Archivi categoria: 100 km

Cenciara (Concerviano) (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisiti: Rieti
  • Linea di riferimento: Rieti – Longone Sabino
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Cenciara da Roma e come tornare

Cenciara, come Roccaranieri e altre frazioni del circondario è servita dalla linea bus Cotral Rieti – Longone Sabino che come descritto nel relativo articolo ha uno strabiliante numero di corse giornaliere pari a 2 complete più 1 limitata a Roccaranieri delle quali la prima è svolta in orario impossibile da prendere per chi parte da Roma.

Per Longone quindi è inutilizzabile ma si può in qualche modo sfruttare per le frazioni situate prima di Roccaranieri e tra queste troviamo Cenciara.

Il piano risultante è comunque sbilanciato e scapicollato, basandosi per il ritorno sull’ultima corsa della giornata; per giunta dati gli orari di fatto è praticabile solo d’estate con molte ore di luce. Pur con tutti questi limiti un mezzo di andata e di ritorno ci sono entrambi quindi si può fare.

Nel dettaglio i tempi sono questi: si parte da Rieti alle 14:10, si scende a Cenciara alle 14:43. Il ritorno parte da Rieti alle 17:55, passa per Cenciara alle 18:33 (è questo il momento di salire per il ritorno), prosegue fino a Roccaranieri e da lì riparte per Rieti senza ripassare per Cenciara. Ci sono dunque più di tre ore e mezza a disposizione.

Cenciara dal bivio dista circa 3,5 km (di strada provinciale stretta e accidentata). Se tre ore e mezza a Cenciara sono troppe si potrebbe tornare indietro a piedi al bivio e poi alla vicina frazione di Fassinoro e visitare anche quella: il ritorno che prendereste da Cenciara passa prima anche a Fassinoro, è di strada obbligata.

Capolinea e/o fermate principali

I bus si spinge fin qui:

Rispetto all’immagine oggi sullo spiazzo a destra c’è una pensilina come segnaposto di fermata, comunque non c’è un vero punto fisso: si usa lo spazio che c’è, compreso quello opposto non inquadrato (girate la telecamera), per fare manovra e rigirare la vettura, effettuando nel contempo la fermata se richiesta.

Annunci

Roccaranieri (Longone Sabino) (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisiti: Rieti
  • Linea di riferimento: Rieti – Longone Sabino
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Roccaranieri da Roma e come tornare

Roccaranieri è servita dalla linea bus Cotral Rieti – Longone Sabino che come descritto nel relativo articolo ha uno strabiliante numero di corse giornaliere pari a 2 più 1 limitata a Roccaranieri (non raggiunge Longone) delle quali la prima è svolta in orario impossibile da prendere per chi parte da Roma e dunque di fatto la linea, anche se ne porta il nome, è inutilizzabile per visitare Longone causa numero di corse insufficiente (andata senza ritorno).

La stessa linea si può invece utilizzare per visitare Roccaranieri, sia perché beneficia della terza corsa limitata, sia perché passa quasi un’ora di tempo tra il passaggio di andata e quello di ritorno della seconda corsa.

Questa “seconda corsa” è quella che parte da Rieti alle 14:10 e riparte da Longone alle 15:35. Nel frattempo all’andata passa a Roccaranieri alle 14:53 circa e al ritorno ci ripassa alle 15:48 circa (da orario 15:56 ma fa un po’ prima). Quindi si può partire da Rieti alle 14:10, scendere a Roccaranieri alle 14:53, e mentre il bus riparte e fa il giro delle altre frazioni, raggiunge Longone, e ritorna a Roccaranieri quasi un’ora dopo, si sfrutta questo tempo per visitare Roccaranieri in meno di un’ora e tornare a Rieti con lo stesso bus.

La terza e ultima corsa invece parte da Rieti alle 17:55 e riparte da Roccaranieri per Rieti alle 18:50; usando questa come ritorno il tempo di visita passa da un’ora a quasi 4 ore, che potrebbero essere un po’ troppe. Visti gli orari di fatto questa alternativa è praticabile solo d’estate con molte ore di luce.

