurbani COTRAL:

  • il treno parte da Roma Termini, la linea è la “FL8” per Nettuno
  • i pullman partono sia da Roma Laurentina (linea per Latina via Aprilia – Campoverde; NB non le corse “dirette”) che da Roma Anagnina (linea per Nettuno)

Il numero di corse a disposizione è decisamente buono per entrambi i vettori; come sempre per gli orari aggiornati consultate i rispettivi siti ufficiali.

Per quanto riguarda i tempi di viaggio, la classifica è:

  1. treno da/per Roma Termini (~30 min.)
  2. pullman da/per Roma Laurentina (~45 min.)
  3. pullman da/per Roma Anagnina (~60 min.)

Il treno costa leggermente di più ma oltre ad essere più veloce ha il vantaggio di arrivare/partire da Termini.

Un altro vantaggio del treno è che è esercitato anche nei giorni festivi mentre le due linee di pullman no: nessuna delle due; prima di Gennaio 2016 invece lo erano, chiaramente con meno corse, ma erano attive.

Per completezza, esistono anche corse Cotral “limitate” da Roma Anagnina ad Aprilia come capolinea e anche da Velletri e da Nettuno sempre per Aprilia come capolinea – queste corse in genere si concentrano nelle ore di punta.

Come tornare a Roma da Aprilia

Potete sfruttare le corse di ritorno delle linee menzionate sopra, sia del treno che del pullman.

Capolinea e/o fermate principali

Cominciamo dalla stazione ferroviaria, che si trova qui:

Da qui al centro città, intendendo come tale Piazza Roma (chiesa di San Michele Arcangelo) saranno 10 minuti a piedi.

La linea Cotral Roma Laurentina – Latina passa di fronte alla stazione ma non entra nel piazzale,  la fermata è sulla Via Nettunense:

L’inquadratura è in direzione Roma, lato destro; la corrispondente fermata in direzione Latina è di fronte, a sinistra. In entrambe le direzioni il segnaposto di fermata è una pensilina più una palina (lusso!).

All’interno di Aprilia i pullman COTRAL della linea Roma Laurentina – Latina fanno questo percorso in direzione Latina: escono dalla Pontina allo svincolo con la Nettunense, percorrono Via Nettunense – Via Giacomo Matteotti – Via Alcide De Gasperi – Via Pietro Mascagni – e rientrano nella Pontina. In direzione Roma percorrono le stesse strade ma logicamente al contrario.

Sul rettilineo Matteotti – De Gasperi ci sono altre fermate, quella più “centrale” è questa, che negli orari pdf è elencata come “Belvedere / via De Gasperi”:

Anche qui ci sono nuove pensiline e paline e la fermata in senso opposto è dirimpettaia o poco più in là.

La linea COTRAL Roma Anagnina – Nettuno dentro Aprilia segue un percorso diverso da quello della linea Roma Laurentina – Latina in quanto da Roma pur entrando sempre dalla Nettunense ci arriva da Nord anziché da Sud. Il percorso attuale risulta essere: uscita dalla Nettunense, via Ugo Foscolo – Via delle Margherite – Via Giacomo Matteotti – rientro in via Nettunense; dico “risulta” perché ricordo distintamente che qualche anno fa da Via delle Margherite girava prima, per la precisione per Corso Papa Giovanni XXIII.

In ogni caso negli orari la fermata di riferimento di questa linea è “Belvedere / via delle Margherite”, noterete che le corse da/per Roma Laurentina qui non compaiono, infatti non ci passano. Di fermate su via delle Margherite ce n’è più d’una, segnate da palina, per esempio:

La fermata in Corso Papa Giovanni XXIII è qui:

Il fatto che ci siano pensilina e palina non basta a smentire l’informazione del percorso attuale data dal sito perché qui fanno capolinea le corse provenienti a Roma o Velletri e dirette ad Aprilia come capolinea – infatti sull’app risultano per “Aprilia – Giovanni XXIII”.

Via delle Margherite è stretta e a senso unico pertanto la linea per Roma Anagnina al ritorno è costretta a fare un altro giro, che nel primo pezzo coincide con quello della linea da Roma Laurentina per Latina – l’apice della confusione!! Da Nettuno per Roma Anagnina il percorso è: Via Nettunense – Via Giacomo Matteotti – Via Alcide De Gasperi (fin qui uguale alla Laurentina – Latina, stesse fermate) – Via Giuseppe Verdi – Via Giosuè Carducci – Via Ugo Foscolo (e qui finalmente si ricongiunge al percorso di andata) – Via Nettunense.

