Archivi categoria: 150 km

Cervaro (FR)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Linea di riferimento Cotral:
    • CassinoCervaro – San Vittore del Lazio – Cassino
    • CassinoSan Vittore del LazioCervaroCassino
  • Gestore servizio trasporto pubblico urbano: N/A
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 150 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Prerequisito: Cassino

Come arrivare a Cervaro da Roma

Arrivare prima a Cassino con il treno da Roma Termini poi da lì linea Cotral per Cervaro / San Vittore nel Lazio. La linea di fatto è una circolare: se la corsa è data con destinazione Cervaro, poi prosegue per San Vittore del Lazio e infine torna a Cassino; se la corsa è data con destinazione San Vittore del Lazio, poi prosegue per Cervaro e infine torna a Cassino.

Consultate gli orari ufficiali. Al momento della scrittura dell’articolo la combinazione migliore per l’andata è il treno delle 09:07 da Termini, senza fermate (è diretto in Molise) che arriva a Cassino alle 10 e mezza circa. Il Cotral parte alle 11:00, c’è uno slargo di attesa di circa mezz’ora.

Come tornare a Roma da Cervaro

Bisogna dapprima tornare a Cassino con uno dei ritorni delle linee Cotral (circolari) di andata, poi da Cassino treno regionale per Roma Termini.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata di riferimento è in Piazza V. Emanuele, che è anche la più centrale. Non c’è una palina, i bus fermano in mezzo alla strada, in mezzo alla piazza. Da Cassino, verso San Vittore del Lazio e di nuovo Cassino (per quanto detto sopra), la fermata è sul lato destro nell’inquadratura:

Da San Vittore del Lazio, per Cassino non so dire (perché sono tornato via San Vittore del Lazio) se è sempre in mezzo alla strada dall’altra parte o dov’è sistemata questa pensilina:

Ad ogni modo c’è un’altra fermata rilevante qui, l’inquadratura è in direzione Cassino come la pensilina:

Annunci

Castiglione in Teverina (VT)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 3 (treno + bus + bus)
  • Prerequisito: Viterbo
  • Linea di riferimento:
    • Viterbo – Celleno vecchio – Roccalvecce – Sant’Angelo in Teverina – Graffignano – San Michele in Teverina – Civitella d’Agliano – Castiglione in Teverina – Lubriano – Bagnoregio
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 150 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Tiburtina

Come arrivare a Castiglione in Teverina da Roma

Vale la stessa “ricetta” di viaggio di Civitella d’Agliano, per cui vi invito a leggere il relativo articolo per i dettagli.

In sostanza si tratta di arrivare a Viterbo per le 9 e prendere la corsa infinita delle 9:20 indicata sopra (linea di riferimento).

Per Castiglione in Teverina c’è una possibilità in più: stando sempre alle 9 a Viterbo, da lì prendere prima un bus Cotral per Bagnoregio, e a Bagnoregio cambio con corsa delle 10:10 per Lubriano e, appunto, Castiglione in Teverina.

Sarebbe tutto più semplice se ci fosse una coincidenza da Orvieto, che si può raggiungere col treno più facilmente di Viterbo, e che è pure molto più vicina a Castiglione di Viterbo, ma non c’è, non funziona. Per una decina di minuti.

Come tornare a Roma da Castiglione in Teverina

Per il ritorno, a differenza di Civitella d’Agliano, per cui il ritorno consigliato è via Viterbo, per Castiglione in Teverina conviene sfruttare un ritorno via Orvieto verso le 13:15 (consultate gli orari) senza aspettare il successivo due ore dopo.

Notate che non ci sono ritorni diretti per Viterbo, tuttavia nulla vi vieta per esempio di fare il ritorno in due tappe: da Castiglione in Teverina a Civitella d’Agliano o San Michele in Teverina, e poi da uno di questi due a Viterbo. Quando ho visitato io, ho fatto così: combinando Castiglione in Teverina con San Michele in Teverina e poi tornando a Viterbo. Di nuovo, consultate gli orari e scegliete le soluzioni che fanno per voi.

Mentre studiate le corse disponibili con il tool “Pianifica viaggio” sul sito Cotral, occhio che c’è un errore clamoroso nel disegno del percorso delle linee dirette verso sud (verso Civitella, San Michele etc.):

Castiglione in Teverina Rivellino errore percorso

Secondo il tool, per “scendere” dal paese e ricongiungersi alla provinciale, i bus si affacciano sulla piazza Maggiore e transitano per “Via del Rivellino”. Prima di andarci di persona, mentre studiavo il posto con l’aiuto di Google Maps alla ricerca dei punti di fermata, non potevo fare a meno di pensare: “ma è possibile? questa strada è troppo stretta per un autobus…” (vedere per credere). Il ragionevole dubbio mi restò fino alla prova sul campo, quando diventò certezza: tutto il tratto che ho evidenziato in rosso è sbagliato. Altro che Rivellino, girano prima a piazza del Poggetto e sulla provinciale ci rientrano subito dall’incrocio via Gramsci – via Allegra, ripercorrendo da quel punto lo stesso tragitto dell’andata ma nell’altra direzione.