In un modo o nell’altro comunque il tempo per visitare lo si ritaglia e quindi Roccaranieri si può definire visitabile con i mezzi pubblici, a differenza di Longone.

Attenzione che la terza corsa è anche l’ultima e dopo di essa non c’è nulla fino all’alba successiva ma se è Sabato non c’è nulla fino a due albe successive.

Capolinea e/o fermate principali

La prima fermata che si incontra è al bivio:

I bus però si addentrano fin qui:

Come in altri casi simili non c’è un punto di fermata preciso – fate cenno all’autista per salire – e il bus comunque deve fare una serie di manovre di retromarcia per rigirarsi prima di ripartire.

Da questo punto per il borgo basta proseguire a piedi ancora un po’.

Ceccano (FR)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: treno regionale Trenitalia (anche festivi)
  • Linea di riferimento: Roma Termini – Frosinone – Cassino (FL6)
  • Servito da: bus CO.TRA.L. (solo feriali)
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisiti: nessuno se solo treno, Frosinone FS se bus Cotral
  • Linee di riferimento Cotral:
    • Frosinone (Via Tiburtina) – Frosinone FS – Ceccano – Farneta – Arnara – Sterpare – Ceccano – Frosinone FS – Frosinone (Via Tiburtina)
    • Frosinone (Via Tiburtina) – Frosinone FS – Ceccano – Giuliano di Roma – Villa Santo Stefano
    • Frosinone (Via Tiburtina) – Frosinone FS – CeccanoPatrica
    • Frosinone (Via Tiburtina) – Frosinone FS – Ceccano – Prossedi – Priverno – Latina
    • (altre corse per Madonna del Piano, Vallecorsa…)
  • Frequenza complessiva: buona
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km

Come arrivare a Ceccano da Roma

Ci si può arrivare in treno da Roma Termini utilizzando la linea regionale Roma – Frosinone – Cassino (FL6): Ceccano è la prima stazione dopo Frosinone.

La stazione è giusto a valle della collina dove sorge il centro storico e la distanza rimanente si può coprire a piedi (meno di 1 km).

Se invece si preferisce arrivare con i mezzi fin su in cima al borgo ci si può arrivare con bus Cotral provenienti da Frosinone. Da notare però che non ci sono linee con destinazione finale Ceccano ma piuttosto varie linee con varie destinazioni che passano e fermano a Ceccano; consultate gli orari ufficiali ma ad esempio tra queste destinazioni troviamo Arnara, Patrica, Villa Santo Stefano, Latina, Vallecorsa.

Il treno è attivo anche nei giorni festivi ma i bus Cotral no, solo feriali; ne consegue che per una visita domenicale o festiva dovrete comunque coprire “l’ultimo meglio” con una bella passeggiata.

Come tornare a Roma da Ceccano

Dal centro storico o corsa Cotral di ritorno per Frosinone, indi treno regionale per Roma Termini, oppure scendere a piedi alla stazione di Ceccano e prendere da lì il treno per Roma Termini.

Da Frosinone c’è circa il doppio dei treni per Roma di quelli disponibili da Ceccano (che provengono da Cassino), ma quelli che potete prendere da Ceccano sono i più veloci (fanno meno fermate).

Capolinea e/o fermate principali

Ecco la stazione ferroviaria:

I bus Cotral ricalcano in gran parte quello che sarebbe il percorso a piedi da qui al centro storico. Oltre a una fermata davanti alla stazione (ma non dentro il piazzale!) ne fanno una alla fine del ponte (“Ponte /p.zza Berardi”):

La fermata più alta è quella chiamata “Madonna della Pace / Matteotti”, più o meno qui:

Madonna della Pace è la chiesetta appena passata all’incrocio precedente, Via Giacomo Matteotti è questa strada.

Purtroppo non ci sono segnaposti quindi prendete nota del punto dove scendete all’andata e chiedete conferma all’autista se al ritorno va bene aspettare di fronte.

Per il centro storico da questa fermata tornate indietro all’incrocio con la chiesetta, prendete la strada a sinistra (Via Madonna della Pace), poi a destra Via Roma ed eccovi in Piazza 25 Luglio, in cima alla quale c’è l’ingresso al borgo e al castello.

