Archivi categoria: ritorno circolare

Cenciara (Concerviano) (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisiti: Rieti
  • Linea di riferimento: Rieti – Longone Sabino
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Cenciara da Roma e come tornare

Cenciara, come Roccaranieri e altre frazioni del circondario è servita dalla linea bus Cotral Rieti – Longone Sabino che come descritto nel relativo articolo ha uno strabiliante numero di corse giornaliere pari a 2 complete più 1 limitata a Roccaranieri delle quali la prima è svolta in orario impossibile da prendere per chi parte da Roma.

Per Longone quindi è inutilizzabile ma si può in qualche modo sfruttare per le frazioni situate prima di Roccaranieri e tra queste troviamo Cenciara.

Il piano risultante è comunque sbilanciato e scapicollato, basandosi per il ritorno sull’ultima corsa della giornata; per giunta dati gli orari di fatto è praticabile solo d’estate con molte ore di luce. Pur con tutti questi limiti un mezzo di andata e di ritorno ci sono entrambi quindi si può fare.

Nel dettaglio i tempi sono questi: si parte da Rieti alle 14:10, si scende a Cenciara alle 14:43. Il ritorno parte da Rieti alle 17:55, passa per Cenciara alle 18:33 (è questo il momento di salire per il ritorno), prosegue fino a Roccaranieri e da lì riparte per Rieti senza ripassare per Cenciara. Ci sono dunque più di tre ore e mezza a disposizione.

Cenciara dal bivio dista circa 3,5 km (di strada provinciale stretta e accidentata). Se tre ore e mezza a Cenciara sono troppe si potrebbe tornare indietro a piedi al bivio e poi alla vicina frazione di Fassinoro e visitare anche quella: il ritorno che prendereste da Cenciara passa prima anche a Fassinoro, è di strada obbligata.

Capolinea e/o fermate principali

I bus si spinge fin qui:

Rispetto all’immagine oggi sullo spiazzo a destra c’è una pensilina come segnaposto di fermata, comunque non c’è un vero punto fisso: si usa lo spazio che c’è, compreso quello opposto non inquadrato (girate la telecamera), per fare manovra e rigirare la vettura, effettuando nel contempo la fermata se richiesta.

Annunci

Roccaranieri (Longone Sabino) (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisiti: Rieti
  • Linea di riferimento: Rieti – Longone Sabino
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Roccaranieri da Roma e come tornare

Roccaranieri è servita dalla linea bus Cotral Rieti – Longone Sabino che come descritto nel relativo articolo ha uno strabiliante numero di corse giornaliere pari a 2 più 1 limitata a Roccaranieri (non raggiunge Longone) delle quali la prima è svolta in orario impossibile da prendere per chi parte da Roma e dunque di fatto la linea, anche se ne porta il nome, è inutilizzabile per visitare Longone causa numero di corse insufficiente (andata senza ritorno).

La stessa linea si può invece utilizzare per visitare Roccaranieri, sia perché beneficia della terza corsa limitata, sia perché passa quasi un’ora di tempo tra il passaggio di andata e quello di ritorno della seconda corsa.

Questa “seconda corsa” è quella che parte da Rieti alle 14:10 e riparte da Longone alle 15:35. Nel frattempo all’andata passa a Roccaranieri alle 14:53 circa e al ritorno ci ripassa alle 15:48 circa (da orario 15:56 ma fa un po’ prima). Quindi si può partire da Rieti alle 14:10, scendere a Roccaranieri alle 14:53, e mentre il bus riparte e fa il giro delle altre frazioni, raggiunge Longone, e ritorna a Roccaranieri quasi un’ora dopo, si sfrutta questo tempo per visitare Roccaranieri in meno di un’ora e tornare a Rieti con lo stesso bus.

La terza e ultima corsa invece parte da Rieti alle 17:55 e riparte da Roccaranieri per Rieti alle 18:50; usando questa come ritorno il tempo di visita passa da un’ora a quasi 4 ore, che potrebbero essere un po’ troppe. Visti gli orari di fatto questa alternativa è praticabile solo d’estate con molte ore di luce.