Capolinea e/o fermate principali

Negli orari, la fermata principale è “p.zza della Repubblica” ma la prima che si incontra proveniendo da Viterbo è quest’altra, via Antonio Gramsci (pensilina+piazzola):

Suggerisco di scendere qui, perché è il punto di fermata più vicino al centro storico.

“Piazza della Repubblica” invece è ben più su, qui:

Guardate attentamente l’immagine: la pensilina + palina indicano la fermata in direzione Orvieto. Dunque che ci fa quel bus Cotral, rivolto nella stessa direzione, ma dall’altra parte della strada? E’ in sosta/capolinea. Alcune corse partono da Castiglione in Teverina come capolinea, e partono da lì.

Altro barbatrucco, guardate come si presenta la fermata vista in direzione opposta:

Notate il divieto di accesso “eccetto Cotral”! Proveniendo da Orvieto, in direzione sud, i bus entrano contromano in questo spazio per fare fermata. C’è un machiavello simile anche a Celleno nuovo.

Per finire, la fermata opposta a “via Antonio Gramsci” in direzione Civitella d’Agliano è qui, non segnata, su questa stradina di collegamento:

Latera (VT)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 3 (4)
  • Prerequisiti: Acquapendente, Valentano, San Lorenzo Nuovo
  • Linee di riferimento Cotral:
    • San Lorenzo NuovoLatera – OnanoAcquapendente
    • Acquapendente – Onano – LateraValentano (- (varie rotte) – Viterbo)
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 150 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Saxa Rubra, Roma Tiburtina

Come arrivare a Latera da Roma

Dopo mezzogiorno ci sono più corse che da Acquapendente scendono verso Valentano. Una soluzione potrebbe sfruttare un paio di queste nello stesso verso – cioè fare prima il pezzo Acquapendente – Latera con una corsa, scendere, visitare Latera e ripartire con la corsa successiva alla volta di Valentano per il ritorno.

Se si vuole arrivare prima invece tocca prendere la corsa delle 10 da San Lorenzo Nuovo. Per stare lì alle 10 però occorre partire da Viterbo alle 9. E per arrivare a Viterbo alle 9 conviene partire da Roma Tiburtina con uno dei treni regionali veloci delle 7 e rotti con fermata ad Orte e da lì bus Cotral Orte – Viterbo (7:55 via Bomarzo, dal Lunedì al Sabato, oppure 8:10 solo dal Lunedì al Venerdì, via superstrada – entrambe arrivano in tempo a Riello).

Come tornare a Roma da Latera

O si sale più su fino ad Acquapendente e da lì si torna a Viterbo e poi a Roma, oppure si scende verso Valentano e da lì si torna a Viterbo e poi a Roma – dipende dagli orari.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata di riferimento “via A.Moro” è qui, ed è esattamente la stessa sia verso Acquapendente che verso Valentano (percorso a cappio). Alla rotatoria più avanti i bus fanno inversione e risalgono senza addentrarsi oltre.

Castelforte (LT)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisiti: Formia
  • Linea di riferimento: Terracina FS – Monte San Biagio scalo – Fondi – Itri – Formia – Scauri – Santi Cosma e Damiano / Castelforte
  • Frequenza: buona (almeno una corsa ogni 1 – 2 ore)
  • Distanza approssimativa da Roma: 150 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus/treni da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Termini

Come arrivare a Castelforte da Roma

Basandosi soltanto sugli orari pdf della Cotral si sarebbe costretti a bollare Castelforte come “destinazione impossibile”. La buona notizia è che, per una volta, sarebbe una cantonata tremenda.

Castelforte è visitabile tanto quanto il comune dirimpettaio Santi Cosma e Damiano perché la linea che serve quest’ultimo è circolare e nel suo percorso di ritorno verso Formia attraversa e si ferma anche a Castelforte.

L’origine di questo equivoco è nelle fermate, del comune di Castelforte, che sono state scelte per l’estrazione e la compilazione dell’orario pdf. Clamorosamente hanno inserito solo quelle delle terme ma non quella della piazza principale davanti alla chiesa. Orbene le fermate davanti alle terme sono servite solo dalla rara linea Formia – Cassino “via S.Andrea (del Garigliano)” (detta anche “via S.Lorenzo”, riferendosi al bivio per Santi Cosma e Damiano), mentre la fermata davanti alla chiesa – non estratta nell’orario – è servita dalla circolare, che ha molte più corse a disposizione.

Ecco spiegato l’inghippo. Come orari per Castelforte considerate quindi a tutti gli effetti quelli di Santi Cosma e Damiano, con una differenza di pochi (veramente pochi) minuti.

Sempre per questo motivo, per “Come arrivare a” e “Come tornare a Roma da” vale quanto già detto per Santi Cosma e Damiano.

Come tornare a Roma da Castelforte

Vedere quanto scritto sopra.

Capolinea e/o fermate principali

Questa è la vera fermata principale, davanti alla chiesa:

Dato il percorso circolare della linea vale sia per l’andata che per il ritorno, sempre nello stesso verso.