Mazzano Romano (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Prerequisito: nessuno
  • Linee di riferimento:
    • Roma Saxa RubraMazzano RomanoCalcata – Faleria – Civita Castellana
    • Civita Castellana – Faleria – Calcata – Mazzano RomanoSettevene
    • Mazzano Romano – Campagnano di Roma – Formello – Roma Saxa Rubra
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 40 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Saxa Rubra

Come arrivare a Mazzano Romano da Roma

Facile: corsa bus Cotral delle 9:20 da Saxa Rubra per Civita Castellana via Cassia bis – Mazzano Romano – Calcata – Faleria.

NB corsa successiva 12:15, ma verificate sempre gli orari ufficiali aggiornati.

Come tornare a Roma da Mazzano Romano

Da Mazzano Romano ci sono sia corse Cotral per Roma Saxa Rubra che corse limitate per il bivio di “Settevene” sulla Cassia, da dove è possibile cambiare (in modo non del tutto agevole) con altre linee Cotral dirette a Roma. Per dettagli leggete l’articolo dedicato.

Altra possibilità è proseguire verso Civita Castellana magari con la corsa partita da Roma alle 12:15, e combinare un’altra località come Faleria.

Lo ripeto anche per il ritorno, verificate sempre gli orari ufficiali aggiornati.

Capolinea e/o fermate principali

Ancora nel 2013 i bus Cotral, tranne i giorni di mercato, scendevano fino a questa piazza a fare fermata:

Il bus inquadrato di spalle in fondo si trova nel punto in cui un tempo c’era il capolinea di partenza della linea Mazzano – Campagnano – Formello – Roma Saxa Rubra.

Quando sono ripassato nel 2015 i bus non passavano più di qua, seguendo evidentemente la moda malsana che stanno seguendo sempre più amministrazioni: allontanare i mezzi pubblici dai centri abitati per far sì che l’invasione delle macchine sia incontrastata e totale.

Di fatto l’unica fermata rimasta è questa, “largo Caduti”, ora “Campi Sportivi” negli orari pdf:

L’inquadratura è in direzione Settevene / Roma; il segnaposto è una pensilina. In direzione opposta la fermata è di fronte senza segnaposti.

Per raggiungere il centro storico occorre scendere lungo “Via Romana” che inizia da questo incrocio: è quasi mezzo chilometro da fare a piedi.

Artena (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Prerequisito: nessuno
  • Linee di riferimento COTRAL:
    • Roma Anagnina – Frascati – Grottaferrata – ArtenaColleferro
    • Roma Anagnina – San Cesareo – Labico – Valmontone – ArtenaColleferro
  • Frequenza complessiva: buona
  • Distanza approssimativa da Roma: 40 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Anagnina

Come arrivare ad Artena da Roma

Ci sono corse bus Cotral con partenza da Roma Anagnina dirette a Colleferro che passano e fermano anche ad Artena; a seconda dell’orario seguono percorsi diversi, consultate gli orari ufficiali aggiornati.

In alternativa e a seconda dell’orario si può anche arrivare ad Artena in due tempi, con cambio: prima in treno regionale da Roma Termini a Colleferro, poi da Colleferro ad Artena con bus Cotral. Per esempio se dovete viaggiare in un arco temporale che non è coperto da corse Cotral (es. la mattina prima delle 9 ma dopo l’alba) considerate quest’altra possibile soluzione (treno+bus): potreste trovare delle corse nell’orario da voi scelto.

Come tornare a Roma da Artena

O senza cambi con pullman Cotral per Roma Anagnina, o con cambio: prima bus Cotral per Colleferro o Valmontone, poi treno regionale per Roma Termini.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata di andata è qui:

La fermata di ritorno è di fronte, davanti all’edicola, ma solo per le corse instradate verso Grottaferrata / Frascati: quelle instradate via Valmontone non passano più qui, e non fermano neanche all’incrocio. NB nei festivi queste sono le uniche corse di ritorno: sono tutte instradate via Valmontone. La fermata più vicina al centro servita da queste corse è addirittura qui:

La corrispondente di andata a questa fermata è qui, con bella vista benché perennemente controluce (rivolta a sud):