In un modo o nell’altro comunque il tempo per visitare lo si ritaglia e quindi Roccaranieri si può definire visitabile con i mezzi pubblici, a differenza di Longone.

Attenzione che la terza corsa è anche l’ultima e dopo di essa non c’è nulla fino all’alba successiva ma se è Sabato non c’è nulla fino a due albe successive.

Capolinea e/o fermate principali

La prima fermata che si incontra è al bivio:

I bus però si addentrano fin qui:

Come in altri casi simili non c’è un punto di fermata preciso – fate cenno all’autista per salire – e il bus comunque deve fare una serie di manovre di retromarcia per rigirarsi prima di ripartire.

Da questo punto per il borgo basta proseguire a piedi ancora un po’.

Pescosolido (FR)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Linea di riferimento: Sora – Forcella – Pescosolido – S. Maria – Sora
  • Altre linee: varie corse da/per gli stabilimenti FIAT di Piedimonte San Germano, la maggior parte di quelle che transitano per Pescosolido in un verso o nell’altro transitano anche per Sora – verificate sugli orari ufficiali aggiornati. In ogni caso queste corse non sono riservate: sono utilizzabili da tutti come qualsiasi altra corsa.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 120 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Prerequisito: Sora

Come arrivare a Pescosolido da Roma

Arrivare prima a Sora poi da lì (dal capolinea davanti alla stazione ferroviaria) linea Cotral diretta a Pescosolido.

Volendo arrivare di mattina, se uno parte da Roma in definitiva c’è solo una corsa da Sora a Pescosolido utile per l’andata ed è verso le 10:30; consultate gli orari ufficiali aggiornati per conferma. In sostanza, dovete prima arrivare a Sora in tempo per le 10:30 quando parte quest’unica corsa di andata per Pescosolido.

La linea è circolare: sale a Pescosolido per una strada diversa da quella usata poi per la discesa. Soprattutto il verso di percorrenza non è lo stesso per tutte le corse: la maggior parte sono in senso orario – salgono via “Forcella” – ma ce ne sono altre che invece risalgono dall’altra parte e via Forcella scendono verso Sora anziché risalire. Questo punto diventa d’attenzione per il ritorno più che altro (vedere oltre).

Come tornare a Roma da Pescosolido

Tornare dapprima a Sora con i ritorni della linea citata sopra, poi da Sora varie soluzioni per tornare a Roma: leggete il relativo articolo.

Poiché il capolinea di questa linea in realtà è una fermata, il bus potrebbe ripartire subito senza fermarsi ad attendere l’orario anche se magari è arrivato in anticipo, quindi siate pronti in anticipo per il ritorno.

Consiglio la visita dal lunedì al venerdì perché ci sono più corse di ritorno a disposizione che non di sabato. Tra queste corse in più ce ne sono alcune da/per gli stabilimenti FIAT che sono accessibili a tutti, come tutte le altre. Non tutte però passano per Sora: verificate gli orari e nel dubbio chiedete all’autista.

Per quanto detto sopra sulla linea circolare e sul verso di percorrenza, in soldoni in base all’orario dovrete stare attenti alla direzione in cui guardare da dove arriva il bus.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata principale / capolinea è indicata come “l.go L. Mariani”; in concreto la fermata più centrale è qui, sotto la chiesa di San Giovanni Battista, senza segnaposti di sorta. NB San Giovanni Battista non è la chiesetta bianca sulla sinistra ma quella gialla in alto a destra (girate la telecamera). Per la precisione questo punto oggi si chiama “Piazza 13 Gennaio 1915”, data in cui un tragico terremoto devastò il centro abitato.

Il verso d’inquadratura è proveniendo da Forcella ma questo è il punto di fermata anche se la corsa gira nel senso opposto, chiaramente sul lato opposto rispettando la viabilità. Notare che non scrivo “proveniendo da Sora” o “in direzione Sora” perché in base all’orario sia l’uno che l’altro verso possono essere “verso Sora”.

