Archivi categoria: 10 km

Sacrofano (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Gestore servizio di trasporto pubblico urbano: Rossi Bus S.p.A.
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Prerequisito: nessuno
  • Linea di riferimento Cotral: Roma Montebello – (Via Flaminia) – SacrofanoMagliano Romano
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 10 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Montebello

Come arrivare a Sacrofano da Roma

A seconda del giorno della settimana e della fascia oraria si può arrivare a Sacrofano o con le navette del servizio urbano del comune (attualmente in gestione a Rossi Bus) o con i bus extraurbani della Cotral.

I bus della Cotral in questo caso partono dal capolinea secondario di fronte alla stazione “Montebello”, ultima fermata urbana della ferrovia Roma Flaminio – Civita Castellana – Viterbo in gestione all’atac di Roma, mentre i bus urbani della Rossi Bus a seconda dell’orario partono anch’essi da Montebello o dalla successiva stazione di Sacrofano.

Sacrofano infatti ha anche la sua propria stazione ferroviaria, prima fermata extraurbana della stessa linea Roma Flaminio – Civita Castellana – Viterbo citata sopra. Questa stazione tuttavia si trova sulla Flaminia a circa 7 km di distanza dal centro abitato pertanto non si può utilizzare solo il treno per arrivarci ma occorre coprire la distanza mancante con un altro mezzo.

La navetta urbana del comune nasce proprio con questo scopo, infatti se vedete sull’orario (scaricabile dal sito della compagnia o dal sito del comune) le linee di nostro interesse sono quelle tra “P.ZZA U. SERATA”, che è la piazza centrale con la fermata principale dei bus come vedremo più avanti, e “STAZ. RM NORD”. Con “STAZ. RM NORD” ci si riferisce proprio alla stazione “Sacrofano” della ferrovia Roma – Civita Castellana – Viterbo, detta anche appunto “Roma Nord”.

Sempre sull’orario del servizio urbano Rossi Bus noterete alcune corse, in particolare tutte le corse festive, segnate con l’asterisco come “Prolungamento Staz. Montebello”. In questo caso i bus urbani arrivano/partono come capolinea dalla stazione di Montebello, sempre della stessa ferrovia, che ha il vantaggio di avere molte più corse a disposizione della stazione di Sacrofano perché è l’ultima stazione del tratto urbano della linea. Da ricordare poi la stranezza per cui nonostante la stazione di Sacrofano sia fuori dal comune di Roma e ricada nell’orario extraurbano, a livello tariffario invece è l’ultima stazione in cui è valida la tariffa urbana.

A scanso di equivoci, queste corse prolungate del servizio urbano effettuano fermata anche davanti alla stazione di Sacrofano essendo comunque di strada.

Il biglietto del bus urbano si compra a bordo dall’autista e costa 1 euro.

Passando invece al bus Cotral, la linea di riferimento funziona solo nei giorni feriali, parte sempre da Roma Montebello, ed è diretta a Magliano Romano come destinazione (anche se poi riparte come altra corsa alla volta di Morlupo).

Come di consueto in tutta la rete Cotral il biglietto è meglio comprarlo prima al bar o al tabaccaio (a Roma Flaminio li vendono, c’è un bar anche a Montebello ma non ho provato se li vendono anche lì) perché quello a bordo costa uno sproposito e a volte neanche ce l’hanno.

Il percorso da Roma Montebello a Sacrofano è esattamente lo stesso tra bus urbano Rossi Bus e bus extraurbano Cotral anche perché è praticamente un percorso obbligato: via Flaminia e poi SP10a con transito per Monte Caminetto e Guado Tufo.

Come tornare a Roma da Sacrofano

Come per l’andata, si può tornare a Roma o con i bus extraurbani della Cotral (per Roma Montebello, solo feriali) o con il bus urbano Rossi Bus (per Roma Montebello o Sacrofano stazione a seconda dell’orario). Chiaramente poi dalla stazione di arrivo occorrerà prendere il treno per rientrare in città, a Roma Flaminio.

