Archivio mensile:febbraio 2015

Anagni (FR)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Gestore servizio trasporto pubblico urbano: Corsi & Pampanelli
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Anagni FS o Colleferro FS o Frosinone FS
  • Linee di riferimento Cotral:
    • Colleferro FS Anagni
    • Anagni – Sgurgola FS – Sgurgola
    • Frosinone FS – Ferentino – […] – Anagni – […] – Piglio – […] – Genazzano
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 80 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Termini/ Roma Anagnina

Come arrivare ad Anagni da Roma

Come la gran parte degli centri abitati della zona (nonché del Lazio) Anagni è servita dalla rete di bus Cotral ma il caso Anagni è un’eccezione in quanto “il Cotral” non è l’unico modo per arrivarci.

Il modo più comodo e diretto, per l’andata, è infatti il seguente: partire da Roma Termini con uno dei treni diretti a Frosinone o Cassino che fermano anche alla stazione di “Anagni-Fiuggi” e da lì servirsi del collegamento urbano per il centro città della ditta Corsi&Pampanelli; cliccate il link per visitare il loro sito e scaricare gli orari: dalla sezione Trasporto Pubblico, scegliete “Anagni – orari in vigore”. La linea che ci interessa è la “FS”. Con gli orari aggiornati alla mano, fate l’esercizio di incrociarli con gli orari di arrivo dei treni da Roma e trovate la combinazione che fa per voi. E non dimenticate di fare anche lo stesso esercizio per il ritorno!

Nella sezione “Capolinea e Fermate” più avanti spiego che strada fa questo bus, dove si ferma, dove lo riprendete per il ritorno etc.; nel frattempo vi dirò che i biglietti, anche se potete acquistarli a bordo dall’autista, conviene comprarli al bar della stazione (o da altra rivendita) che risparmiate. Vedete il sito per i prezzi aggiornati, comunque a Gennaio 2015 quando ci sono stato io il biglietto normale da rivendita era a 0,80 cent; vi consiglio di comprarne anche qualcuno di scorta per il ritorno. NB i biglietti urbani di questa società sono validi per tutti i comuni in cui effettua servizio. Se vi avanza un biglietto dal viaggio ad Anagni potreste usarlo per visitare Sgurgola, per esempio.

Questo collegamento urbano è esercitato anche nei giorni festivi, con orario ridotto ma sufficiente anche per i visitatori esterni (per es. all’andata c’è anche nei festivi la corsa delle 9 e rotti che è in coincidenza col treno partito alle 8 da Termini).

Per quanto riguarda la Cotral ci sono un paio di opzioni disponibili per l’andata. In ordine di complessità:

  • invece di arrivare col treno alla stazione di Anagni-Fiuggi, scendete prima a Colleferro e da lì scambiate con linea Cotral per Anagni (incrociate gli orari ma la mattina ci sono solo due corse utili tra le 8 e le 9 poi bisogna aspettare qualche ora)
  • oppure sempre con lo stesso treno arrivare fino a Frosinone e da lì scambiare con la corsa per Genazzano in partenza alle 10:35, che passa anche per Anagni. Attenzione che la corsa è unica e ogni tanto viene pure soppressa
  • prendere la stessa corsa in coincidenza a Ferentino, dove ci si può arrivare con le corse da Roma Anagnina per Sora – di fatto c’è comunque solo una possibilità di incrocio la mattina
  • Nota: la corsa “occulta” (non compare negli orari pdf ma nel tool pianifica viaggio o “partenze”) delle 9:15 da Sgurgola FS per Anagni non è utilizzabile perché il treno delle 8 da Termini non ferma a Sgurgola

Ragionevolmente per arrivare ad Anagni con la Cotral io considererei solo l’opzione Colleferro. Per il ritorno vedremo che la scelta principale è sempre Colleferro ma ci sono anche delle soluzioni in più rispetto all’andata.

NB nei giorni feriali sono valide sia l’opzione “treno + bus urbano Corsi & Pampanelli” che le opzioni “treno + bus Cotral“, mentre nei festivi potete arrivare ad Anagni (e tornare) solo con l’opzione “treno + bus urbano Corsi & Pampanelli” – non ci sono corse Cotral.

Nota tecnica: Forse vi starete chiedendo, ma perché non c’è anche una linea Cotral che colleghi la città alla stazione? Perché c’è una linea Cotral dalla stazione di “Anagni-Fiuggi” a Fiuggi, e non ad Anagni? Ottima domanda! Per chi è interessato, la risposta è in fondo all’articolo.

Come tornare a Roma da Anagni

Anche per il ritorno l’opzione più facile e immediata è con il bus urbano “Corsi & Pampanelli”, linea FS per la stazione “Anagni-Fiuggi” da cui scambiare con il treno regionale per Roma Termini.

In alternativa, ci sono le corse per la stazione di Colleferro della Cotral. Stranamente non ci sono corse per Ferentino – Frosinone già dopo la mattinata. Un ritorno più insolito invece è con la linea Anagni – Sgurgola FS – Sgurgola che è esercitata un paio di volte tra le 13 e le 14 (vedete gli orari) con variazioni tra periodi scolastici e non. Con questa linea potreste scendere alla stazione di Sgurgola e prendere il treno da lì – ma dovrete avere già con voi il biglietto. Oppure arrivare fino a Sgurgola per visitarla e poi tornare alla stazione con il bus urbano della “Corsi & Pampanelli” – sì, esercita servizio anche in quest’altro comune.

Capolinea e/o fermate principali

Partiamo dalla stazione ferroviaria, che è qui:

Il capolinea dei bus urbani C&P per il centro città è su questo stesso piazzale (girate la telecamera). Una banchina è per i bus urbani, l’altra è per i bus Cotral della linea Anagni FS – Fiuggi città. Carico una foto del bus in sosta in attesa di partire:

CP_Anagni_FS CP_Anagni_FS_2

Il percorso della linea FS della C&P è il seguente: Stazione FS – Via Anticolana (SS 155 racc.) – Via Cerere Navicella (SP 25) – Viale Roma – Viale Regina Margherita – e qui siamo già arrivati a una delle porte di ingresso al centro storico, precisamente Porta Cerere, e c’è una fermata disponibile.

Da qui i bus non entrano in centro ma costeggiano le mura: Via dello Spizzone- altra fermata:

– Via San Giorgetto e sbucano alle spalle della porta d’ingresso opposta, Porta Santa Maria. Conviene scendere qui, a “Via della Sanità”. A destra è dove si scende proveniendo dalla stazione. A sinistra è la fermata di ritorno, verso la stazione.

NB questa fermata, così come quella di Viale Regina Margherita vista prima, è in comune tra bus urbano e bus Cotral: è valida per entrambe le compagnie anche se magari manca la palina di una o dell’altra. Se dovete ricordarvi una sola fermata, vi consiglio di ricordarvi questa perché ci si ferma tutto e tra l’altro è dalla parte di città più vicina al Duomo e al Palazzo dei Papi.

Il bus urbano non fa capolinea qui perché non c’è spazio (quello che vedete a sinistra è riservato al traffico privato); prosegue fino a “Vignola“, in pratica un piazzale – incrocio fuori città. Ve lo riporto per completezza d’informazione ma non avrete bisogno di arrivare fin qui né per l’andata né per il ritorno.

Veniamo ora alle fermate Cotral. Le tabelle degli orari pdf riportano numerose fermate ma apparentemente non la nostra fermata preferita “Via della Sanità”. Con calma facciamo un po’ d’ordine.

La prima cosa da tener presente è che il percorso dei bus Cotral in Anagni è lo stesso della linea FS della C&P. Coprono entrambi il tratto tra Viale Regina Margherita e Via della Sanità costeggiando le mura (Via dello Spizzone – Via San Giorgetto) e con gli stessi versi.

La prima fermata riportata è il capolinea “Castellone (Vignola)” – cioè il piazzale mostrato sopra, funge anche da capolinea Cotral. La fermata successiva in ordine di percorso, ma non di presentazione nel pdf, è “Liceo Alighieri”:

Questa è di fatto poco distante dalla nostra “Via della Sanità” perciò si possono prendere per buoni questi orari di passaggio come quelli della nostra fermata di riferimento. Alcune corse partono da qui come capolinea, altre provengono da Vignola che a sua volta non è poi molto distante dal Liceo.

Tra “Via della Sanità” e “Viale Regina Margherita”, quasi a metà del percorso sotto le mura, c’è una fermata intermedia degna di nota – non segnata negli orari – che è davanti a un’altra porta di accesso al centro storico, Porta San Francesco. La palina c’è, aguzzate la vista: è quella chiazzolina blu-bianca in fondo a destra (ingrandite).

La fermata di Viale Regina Margherita illustrata prima viene riportata come “ITG Regina Margherita” che è quella un po’ più avanti. Come vedete già due fermate sono intitolate a scuole superiori, indice evidente di qual’è uno dei target principali di questo servizio.

Infine c’è l’orario della stazione di Anagni-Fiuggi ma come già detto qui non troverete mai corse Cotral per Anagni città, solo quelle per Fiuggi – vedere prossima sezione per il perché.

Il caso “Anagni-Fiuggi” nel manuale del Tpl

Il caso “Anagni – Fiuggi” è da manuale, da scuola del trasporto pubblico locale. Da appassionato quindi mi permetto di fare una bella digressione!

Innanzitutto notate che la stazione ferroviaria “Anagni-Fiuggi”, a dispetto del nome, è sita interamente nel territorio del comune di Anagni. E già qui si apre una parentesi… Mettere più località nel nome della stazione solo perché si trovano alla stessa “altezza” rispetto alla ferrovia è una consuetudine fuorviante che si incontra spesso nel Lazio (tra l’altro hanno scelto Fiuggi perché più rinomata ma forse sarebbe stato più logico citare Gavignano…). In questo caso il doppio nome se da un lato ci può anche stare proprio perché c’è a disposizione un collegamento bus dalla stazione fino a Fiuggi, dall’altro è anche fuorviante e anti-storico perché un tempo Fiuggi aveva la sua propria stazione ma non era quaggiù: stava in città, proprio davanti alle terme. Quella era la vera stazione di Fiuggi. Chi è interessato può leggerne la storia su Wikipedia; oggi al posto di quella stazione c’è invece il capolinea degli autobus di Fiuggi – sia urbani che Cotral – ed è per questo che negli orari Cotral quella fermata si chiama “P.le 23 Giugno /ex Stazione

Tornando ad Anagni e alla domanda iniziale: perché c’è una linea Cotral dalla stazione a Fiuggi e non dalla stazione ad Anagni? La risposta è: perché Cotral svolge servizio di trasporto pubblico extra-urbano, ossia, di collegamento tra città diverse. La stazione di “Anagni-Fiuggi” è nel comune di Anagni, quindi di fatto la linea è un collegamento extra-urbano tra le città di Anagni e Fiuggi e pertanto rientra a pieno titolo nel “mandato” Cotral. La stazione “Anagni-Fiuggi” e il centro storico di Anagni invece sono nella stessa città quindi il collegamento tra questi due punti è puramente urbano.

I collegamenti di trasporto pubblico urbano sono di competenza del comune mentre quelli extra-urbani lo sono della regione. Il Comune di Anagni per far fronte all’esigenza dei suoi cittadini di raggiungere comodamente la propria stazione ferroviaria ha studiato e messo in piedi questo collegamento urbano che attualmente è affidato, come gestione, alla ditta Corsi & Pampanelli. Essendo un collegamento urbano non l’avrebbe potuto chiedere direttamente a Cotral, semmai si sarebbe dovuta interfacciare con la regione. Tra l’altro è un lavoro che avranno già fatto, ma per mettere in piedi i collegamenti con le città vicine – collegamenti extra-urbani quindi, che infatti sono esercitati da Cotral su mandato della regione.

Riassumendo quindi: il collegamento città-stazione è di tipo urbano e pertanto è affidato dal comune a un gestore tpl urbano, in questo caso la C&P. Tutti gli altri collegamenti di Anagni con i comuni vicini, tra cui Colleferro, Frosinone, Fiuggi etc. essendo “extra-urbani” sono invece di competenza della regione e affidati in gestione alla Cotral.

Ecco spiegato perché ci sono linee Cotral da Fiuggi alla stazione di Anagni e da Anagni alle stazioni di Colleferro e Sgurgola ma non alla stazione di Anagni.

Lo stesso discorso si applica alle corse scolastiche. A portare i ragazzi delle città limitrofe la mattina a scuola ad Anagni e il pomeriggio a casa al proprio paese ci pensa la regione / la Cotral – servizio extraurbano. Per i ragazzi residenti ad Anagni invece ci pensa il comune / la C&P.