Altre fermate? Ho visto un bus fermarsi anche più giù di fronte al caffé ma non sono sicuro al 100% che qui ci sia una fermata sempre valida; anche questa non ha segnaposti, come la precedente:

Se volete una palina Cotral (A.co.tra.l.) ce n’è una ancora più avanti, dopo la scuola, sul lato sinistro; qui siamo già ai limiti del centro abitato:

Cantalice (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Rieti
  • Linee di riferimento:
    • RietiPoggio BustoneCantalice (inferiore – superiore) – Rieti
    • RietiCantalice (superiore – inferiore) – Poggio Bustone
    • RietiCantalice (superiore – inferiore) – Rieti
  • Frequenza: discreta
  • Gestore servizio di trasporto pubblico urbano: Rossi Bus S.p.A.
  • Distanza approssimativa da Roma: 90 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Cantalice da Roma

Guardando l’orario sembra che non ci siano corse per Cantalice da Rieti prima di mezzogiorno ma in realtà una corsa c’è. Si tratta del ritorno della corsa Rieti – Poggio Bustone partita da Rieti alle 10:00 (verificate gli orari aggiornati): infatti questa corsa al ritorno segue una strada diversa rispetto all’andata passando anche per Cantalice.

Occorre quindi innanzitutto arrivare a Rieti in tempo per le 10, prendere la corsa Cotral per Poggio Bustone, rimanere a bordo e, sulla via del ritorno di questa linea che assomiglia a una circolare, scendere a Cantalice.

Questa corsa, che è l’unica che garantisce la visitabilità per un esterno la mattina, era stata soppressa il sabato (quindi esercitata solo dal lunedì al venerdì) con la riforma orari del 7 Gennaio 2016, poi riattivata dal 15 Ottobre 2016  – spacciata per nuova, ma va bene così.

Come tornare a Roma da Cantalice

Noterete dall’orario che i ritorni si concentrano nel primo pomeriggio tra le 13 e le 14 quindi ci sono fino a 3 ore a disposizione per la visita. Attenzione però a non trattenersi troppo perché dopo l’ultima di questo gruppo di corse c’è un vuoto di tre ore prima della successiva, che non risulta neanche per Rieti ma per Poggio Bustone – similmente all’andata, ma al contrario, la linea è circolare: alcune corse fanno Rieti – Poggio Bustone – Cantalice – Rieti, altre, Rieti – Cantalice – Poggio Bustone – Rieti.

Oltre alle corse Cotral c’è una (1) corsa del servizio urbano (gestore attuale Rossi Bus) che con la linea “FS” si spinge fino a Rieti ma anche questa corsa è tra le 13 e le 14. Da quanto ho visto di sfuggita a Rieti non entra nel piazzale capolinea Cotral ma si ferma comunque lì vicino sulla strada che segue le mura.

No, questa linea urbana non può essere all’andata da un visitatore esterno perché l’unica corsa mattutina è verso le 6:30… La linea urbana FS ha una sola corsa d’andata e una sola di ritorno.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata di riferimento “p.zza Repubblica” è qui, senza alcun segnaposto di fermata:

Qui dove? Rispetto a quest’inquadratura, che è in direzione Rieti – da Poggio Bustone si scende da questo lato – all’inizio del ponticello.

In direzione Poggio Bustone o più precisamente “proveniendo da Rieti” è alla stessa altezza ma in verso opposto, ecco una foto scattata dall’alto del piazzale della chiesa di San Felice:

E’ controintuitivo ma una delle corse pomeridiane per Rieti, quella esercitata solo Lunedì-Venerdì, va nel verso di Poggio Bustone, questo perché è una corsa “breve” Rieti – Cantalice – Rieti che non segue tutto il percorso circolare fino a Poggio Bustone; per questo sopra ho scritto che questo verso è “proveniendo da Rieti”.

Attenzione quindi al verso di ritorno della vostra corsa prescelta, verificatelo in anticipo con lo strumento ufficiale “percorso e tariffe” (ex Pianifica Viaggio) del sito Cotral.

La fermata di “p.zza Repubblica” nella terminologia degli orari è considerata “Cantalice inf” (inferiore). C’è anche una fermata a “Cantalice Sup” (superiore) ovvero qui:

Verificate sugli orari ma in genere proveniendo da Rieti il bus passa prima per Cantalice Superiore e poi per Cantalice Inferiore mentre proveniendo da Poggio Bustone il contrario: passa prima per Cantalice Inferiore poi risale a Cantalice Superiore.

Se vi interessano solo (piazza del)la chiesa di San Felice o i ruderi del castello, che si trovano entrambi in vetta, ma vi volete risparmiare la salita a piedi da piazza della Repubblica in su – sono quasi tutte scale – sfruttando questa fermata di Cantalice Superiore ve la cavate con 500 m a piedi – verso destra rispetto all’inquadratura – in piano senza scale.

Se invece volete fare la scalata a piedi scendete a Cantalice Inferiore, andate piano e soprattutto godetevi scorci e panorama. Il percorso tranne pochi bivi è comunque in gran parte guidato da indicazioni per la via Francigena cioè pennellate gialle e celesti sulle pareti.

Collegiove (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Carsoli
  • Linea di riferimento Cotral (circolare):
    • Carsoli – Poggio Cinolfo – Collalto SabinoNespoloCollegiove – Poggio Cinolfo – Carsoli (alcune corse sono prolungate a Ricetto: in orario scolastico ci passano dopo Collegiove, in orario non scolastico ci passano tra Nespolo e Collegiove)
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Collegiove da Roma

Collegiove è servito da autolinea Cotral con partenza da Carsoli (AQ), la stessa che serve anche Collalto Sabino e Nespolo. Rimando all’articolo dedicato per i dettagli, comunque in soldoni si può arrivare a Carsoli o in treno da Roma Tiburtina o Roma Termini (a seconda dell’orario e del treno) o con altro bus Cotral in partenza da Roma Ponte Mammolo.

Attenzione che considerando una visita al più in tarda mattinata / primo pomeriggio e un ritorno di pomeriggio / sera, da Carsoli c’è solo una corsa d’andata disponibile per Collegiove e l’orario di partenza di tale corsa varia fortemente a seconda del periodo dell’anno / orario in vigore. Verificate sempre con gli orari aggiornati sul sito ufficiale, tuttavia da anni ormai le partenze d’interesse nei due orari sono sempre state queste:

  • in periodi con orario scolastico, parte alle 13:40 (!)
  • in periodi con orario non scolastico, parte alle 11:40

Come vedete sono ben due ore di differenza, che rendono quasi obbligata la scelta di programmare la visita in periodo non scolastico. In entrambi gli orari c’è comunque una corsa precedente ma per un visitatore esterno è come se non esistesse perché parte alle 6 di mattina, sempre da Carsoli.

Vale la pena ricordare che l’orario “non scolastico” in casa Cotral è in vigore non soltanto nel periodo di vacanze estive degli studenti ma anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua.

Tra i due orari cambia anche l’instradamento ma solo dopo Nespolo e solo delle corse prolungate a Ricetto: in orario scolastico ci passano dopo Collegiove, in orario non scolastico ci passano tra Nespolo e Collegiove. Perché ci interessa? Perché la corsa d’andata (per noi) è proprio una di quelle prolungate e in orario scolastico Ricetto risulta come destinazione finale quindi sulla tabella del bus potreste trovar scritto “RICETTO” anziché “COLLEGIOVE”: occorre essere preparati e saper riconoscere entrambi i casi come corse valide per Collegiove.

A proposito di tabelle, attenzione a non confondere le corse per Collegiove con quelle per Rieti, ché in alcuni orari potrebbero essere tabellate per COLLEGIOVE DEP.  o C.GIOVE DEP etc. Il deposito di Collegiove si trova sulla SP Turanense e ci passa la linea Cotral per Rieti; in alcuni orari la corsa potrebbe risultare “spezzata” al deposito di Collegiove con eventuale cambio bus/autista benché diretta comunque a Rieti, in ogni caso è una linea completamente diversa e non passa per Collegiove paese.