Chia (Soriano nel Cimino) (VT)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Viterbo oppure Orte scalo
  • Linee di riferimento:
    • Orte scalo – Orte – Bassano in Teverina – Chia – Bomarzo – Bagnaia – Viterbo
    • Orte scalo – Orte – Bassano in Teverina – ChiaSoriano nel Cimino
    • Mugnano in Teverina – Bomarzo – Chia (coinc. x Viterbo da Orte) – Soriano nel Cimino
  • Frequenza: buona
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km

Come arrivare a Chia da Roma

Per Chia passano alcune delle corse bus Cotral che collegano Viterbo e Orte con Bomarzo e/o Soriano.

Gli orari di passaggio li trovate sul sito ufficiale Cotral nel pdf del comune di Soriano nel Cimino, di cui Chia è frazione, sotto la fermata “via Vittorio Emanuele III (Chia)”.

Ci sono varie possibilità, controllate gli orari aggiornati: ad esempio la corsa delle 10:40 da Orte per Viterbo prima di passare per Bomarzo passa e ferma anche a Chia. Oppure ci passano varie corse pomeridiane da/per Viterbo e Soriano / Orte.

Studiate gli orari Cotral e Trenitalia (nel caso ci arriviate via Orte) per trovare la soluzione che fa al caso vostro. Ci sono varie possibilità lungo l’arco della giornata.

Come tornare a Roma da Chia

Similmente all’andata, potete tornare sia via Viterbo che via Orte, in base agli orari e alle vostre preferenze. Si può anche pensare di fare ulteriore tappa intermedia a Soriano nel Cimino ad esempio. In base alla disponibilità di treni veloci il ritorno via Orte è senz’altro il più rapido.

Nel caso vogliate tornare a Viterbo di pomeriggio, una nota da osservazione sul campo: l’unica corsa proveniente da Mugnano (frazione di Bomarzo) potrebbe arrivare tabellata con destinazione Viterbo anche se non è direttamente quella che va a Viterbo. A Chia si fermerà aspettando la coincidenza da Orte che invece sarà quella ad andare materialmente a Viterbo. Da Chia il bus proveniente da Mugnano ritabellerà e ripartirà per la sua vera destinazione: Soriano nel Cimino.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata principale / area di manovra per inversione di marcia è qui:

Come vedete ci sono una palina e una pensilina tuttavia il punto di fermata è abbastanza variabile. Il bus proviene dalle spalle rispetto all’immagine e prima di ripartire, qualsiasi sia la destinazione, deve rigirarsi per ritornare sulla stessa strada dalla quale è arrivato. E’ l’autista a scegliere in quale momento della manovra aprire le porte, comunque basta che facciate cenno.

I bus non si spingono più in là di questo slargo. Il borgo di Chia si trova circa 400 m più avanti, da fare a piedi, proseguendo per la strada a sinistra che dopo un po’ diventa in discesa con una curva a destra. Ecco la piazza con l’ingresso del borgo in fondo:

Morro Reatino (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Rieti
  • Linee di riferimento Cotral:
    • (orario scolastico): Rieti – Rivodutri – Leonessa – Terzone
    • (mattina solo orario non scolastico, pomeriggio anche scolastico): Rieti – Morro Reatino – Leonessa – Terzone – Cascia
    • Rieti – Colli sul Velino – LabroMorro Reatino – Rivodutri – Rieti
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Morro Reatino da Roma

Occorre prima di tutto arrivare al capolinea bus Cotral di Rieti da dove cambiare con altre corse bus, sempre Cotral, che passano e fermano anche a Morro Reatino. Queste corse non hanno come destinazione finale Morro Reatino ma proseguono per Leonessa / Terzone / Cascia.

Nell’orario della linea per Leonessa c’è una singolarità che si ripercuote anche sul vicino comune di Rivodutri: l’unica corsa del mattino da Rieti per Leonessa transita per Morro Reatino solo in orario non scolastico, invece in orario scolastico transita per Rivodutri. Poiché questa corsa mattutina è l’unica che permette di assicurarsi un largo tempo di visita (almeno 3 ore), se si vuole visitare Morro Reatino con questa disponibilità di tempo prima del ritorno lo si può fare solo in orario non scolastico; viceversa se si vuole visitare Rivodutri con questa disponibilità di tempo prima del ritorno lo si può fare solo in orario scolastico.