Capolinea e/o fermate principali

Il capolinea del bus urbano Rossi Bus e la fermata principale della Cotral a Sacrofano sono in piazza Ugo Serata:

L’inquadratura è in direzione Magliano / Campagnano, il capolinea urbano è sul lato sinistro, la fermata Cotral di arrivo è sul lato destro, di fronte. Curiosamente non ci sono paline Cotral a questa fermata eppure altre fermate sulla SP10a la palina ce l’hanno.

Google stranamente non è passata per il capolinea della stazione Roma Montebello quindi lo spiego a parole e carico qualche foto. Appena usciti dalla stazione troverete il capolinea dei bus dell’atac, linee cimiteriali C1 e C5, dunque dove si prendono i bus urbani di Sacrofano e il Cotral?

Il bus urbano all’arrivo scarica sul marciapiede di fronte all’ingresso della stazione mentre in partenza carica da una delle banchine dei capilinea atac liberi in quel momento.

Il Cotral invece fa capolinea a un’altra pensilina, “no logo”, che troverete andando a sinistra una volta usciti dalla stazione.

Infine ecco la stazione ferroviaria di Sacrofano:

Qui di fronte ferma sia il Cotral che il servizio sostitutivo del treno, mentre il capolinea Rossi Bus per le corse che arrivano solo fin qui, a memoria, è più avanti nello spiazzo:

Annunci

Grottaferrata (RM)

 Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Prerequisito: nessuno
  • Linee di riferimento:
    • COTRAL: Roma AnagninaGrottaferrataRocca di Papa
    • COTRAL: Roma AnagninaGrottaferrata – […] – Artena – Colleferro
  • Frequenza: buona
  • Distanza approssimativa da Roma: 10 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Grottaferrata da Roma

Ci sono corse bus Cotral con partenza da Roma Anagnina. Di queste, la maggior parte è diretta come destinazione a Rocca di Papa, tuttavia vanno bene anche le corse per Colleferro instradate via Grottaferrata.

NB non tutte le corse per Rocca di Papa passano anche per Grottaferrata, né tutte le corse per Colleferro passano per Grottaferrata: consultate sempre gli orari ufficiali aggiornati, essi riportano quali sono gli instradamenti cioè i percorsi seguiti dai bus nelle varie corse.

Grottaferrata non ha una stazione ferroviaria. La più vicina è Frascati: volendo si può arrivare in treno a Frascati e poi cambiare con bus Cotral per Albano – Velletri, tale linea passa anche per Grottaferrata. Per chi si sente in gambe o vuole farsi una passeggiata è possibile anche farsela a piedi da Frascati a Grottaferrata o viceversa. Magari è meglio di domenica visto che negli altri giorni c’è una malsana dose di traffico.

Come tornare a Roma da Grottaferrata

Potete sfruttare le corse di ritorno delle linee Cotral menzionate sopra, quindi da Rocca di Papa o Colleferro per Roma Anagnina. Oppure, in due tempi, Cotral per Frascati o Albano Laziale e poi da lì a Roma.

Capolinea e/o fermate principali

Fortunatamente le paline di fermata Cotral nel comune di Grottaferrata sono state tutte reinstallate di recente (2015). In precedenza neanche una aveva un chiaro segnaposto.

La prima che si incontra proveniendo da Roma, che è anche la più vicina a Corso del Popolo – quello del mercatino – scendendo il quale arrivate in breve all’Abbazia di San Nilo, è questa:

La corrispondente di ritorno è un po’ più indietro:

La fermata seguente è qui – a destra in direzione Roma, a sinistra in direzione Rocca di Papa:

Altra fermata qui – oltre alle paline nuove ci sono anche le pensiline. A destra in direzione Rocca di Papa, a sinistra in direzione Roma:

Infine c’è la fermata poco prima della rotatoria “Squarciarelli”, nota ai castellani come nodo di smistamento di tutta l’area dei castelli romani, più o meno. Purtroppo per questo motivo l’area è spesso soggetta a traffico.

Inquadratura in direzione Rocca di Papa. La fermata corrispondente di ritorno è più avanti sulla sinistra, sempre indicata da palina. Vedere le fermate Cotral per una volta tutte, ma proprio tutte, chiaramente indicate da paline è commovente.

Fonte Nuova (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L., bus ATAC
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Prerequisito: nessuno
  • Linee di riferimento:
    • COTRAL: Roma TiburtinaFonte Nuova – Mentana – Monterotondo
    • ATAC (Roma): 337
  • Frequenza: buona
  • Distanza approssimativa da Roma: 10 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus/treni da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Tiburtina

Come arrivare a Fonte Nuova da Roma

Non c’è neanche bisogno di prendere il Cotral: ci arriva la linea 337 dell’Atac.

Se invece preferite il Cotral (dopotutto è più veloce, fa meno fermate), basta prendere una delle numerose corse per Mentana – Monterotondo: passeranno prima per Fonte Nuova.

Come tornare a Roma da Fonte Nuova

Come sopra, corse di ritorno o del 337 dell’Atac o quelle provenienti da Monterotondo – Mentana della Cotral.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata più “centrale” è questa, venendo da Roma:

Quella di ritorno è di fronte un po’ più avanti. C’è il vantaggio che la Cotral ferma (in questo caso) esattamente a queste paline Atac.

Frascati (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L. o treno regionale Trenitalia
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1
  • Prerequisito: nessuno
  • Linea di riferimento COTRAL:
    • Roma AnagninaFrascati – Monte Porzio Catone – Monte CompatriRocca Priora 
  • Linea di riferimento TRENITALIA:
    • FL4 : Roma Termini – Capannelle – Ciampino – Frascati
  • Frequenza: buona (una corsa ogni 1 – 2 ore)
  • Distanza approssimativa da Roma: 10 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Frascati da Roma

con l’autobus

Come autobus, la linea di riferimento principale è Roma – Frascati – Monte Porzio Catone – Monte Compatri – Rocca Priora che parte dalla banchina 6 di Roma Anagnina.

La fermata principale è su Piazza Guglielmo Marconi, sotto l’obelisco, con vista sull’inaccessibile Villa Aldobrandini.

Notare che l’area di parcheggio autobus che vedrete più o meno sotto Villa Torlonia NON è un capolinea ma solo un parcheggio fuori servizio. Tutte le corse, sia quelle di passaggio, che quelle con capolinea a Frascati, partono da Piazza Marconi.

col treno

La linea regionale FL4 (ex FR4 ex FM4), che serve (alcuni paesi de)i castelli romani con partenza da Roma Termini e passaggio via Ciampino, tra le sue tre diramazioni ne ha una esclusiva per Frascati, con capolinea a Frascati.

La stazione si trova sotto il belvedere di Piazza Marconi, ci si può arrivare in 5 minuti a piedi scendendo la scalinata, dopodiché la stazione è già visibile.

Come tornare a Roma da Frascati

con l’autobus

La fermata di ritorno è esattamente la stessa dove siete scesi all’andata. Sia all’andata che al ritorno, per raggiungere la piazza, la strada che fanno i bus è la stessa.

Attenzione a una cosa, che ci sono anche corse per Roma che non vanno ad Anagnina ma sulla Casilina, fino all’altezza di Via Borghesiana / Via di Prataporci. Leggete bene la tabella (o chiedete) per evitare sorprese.

con il treno

La stazione è ovviamente la stessa.

Attenzione al ritorno nei giorni festivi!

con l’autobus

Nei giorni festivi non c’è traffico sulla strada per Rocca Priora, quindi quasi sempre gli autobus che arrivano a Frascati hanno accumulato anticipo, anziché ritardo. Siate presenti alla fermata almeno 15 minuti prima dell’orario ufficiale altrimenti perderete la corsa. Sarete convinti che l’hanno saltata, ma in realtà l’hanno fatta: sono passati in anticipo. Visto che Frascati è fermata, non capolinea, non si fermano ad aspettare l’orario, ripartono subito.

Esempio pratico: la corsa segnata per le 14:00, in realtà è già in banchina e riparte alle 13:50, se non prima.

con il treno

Tra la corsa delle 14 (effettive 13:50) e la successiva delle 15:18, c’è un treno alle 14:30 +/-… sempre che abbiate già un biglietto. Perché di domenica pomeriggio il fabbricato della stazione è chiuso a chiave (perché non c’è personale e per proteggere la stazione dai vandali almeno all’interno) e quindi non potete usare le macchinette automatiche perché stanno dentro. Fuori ci stanno solo le obliteratrici – sempre se ne trovate una fuori… l’ultima volta che ci sono stato non l’ho trovata e ho fatto timbrare a mano al capotreno prima di salire a bordo. Appiccicato al vetro della porta c’è un elenco di negozi che rivendono biglietti del treno a Frascati… ma sono tutti chiusi la domenica pomeriggio. Quindi preferite rischiare la multa o aspettare il Cotral delle 15:18?

Ecco perché è sempre una buona idea avere con se’ munizioni di scorta, ehm, biglietti di scorta.

Aggiornamento: da quando Trenitalia ha soppresso i biglietti chilometrici avere una scorta di biglietti è diventato quantomai problematico se non impossibile. Se partite da Roma un giorno festivo e volete tornare col treno il consiglio è fare il biglietto di ritorno a Roma prima di partire.

Capolinea e/o fermate principali

autobus

La fermata di riferimento è “p.zza G.Marconi”. Questa è la vista che vedrebbe l’autista prima di entrare in banchina. Tra parentesi, la banchina più vicina all’obelisco ho notato che tende ad essere usata dalle corsa che partono da Frascati come capolinea, mentre l’altra dalle corse di passaggio.

Visuale opposta:

In genere le corse le vedrete arrivare verso di voi da questa direzione, ma può anche capitare di vedere autobus arrivare da qui (vedere sotto), fare il giro della piazza, e fermarsi in banchina.

Notate un dettaglio non da poco confrontando le due immagini: nella seconda, che è più recente, si vede che metà strada a destra della banchina è stata pedonalizzata, con aggiunta di un’ampia panchina di color bordo’. Credo di poter affermare che in tutti i capolinea Cotral del Lazio non ci sia una panchina più spaziosa di questa.

Queste corse o vengono dal deposito o vengono da fuori castelli, per es. da Artena, Colleferro etc. Per es. la corsa festiva con partenza alle 15:18 per Roma viene da qui.

treno

Per completezza, questo è il piazzale antistante la stazione. La scalinata in fondo a sinistra porta a Piazza Marconi. La palina di autobus NON è della Cotral – qui sotto non ci passano.

Frascati come nodo strategico

Per Frascati non passano solo i bus della linea Roma Anagnina – Rocca Priora. Altrettanto importante, anzi forse di più, è la linea Frascati – Velletri (nei festivi accorciata come Frascati – Albano) che passa per Grottaferrata, Marino e Castel Gandolfo. Ci sono poi corse per Rocca di Papa, o addirittura Torvaianica.

Ciò significa che per andare in una di queste località, a seconda dell’orario, può essere conveniente passare per Frascati e cambiare. Oppure di ritorno, ricordare che Frascati è comunque un punto fermo per tornare a Roma.

Dove migliorare

Nonostante l’importanza – e la vicinanza – le corse per Frascati da Roma Anagnina sono decisamente di meno rispetto, per esempio, di quelle per Albano – Genzano – Velletri. Si potrebbe intensificare il collegamento trasformandolo in navetta Roma Anagnina – Frascati e poi cambiare da Frascati per le altre località, accorciando quindi per esempio la Roma Anagnina – Rocca Priora in Frascati – Rocca Priora, con capolinea a Piazza Marconi a Frascati.

Oppure, una volta completata la linea C della metro di Roma, si potrebbe instaurare un nuovo capolinea Cotral a Pantano Borghese, e far partire da lì più collegamenti extraurbani per Frascati e i castelli. Forse ci vorranno solo cent’anni, chi lo sa.