Attenzione a non farvi ingannare dalle innumerevoli altre paline che sembrano fermate d’autobus ma in realtà sono solo pannelli pubblicitari – esempio:

Passo Corese (RI)

Informazioni principali

  • Tipologia: nodo di scambio / capolinea
  • Alias: Fara Sabina FS, Fara Sabina scalo
  • Utilizzabile nei giorni feriali: SI
  • Utilizzabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L. e treno regionale Trenitalia (FL1)
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Gestore servizio di trasporto pubblico urbano: Autolinee Troiani s.r.l.
  • Prerequisito: nessuno
  • Frequenza: buona
  • Distanza approssimativa da Roma: 40 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei biglietti da comprare, la distanza reale può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Tiburtina

Passo Corese

Questo nodo di scambio, frazione di Fara in Sabina, è con Poggio Mirteto uno dei punti di accesso principali alla Sabina.

Tecnicamente “Passo Corese” è il nome della frazione del comune di Fara in Sabina dove è ubicata la stazione. Trenitalia chiama la stazione “Fara Sabina – Montelibretti” mentre Cotral chiama lo stesso posto “Passo Corese” o “Passo Corese FS”.

La comodità, nonché la frequenza di collegamento con la capitale sono notevoli grazie alla linea di treno regionale FL1 (la Orte – Fiumicino Aeroporto).

Ho citato “Roma Tiburtina” come punto di partenza da Roma perché è quello che uso io, tuttavia qualsiasi stazione servita dalla linea FL1 va bene.

Per chi vuole visitare i comuni sabini dei dintorni quali Fara in Sabina, Toffia, Castelnuovo di Farfa, Poggio Nativo, Frasso Sabino, Montopoli di Sabina, etc, il viaggio tipo è treno+bus: treno da Roma a Fara Sabina scalo (Passo Corese) + bus (in genere Cotral) da Passo Corese (Fara Sabina scalo) al comune prescelto.

Negli ultimi tempi Passo Corese è diventato un nodo rilevante anche per chi deve andare / tornare da Rieti:

  • a partire dall’estate 2015 Cotral e Trenitalia hanno avviato una sperimentazione per integrare l’offerta di collegamento tra Roma e Rieti su gomma e ferro nei giorni festivi. L’idea era quella di suddividere il viaggio in due proprio a Passo Corese: da Roma Tiburtina a Passo Corese con il treno, da Passo Corese a Rieti con il bus Cotral. Nel periodo di sperimentazione c’era anche un’agevolazione tariffaria nel senso che si pagava solo il primo dei due vettori e tale biglietto valeva per proseguire sull’altro. Ripeto, valeva solo nei festivi.
  • dal 07/01/2016 invece, contestualmente alla riforma orari Cotral (leggasi “tagli al servizio”), le corse Cotral Roma – Rieti sono state ridotte di numero e instradate tutte via A1, come le versioni “express” pre-esistenti, mentre ne sono state introdotte altre tra Passo Corese e Rieti.

Stazione

Al contrario di Poggio Mirteto, qui per spostarsi da un binario all’altro non si usa un cavalcavia ma un sottopassaggio.

Biglietti

Il fabbricato stazione è dotato di macchinetta automatica; in alternativa vi potete rivolgere al bar di fronte la stazione, che è fornito anche di biglietti Cotral.

All’andata però conviene arrivare già forniti di biglietti Cotral perché i tempi di coincidenza sono piuttosto stretti.

Se invece della Cotral dovete servirvi dei mezzi della Troiani (servizio urbano di Fara Sabina) il biglietto si fa direttamente a bordo del bus, dall’autista.

Capolinea e/o fermate principali

Ecco un’inquadratura del piazzale antistante la stazione:

Su tale piazzale fanno fermata solo i bus della Troiani (servizio urbano comune di Fara in Sabina) e della SAP (servizio urbano comune di Montelibretti).

I Cotral invece hanno un loro terminal dedicato che si raggiunge a piedi in due minuti. Intanto dalla stazione si esce non per forza dall’inquadratura precedente ma anche da qui, quell’arco in fondo è lo sbocco del sottopassaggio:

Seguite uno di questi passaggi pedonali (si fa prima con quello a destra):

Ecco il terminal Cotral (Google non si è avvicinata più di così):

Ricordatevi che i bus partono dalle banchine, non dal piazzale alla rinfusa (quella è area di sosta fuori servizio).