Se invece ci si accontenta di un’oretta / un’oretta e mezza nel primo pomeriggio allora non ci sono restrizioni nel senso che entrambi i comuni sono raggiungibili e visitabili in quella fascia oraria e con quel lasso di tempo a disposizione, indipendentemente dal periodo dell’anno, festivi esclusi naturalmente. Verificate gli orari ufficiali aggiornati e trovate la combinazione che fa al caso vostro.

Obiettivamente come borgo Morro Reatino è abbastanza piccolo quindi lo spazio di un’oretta e mezza dovrebbe essere più che sufficiente per qualsiasi tipo di visita.

Come tornare a Roma da Morro Reatino

Si tratta soprattutto di tornare a Rieti, dopodiché per tornare da Rieti a Roma i mezzi non mancano (leggete il relativo articolo se non sapete già come fare).

Anche per il ritorno da Morro Reatino valgono le differenze di orari in base al periodo dell’anno. Attenzione soprattutto che dopo una certa ora di corse non ce ne sono proprio più e questo limite è ben prima di sera – verificate gli orari ufficiali aggiornati – e purtroppo questo limite c’è sia in orario scolastico che non scolastico.

Le corse di ritorno provengono da Cascia – Terzone – Leonessa e/o da Labro: quelle che variano in base all’orario scolastico / non scolastico sono le prime, mentre il ritorno da Labro è lo stesso tutto l’anno (magari avesse anche un’andata utilizzabile quella linea… sigh).

Al contrario di Rivodutri per Morro Reatino non è sfruttabile come ritorno a Rieti la corsa di Apoleggia perché non passa anche per Morro.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata principale “via Roma” è giusto di fronte all’ingresso principale del borgo, quello senza scalinate:

Il segnaposto di fermata è la pensilina inquadrata a sinistra.

L’inquadratura è in direzione Leonessa: in tale verso di percorrenza il bus si ferma un po’ più avanti, diciamo dove ci sono le strisce pedonali sbiadite.

Attenzione che quello è anche il verso della corsa di ritorno proveniente da Labro e diretta a Rieti via Rivodutri.

Il verso opposto, cioè quello della pensilina, è anch’esso in direzione Rieti ma solo per le corse provenienti da Leonessa.

Ricapitolando: all’andata proveniendo da Rieti scenderete sul lato opposto a quello della pensilina, mentre al ritorno dovrete considerare con quale corsa tornate: se prendete il bus proveniente da Leonessa allora dovete aspettare sul lato della pensilina, altrimenti se prendete il bus proveniente da Labro dovrete aspettare sullo stesso lato dell’andata!

Un piccolo particolare: nella foto Google sotto la pensilina, per terra, giace la testa della palina Acotral; ecco, oggi questa palina è stata almeno collocata dentro la pensilina: incastrata in alto, tra il tetto e la targhetta “Comune di Morro Reatino”.

Rivodutri (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Rieti
  • Linee di riferimento Cotral:
    • (mattina solo orario scolastico): RietiRivodutri – Leonessa – Terzone
    • (mattina orario non scolastico): Rieti – Morro Reatino – Leonessa – Terzone – Cascia
    • RietiRivodutriApoleggiaRieti
    • Rieti – Colli sul Velino – Labro – Morro Reatino – RivodutriRieti
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Rivodutri da Roma

Occorre prima di tutto arrivare al capolinea bus Cotral di Rieti da dove cambiare con altre corse bus, sempre Cotral, che passano e fermano anche a Rivodutri. Queste corse non hanno come destinazione finale Rivodutri ma proseguono o per Leonessa, Cascia, o per la frazione Apoleggia.