Santi Cosma e Damiano (LT)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisiti: Formia
  • Linea di riferimento: Terracina FS – Monte San Biagio scalo – Fondi – Itri – Formia – Scauri – Santi Cosma e Damiano / Castelforte
  • Frequenza: buona (almeno una corsa ogni 1 – 2 ore)
  • Distanza approssimativa da Roma: 150 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus/treni da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Termini

Come arrivare a Santi Cosma e Damiano da Roma

La linea Cotral di riferimento che ho citato sopra si può prendere in coincidenza, proveniendo da Roma, sia a Monte San Biagio (davanti alla stazione ferroviaria) che a Formia (davanti alla stazione ferroviaria / al porto fin quando non finiranno i lavori). Conviene da Formia anche per maggiore disponibilità di corse.

Sempre da Formia c’è anche un’altra linea, con frequenza rara, che prosegue fino a Cassino ma il cui primo pezzo coincide con la nostra linea di riferimento.

Come tornare a Roma da Santi Cosma e Damiano

Per il ritorno si possono sfruttare corse per Formia o Terracina; in quest’ultimo caso vi conviene scendere a Monte San Biagio (stazione).

NB il ritorno è circolare nel senso che l’ultimo tratto della linea grossomodo attraversa i due paesi “dirimpettai” Santi Cosma e Damiano in salita e Castelforte in discesa per poi tornare verso Formia. Per ulteriori dettagli fate riferimento il prossimo paragrafo.

Capolinea e/o fermate principali

Una prima fermata è a questo incrocio, ma siamo ancora lontanucci dal “centro”:

Altra visuale (i due bus inquadrati non sono della Cotral ma condividono la fermata):

Questa è la visuale di chi proviene da Formia. Per andare in paese la strada più breve sarebbe quella davanti, sempre dritto, ma è troppo stretta per i pullman che quindi deviano a sinistra facendo il giro e risbucando qui:

Da qui in poi (a sinistra) il percorso è praticamente obbligato. Poco più avanti c’è il punto più alto che raggiungono i bus, dove dovrebbe anche esserci fermata (NB i bus Cotral non salgono anche a Ventosa).

Dopodiché inizia la discesa di Viale Risorgimento e si sconfina nel comune di Castelforte, dove c’è fermata sicura davanti alla chiesa:

La cosa importante è che una qualsiasi di queste fermate è sia di andata che di ritorno perché la linea è circolare. Non troverete mai un Cotral che fa questo giro al contrario; per tornare a Formia vi basterà aspettare il prossimo anche lì dove siete scesi.

Un’ultima fermata da ricordare è questa, in frazione “San Lorenzo”, perché qui inizia e si chiude il cerchio del percorso circolare che abbiamo descritto.

San Giorgio a Liri (FR)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Formia o Cassino
  • Linee di riferimento:
    • COTRAL: Formia – Spigno Saturnia (nuovo) – Ausonia – San Giorgio a Liri – Pignataro Interamna – Cassino
    • TRENITALIA: FL6 per Cassino, FL7 per Formia
  • Frequenza: buona (almeno una corsa ogni 1 – 2 ore)
  • Distanza approssimativa da Roma: 150 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus/treni da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Termini

Come arrivare a San Giorgio a Liri da Roma

San Giorgio a Liri è servita da una delle due linee Cotral che collegano Cassino e Formia: quella ‘veloce’ via superstrada.

Da Roma si ha quindi la scelta: andare a Formia o a Cassino – sempre con treno regionale Trenitalia da Roma Termini – poi bus Cotral per San Giorgio a Liri.

Via Formia sono 130 + 20 = 150 km di viaggio; Via Cassino sono 140 + 20 = 160 km di viaggio.

Come tornare a Roma da San Giorgio a Liri

Come sopra: con il bus Cotral scegliete se arrivare a Formia o a Cassino, poi da lì treno regionale Trenitalia per Roma Termini.

Capolinea e/o fermate principali

In direzione Cassino (la fermata è indicata dalla scritta “BUS” sbiadita a terra)

In direzione Formia:

Ausonia (FR)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Formia o Cassino
  • Linee di riferimento:
    • COTRAL: Formia – Spigno Saturnia (nuovo) – Ausonia – San Giorgio a Liri – Pignataro Interamna – Cassino
    • TRENITALIA: FL6 per Cassino, FL7 per Formia
  • Frequenza: buona (almeno una corsa ogni 1 – 2 ore)
  • Distanza approssimativa da Roma: 150 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus/treni da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Termini

Come arrivare ad Ausonia da Roma

Ausonia è servita da una delle due linee Cotral che collegano Cassino e Formia: quella ‘veloce’ via superstrada.

Da Roma si ha quindi la scelta: andare a Formia o a Cassino – sempre con treno regionale Trenitalia da Roma Termini – poi bus Cotral per Ausonia.

Via Formia sono 130 + 30 = 160 km di viaggio; Via Cassino sono 140 + 10 = 150 km di viaggio.

Come tornare a Roma da Ausonia

Come sopra: con il bus Cotral scegliete se arrivare a Formia o a Cassino, poi da lì treno regionale Trenitalia per Roma Termini.

Capolinea e/o fermate principali

In direzione Cassino:

In direzione Formia: