Terracina (LT)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L., bus Co.tr.i.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2 (o anche 1…)
  • Prerequisiti: Monte San Biagio FS (o anche nessuno)
  • Linee di riferimento:
    • [Co.tra.l.] Terracina FSMonte San Biagio FS (- Fondi – Itri – FormiaSS. Cosma e Damiano)
    • [Co.tra.l.] Terracina FS – […] – Roma Laurentina
    • [Co.tr.i.] Terracina FSMonte San Biagio FS
  • Frequenza: buona
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus/treni da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Termini, Roma Laurentina

Come arrivare a Terracina da Roma

La linea Cotral Roma Laurentina – (Latina) – Terracina è il modo più diretto di arrivare a Terracina, ma paradossalmente è anche il più lento: tra 1h 40m e 2h 20m di viaggio. Non è neanche sempre “diretto” perché a parte qualche corsa bisogna cambiare a Latina.

E’ una questione di traffico ma anche di pura distanza. L’autobus è un ottimo mezzo di trasporto ma non è l’ideale per lunghe distanze, dove invece conviene il treno.

A Terracina c’è una stazione ferroviaria, o meglio c’è quello che resta di una stazione ferroviaria di un ramo “secondario” lasciato a seccare col tempo. Il “ramo secco” in questione è la ferrovia Priverno-Fossanova – Gaeta. Ad oggi sopravvive a stento il solo tratto Priverno-Fossanova – Terracina, e non è neanche espletato più con treni bensì con autobus sostitutivi (sempre di Trenitalia). Se ci fossero più corse, si potrebbe anche arrivare prima a Priverno con la FL7 e poi cambiare per Terracina, ma gli orari di quest’ultima di fatto cancellano questa possibilità.

I binari sono invasi dalle erbacce, il piano terra del fabbricato stazione è un locale vuoto con i vetri mezzi rotti e chiuso da un lato. La biglietteria è stata murata, non ci sono servizi. A fianco è attivo un bar; gli orari dei pochi bus sostitutivi sono affissi alla porta principale (chiusa). Una parte del fabbricato è occupata da uffici della Cotral. A parte i panni stesi al piano superiore sono gli unici segni di vita rimasti in stazione.

OK abbiamo capito che non si può arrivare a Terracina col treno.

Però, ci si può arrivare vicino. Il metodo più veloce e frequente per arrivare a Terracina è comunque col treno, ma scendendo più avanti a Monte San Biagio (solita linea veloce FL7 per Minturno da Roma Termini), e da lì tornare indietro a Terracina con l’autobus.

Come autobus ci sono due possibilità: o con il Cotral, o con i bus urbani del comune di Terracina.

La Cotral oltre alla linea Terracina – Monte San Biagio FS – Fondi – Itri – Formia etc. mette a disposizione anche una linea breve di navetta tra Monte San Biagio FS e Terracina FS che ricalca il primo pezzo della linea più lunga.

Lo stesso tragitto di navetta è coperto anche da una nuova linea urbana del comune di Terracina (biglietto a bordo). La compagnia si chiama “cotri”, questo è il sito.

Un biglietto Monte San Biagio FS – Terracina FS costa 1,30 Cotral (il biglietto dovete averlo già comprato prima), 1,00 Cotri (biglietto a bordo). Il tempo di percorrenza e il tragitto sono gli stessi. Le vetture Cotri sono piccoli bus Avancity mentre la Cotral impiega vetture da 12 m. Non vi resta che munirvi degli orari di entrambi e siete a posto.

Entrambe le linee sono per Terracina FS ma prima fanno comunque fermata vicino al mare (via Cavour, Piazza della Repubblica).

Come tornare a Roma da Terracina

Di nuovo, la strada più comoda è: navetta per Monte San Biagio stazione, da lì treno regionale FL7 per Roma Termini.

Sono comunque a disposizione corse Cotral per Roma Laurentina.

Capolinea e/o fermate principali

Questa è la vista all’uscita della stazione di Monte San Biagio; i bus Cotral & Cotri vi aspettano sul piazzale attraversata la strada. C’è un semaforo pedonale, usatelo. Anche se nell’immagine si vede solo Il Cotri anche il Cotral ferma lì.

Questo invece è il piazzale della stazione di Terracina:

Le immagini Google in questo caso sono obsolete. Qui sembra che il Cotral faccia capolinea o fermata di fronte alla stazione. Non è così, o non è più così anche se è rimasta a rudere la vecchia pensilina. I Cotral oggi fanno sempre il giro del piazzale ma solo per fare manovra.

La chiave è il viale di accesso alla stazione. Rispetto ad oggi, togliete tutte le vetture private. Sul lato sinistro dell’immagine oggi i bus fanno sosta fuori servizio. Sul lato destro oggi ci sono due pensiline dove i bus si fermano a caricare passeggeri. O meglio, si fermano a quella più vicina alla stazione. Il capolinea Cotri invece è con le spalle alla stazione a destra – è stato ricavato un mini-capolinea dal parcheggio.

Venendo da Monte San Biagio, per visitare la città o andare al mare conviene scendere prima della stazione, per esempio qui (piazza della Repubblica). Fermata valida sia per Cotral che Cotri.

Per il ritorno la fermata equivalente – dove fermano cioè sia Cotri che Cotral – non è di fronte ma qui (dov’è il bus azzurro):

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...