Nell’orario della linea per Leonessa c’è una singolarità che si ripercuote anche sul vicino comune di Morro Reatino: l’unica corsa del mattino da Rieti per Leonessa transita per Rivodutri solo in orario scolastico, invece in orario non scolastico transita per Morro Reatino. Poiché questa corsa mattutina è l’unica che permette di assicurarsi un largo tempo di visita (almeno 3 ore), se si vuole visitare Rivodutri con questa disponibilità di tempo prima del ritorno lo si può fare solo in orario scolastico; viceversa se si vuole visitare Morro Reatino con questa disponibilità di tempo prima del ritorno lo si può fare solo in orario non scolastico.

Se invece ci si accontenta di un’oretta / un’oretta e mezza nel primo pomeriggio allora non ci sono restrizioni nel senso che entrambi i comuni sono raggiungibili e visitabili in quella fascia oraria e con quel lasso di tempo a disposizione, indipendentemente dal periodo dell’anno, festivi esclusi naturalmente. Verificate gli orari ufficiali aggiornati e trovate la combinazione che fa al caso vostro.

Obiettivamente come borgo Rivodutri è abbastanza piccolo quindi lo spazio di un’oretta e mezza dovrebbe essere più che sufficiente per qualsiasi tipo di visita, a meno che non vogliate farvi una scarpinata fino al Faggio di San Francesco che dista almeno 6 km dal paese.

Le sorgenti di Santa Susanna invece si trovano a valle e il bus ci passa accanto, con tanto di fermata, prima di imboccare la strada di salita al paese e oltre.

Come tornare a Roma da Rivodutri

Si tratta soprattutto di tornare a Rieti, dopodiché per tornare da Rieti a Roma i mezzi non mancano (leggete il relativo articolo se non sapete già come fare).

Anche per il ritorno da Rivodutri valgono le differenze di orari in base al periodo dell’anno. Attenzione soprattutto che dopo una certa ora di corse non ce ne sono proprio più e questo limite è ben prima di sera – verificate gli orari ufficiali aggiornati – e purtroppo questo limite c’è sia in orario scolastico che non scolastico.

Le corse di ritorno provengono da Cascia – Terzone – Leonessa e/o da Labro: quelle che variano in base all’orario scolastico / non scolastico sono le prime, mentre il ritorno da Labro è lo stesso tutto l’anno (magari avesse anche un’andata utilizzabile quella linea… sigh).

Oltre a queste, anche se non risulta a prima vista come possibilità di ritorno, per tornare a Rieti è possibile sfruttare anche l’unica corsa pomeridiana proveniente da Rieti e diretta ad Apoleggia, perché di fatto è una corsa circolare e dopo esser giunta ad Apoleggia riparte subito alla volta di Rieti.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata principale “via sorgente S. Susanna” è qui al tornantino:

Ma dove sono di preciso i punti di fermata?

Allora, proveniendo da Rieti e quindi in direzione Leonessa o Apoleggia, è sulla destra rispetto all’inquadratura; considerate che poi i bus imboccano la strada a sinistra, non quella davanti che porta dentro al paese.

Tra parentesi, più o meno nel punto dove nell’immagine si vede lo scuolabus parcheggiato oggi c’è una pensilina che in teoria sarebbe un classico segnaposto di fermata ma in pratica non serve a nulla perché i bus non si addentrano mai in quella strada, neanche nell’altra direzione.

Beh, potrebbe essere utile al limite per aspettare il ritorno perchè da lì si vedono bene entrambi i bracci del tornante e di conseguenza si può avvistare qualsiasi bus in arrivo in entrambe le direzioni – naturalmente una volta avvistato il proprio bus tocca alzarsi e andargli incontro fino al punto di fermata se no mica lo prendete…

Altri tipi di segnaposto di fermata – paline, piazzole – non ce ne sono, al massimo qualche chiazza d’olio sul lato del tornante…

In direzione Rieti il punto di fermata è qui sopra, quindi non proprio di fronte al precedente:

Ecco invece le sorgenti di Santa Susanna; neanche qui ci sono segnaposti di fermata ma il punto è più o meno questo – inquadratura in direzione Rivodutri:

Concerviano (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus ASM Rieti
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Rieti
  • Linee di riferimento ASM Rieti:
    • 213: Rieti (P.za Cavour) – Grotti – Villa Grotti – Concerviano
  • Frequenza: discreta
  • Gestore servizio di trasporto pubblico urbano: ASM Rieti
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Concerviano da Roma

Secondo uno schema simile a tanti comuni della valle reatina, banalmente per arrivarci da Roma come prima cosa occorre arrivare a Rieti, e per questo ci sono le solite corse Cotral da Roma Tiburtina.