I Cotral transitano anche sulla via che costeggia la stazione (quella dei bar, via Giuseppe Garibaldi), tuttavia è solo in arrivo per gran parte delle linee. All’andata è valida per la linea Montopoli – Poggio Mirteto e poche altre, dipende pure dall’orario. Il mio consiglio è andare al terminal per essere sicuri; questa fermata è comoda soprattutto al ritorno. In ogni caso il verso di percorrenza sia all’andata che all’arrivo è sempre da sud a nord e il punto di fermata è qui sulla destra (c’è la palina):

Destinazioni sbloccate

Arrivare al nodo di Passo Corese (Fara Sabina scalo) consente di raggiungere e visitare numerose località sabine. Le elenco qui, raggruppate in zone cardinali con riferimento alla stazione.

a Nord:

a (Nord-)Est:

  • Fara in Sabina (RI)
  • Toffia (RI)
  • Castelnuovo di Farfa (RI)
  • Poggio Nativo (RI)
  • Frasso Sabino (RI)

ad Est (nb: raggiungibili anche da Palombara Sabina (RM)):

Orari e coincidenze

Tutto molto figo ma voglio ricordare che l’orario dei treni, pur se frequente durante l’arco della giornata, contiene comunque dei vuoti in alcuni orari. Il vuoto principale è grossomodo tra le 10 e le 12, vuoto in cui letteralmente non passano treni né di andata né di ritorno.

Altro “nota bene”: le coincidenze all’andata utili per i nostri scopi si concentrano tutte tra le 8 e massimo le 9 (da Passo Corese), il che significa che per poterle sfruttare occorre partire da Roma Tiburtina tra le 7:30 e le 8:15, più o meno.

Nessuna delle località elencate sopra è visitabile nei festivi tranne Poggio Mirteto (da Poggio Mirteto scalo, però) e Fara Sabina (col servizio urbano di Troiani, attivo temporaneamente)

Ultima cosa, negli orari pdf Cotral di Fara Sabina le fermate che ci interessano sono due: quella del capolinea (terminal) della stazione è “Staz.FS FL1, Passo Corese” (non confondetela con “Fara Sabina-Montelibretti FS, Passo Corese”, che è la fermata di transito di fronte alla stazione su Via Garibaldi) mentre il capolinea cittadino (borgo) è “p.le Roma, Fara in Sabina”.

Poli (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Prerequisiti: nessuno (ma consigliata dimestichezza con nodo di Tivoli)
  • Linea di riferimento:
    • Roma Ponte MammoloGallicano nel Lazio – Poli
  • Linee correlate:
    • Tivoli – San Gregorio da Sassola – Casape – Poli
    • Tivoli – San Gregorio da Sassola – Casape – Poli – Gallicano nel Lazio – Palestrina
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 40 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Ponte Mammolo

Come arrivare a Poli da Roma

Ci sono delle corse Cotral con destinazione Poli (via Gallicano) in partenza da Roma Ponte Mammolo. Nei giorni feriali, ignorando le corse di mattina molto presto, la prima corsa utile è alle 11:15. Se si vuole arrivare prima conviene andare prima a Tivoli e poi prendere la corsa (sempre Cotral) delle 10:15 per Poli (via San Gregorio, Casape). Di domenica invece la corsa utile da Ponte Mammolo è alle 8:45 e conviene senz’altro, come tempi, rispetto all’alternativa con cambio a Tivoli.

Come tornare a Roma da Poli

Potete tornare a Roma o con una corsa di ritorno diretta a Ponte Mammolo, oppure via Tivoli, cambiando lì. Notate che le corse per Roma non seguono tutte la stessa rotta, e alcune impiegano meno tempo di altre: es. quelle che passano per Valle Martella anziché Corcolle risparmiano un bel pezzo di strada. Se prendete una di queste arriverete a Roma sicuramente prima rispetto a un viaggio di ritorno con tappa Tivoli ma se invece prendete una di quelle che passano per Corcolle ci metterete più o meno lo stesso tempo cioè quasi 2 ore.

Capolinea e/o fermate principali

Secondo gli orari la fermata principale / capolinea è a “Piazza Monsignor Cascioli” cioè qui – è visibile la palina appiccicata al muro anziché piantata su un palo come di consueto:

Questa in effetti è una fermata, è forse fino a qualche tempo fa era anche il capolinea, però oggi il capolinea è su quest’altro piazzale, non molto distante:

Questo è il vero capolinea, valido sia in direzione Roma che in direzione Tivoli, e funge anche da fermata di transito per le pochissime corse dirette a, o provenienti da, Palestrina.

Non fate invece molto affidamento sulla fermata precedente: per es. le corse di ritorno per Roma non ci passano proprio; ci passano – e fermano – invece quelle per Tivoli.

Labico (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L., treno regionale Trenitalia
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Prerequisito: nessuno
  • Linee di riferimento:
    • COTRAL: Roma Anagnina – San Cesareo – Labico – Valmontone – (Artena) – Colleferro
    • Trenitalia: Roma TerminiFrosinone – (Cassino) (FL6)
  • Frequenza complessiva: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 40 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Anagnina / Roma Termini

Come arrivare a Labico da Roma

Ci si può arrivare in treno (regionale Trenitalia) da Roma Termini o con il bus (Cotral) da Roma Anagnina. I bus fermano proprio all’ingresso del centro storico, con il treno invece tocca risalire un pezzo a piedi. I treni sono quelli della linea FL6 con destinazione Frosinone o Cassino: alcuni di questi fanno fermata anche a Labico. La maggior parte dei bus è diretta a Colleferro ma ce ne sono alcuni che arrivano più oltre, fino a Frosinone per esempio.

Come tornare a Roma da Labico

O con il pullman Cotral per Roma Anagnina, o con il treno regionale per Roma Termini.

Con un po’ di fantasia nessuno vieta di usare un tipo di mezzo all’andata e un altro al ritorno, oppure di proseguire fino a Valmontone o Colleferro e tornare da lì.

Capolinea e/o fermate principali

Il bus ferma qui: lato destro direzione Valmontone – Colleferro, lato sinistro direzione San Cesareo – Roma.

La stazione ferroviaria invece è qui:

Se volete tornare con il treno, il consiglio è munirsi di biglietto prima: la stazione è impresenziata da molti anni, probabilmente non ci sono neanche le macchinette.

Casape (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Tivoli
  • Linea di riferimento:
    • TivoliSan Gregorio da Sassola – CasapePoli
  • Linee correlate:
    • Roma Ponte Mammolo – Gallicano nel Lazio – Poli
    • Tivoli – San Gregorio da Sassola – Casape – Poli – Gallicano nel Lazio – Palestrina
  • Frequenza: buona (una corsa ogni 1 – 2 ore) i feriali, discreta i festivi
  • Distanza approssimativa da Roma: 40 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Ponte Mammolo

Come arrivare a Casape da Roma

Nei giorni feriali: arrivate prima al capolinea Cotral di Tivoli (solite corse da Ponte Mammolo) e poi cambiate con la linea per Poli che parte da lì. La prima corsa “utile” per chi viene da fuori è alle 10:15 da Tivoli, quindi dovete partire da Ponte Mammolo alle 9:15 massimo 9:30.

Nei festivi invece delle 10:15 la partenza è da Tivoli alle 9. Se è troppo presto, potreste arrivare dall’altra parte: da Ponte Mammolo 8:45 per Poli, poi cambio per Tivoli, via Casape, alle 10:05.

La versione “prolungata” Tivoli – Palestrina ha solo due corse, una la mattina presto una il pomeriggio. Come orari e tempi di viaggio diciamo che non è comunque conveniente raggiungere Casape passando prima a Palestrina, ma esiste la possiblità.

Come tornare a Roma da Casape

Potete tornare a Roma o via Tivoli o via Poli, comunque con un cambio da fare. Scegliete voi, consultando gli orari, la soluzione più adatta al vostro viaggio. C’è anche la possibilità della corsa prolungata a Palestrina, dove potete cambiare per Ponte Mammolo o Anagnina.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata principale è a metà di questa stradina, grossomodo tra le due scalinate che iniziano dal lato destro.

Nell’immagine la visuale è in direzione San Gregorio da Sassola / Tivoli. La fermata corrispondente in direzione Poli è alla stessa altezza, sul marciapiede opposto.

Questa era la fermata più “centrale”. Ce ne sono altre più “distaccate”, per esempio questa:

La palina inquadrata è in direzione Poli.