Fin qui tutto regolare, poi apriamo l’orario Cotral per il comune di Concerviano e… lo chiudiamo, dopo aver capito che in questo caso la Cotral non ci può esser d’aiuto.

Concerviano fa parte del club di comuni della valle reatina serviti dalla Cotral solo con due corse al giorno: una all’alba, inutilizzabile dai forestieri, ed una il pomeriggio, utilizzabile sì ma senza ritorno, quindi inutile.

“Visitate le valli reatine” ci dicono… eh sì, magari!!!

Per la cronaca la linea Cotral di riferimento è Rieti – Vallecupola (frazione di Varco Sabino), i bus sono tabellati con destinazione “Vallecupola”:

  • Rieti – Grotti – Concerviano – Pratoianni – Concerviano – San Martino – Offeio – Rocca Vittiana – Poggio Vittiano bv – Varco Sabino – Vallecupola

PERO’…

… solo per Concerviano, unica felice eccezione nel gruppo dei comuni reatini negletti dal Cotral, c’è un miracoloso però: ci vengono in soccorso insperato i bus urbani del comune di Rieti (ASM Rieti) che con la loro linea 213 collegano (!) Concerviano a Rieti.

Questi bus dell’ASM fanno capolinea a Rieti in Piazza Cavour, che si trova dall’altra parte della città rispetto al capolinea Cotral quindi proveniendo da Roma non conviene arrivare fino al solito capolinea davanti alla stazione ferroviaria ma scendere prima: c’è una fermata Cotral anche di fronte a Piazza Cavour.

I biglietti dell’ASM Rieti li potete comprare al caffé o all’edicola in piazza. Ce ne sono sia di corsa semplice che a tempo.

Gli orari li trovate sul sito dell’ASM Rieti, sezione Mobilità. Attualmente la prima corsa praticamente utilizzabile da un forestiero è quella delle 12:40 da Rieti.

Purtroppo c’è da segnalare che il “pezzo forte” del territorio di Concerviano ossia l’Abbazia di San Salvatore Maggiore rimane comunque off limits per il viaggiatore in bus: tra ASM Rieti (5,2 km) e Cotral (1,5 km) quello che si avvicina di più è il Cotral ma come spiegato sopra non sarebbe comunque utilizzabile.

“Visitate le valli reatine” ci dicono… eh sì, magari!! Si fa quel che si può!!!

Come tornare a Roma da Concerviano

Sempre con la provvidenziale linea 213 dell’ASM Rieti potete tornare dapprima a Rieti, da dove si può tornare a Roma con la Cotral.

La corsa pomeridiana Cotral Rieti – Vallecupola, se siete già arrivati a Concerviano con l’ASM Rieti, volendo potrebbe essere usata per tornare a Rieti tuttavia sappiate che fa un considerevole “giro di peppe” arrivando a Rieti 2 ore dopo (16:42) il transito a Concerviano (14:30 – 14:40) – dove tra l’altro passa due volte a distanza di una decina di minuti perché arriva fino alla frazione di Pratoianni e poi torna indietro. Se volete prendere questa corsa va presa in quel momento, quando è ancora diretta a Vallecupola, perché al ritorno vero e proprio da Vallecupola non risale più a Concerviano ma torna a Rieti per la strada più diretta possibile:

  • Vallecupola – Varco Sabino – Poggio Vittiano bv – Rocca Vittiana – Grotti – Rieti

Capolinea e/o fermate principali

A Rieti, ecco il capolinea ASM a Piazza Cavour:

A Concerviano ecco invece il capolinea opposto:

I bus ASM provengono dalla strada a destra e salgono un po’ più su, si fermano, poi prima di ripartire fanno un po’ di retromarcia e scendono per la stessa strada da dove sono saliti.

Riepstto all’immagine Google Maps del 2011 oggi girando la telecamera verso sinistra, indietro, vedreste una pensilina.