Un’ultima nota, per quanto riguarda l’andata, in particolare sull’interscambio: sia che abbiate scelto il treno, sia che abbiate scelto il bus per raggiungere Carsoli, noterete che i due tronconi di viaggio Roma – Carsoli e Carsoli – Collegiove sono completamente spaiati: siate preparati a dover aspettare anche più di un’ora a Carsoli prima che parta il vostro bus per Collegiove; d’altra parte se nella vostra scelta di viaggio risultano pochissimi minuti tra l’arrivo a Carsoli e la partenza per Collegiove attenzione che probabilmente la combinazione non funzionerà e perderete il bus. In breve: la nostra prima corsa d’andata disponibile non è in coincidenza con nessun’altra corsa.

Come tornare a Roma da Collegiove

L’autolinea Cotral che abbiamo preso all’andata è una circolare che ci servirà anche al ritorno. Il fatto che sia una linea circolare però è più rilevante per gli altri paesi incontrati lungo la linea, Collalto Sabino e Nespolo, meno per Collegiove perché formalmente è capolinea: anche da orario pdf, risultano corse in partenza da Collegiove per Carsoli. Come descritto nei loro articoli, la circolarità si vede a Collalto e Nespolo perché da lì risultano solo corse per Collegiove, mentre sono sempre le stesse corse che una volta giunte a Collegiove ripartono per Carsoli.

Dal punto di vista di Collegiove il fatto che la linea sia circolare si avverte solo dal fatto che al ritorno il bus non risale di nuovo né a Nespolo né a Collalto e ci mette quindi meno tempo per tornare a Carsoli di quanto ce ne ha messo all’andata. (Ci mette soprattutto meno strada. Contando la lunghezza di ritorno per il chilometraggio di distanza da Roma, Collegiove rientrerebbe nella categoria “90 km”; con la lunghezza di andata, che è quella che ho considerato perché comunque il viaggiatore è obbligato a percorrerla almeno in uno dei due versi di viaggio, appunto all’andata, rientra invece nella categoria “100 km”)

Infine per quanto riguarda gli interscambi segnalo che non funzionano un granché neanche al ritorno. Ad esempio che la corsa Cotral delle 16 da Carsoli per Roma Ponte Mammolo NON aspetta il ritorno che avete preso alle 15:30 da Collegiove: vi capiterà di vedere il bus per Roma al capolinea mentre arrivate a Carsoli dal bus preso di ritorno a Collegiove ma il tempo che il vostro faccia il giro e ci arrivi pure lui al capolinea che quello per Roma sarà già ripartito. Nel caso succeda proprio questo ricordate che c’è sempre il treno. Morale della favola: siate pronti a sfruttare – cioè studiatele prima! – entrambe le possibilità di ritorno a Roma da Carsoli, bus Cotral per Roma Ponte Mammolo e treno per Roma Tiburtina o Roma Termini.

Capolinea e/o fermate principali

L’autolinea Cotral per Collegiove (e Poggio Cinolfo, Collalto Sabino, Nespolo) da Carsoli si prende al solito capolinea di Via Roma, due minuti a piedi dalla stazione. Come descritto anche nell’articolo su Carsoli, questo, segnato solo da un’anonima pensilina senza paline né informazioni di alcun tipo, è il capolinea di tutte le linee Cotral in partenza da Carsoli:

Al capolinea di Collegiove una vecchia palina c’è:

Essendo però questo spiazzo un’area pedonale il bus non ci entra veramente: gira a sinistra facendo finta d’imboccare la provinciale per Marcetelli (magari ci arrivasse, fino a Marcetelli!!) solo per crearsi abbastanza spazio dietro di sé per fare retromarcia e iniziare il ritorno per la stessa strada dalla quale è venuto. Nello spiazzo di capolinea / area pedonale ci entra solo un po’ in retromarcia. La fermata vera e propria avviene o prima di fare la retromarcia o a retromarcia effettuata prima di ripartire… dipende anche da voi, appostatevi dove indicato dall’immagine, poi quando arriva il bus fate cenno per farvi salire.

Nespolo (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Carsoli
  • Linea di riferimento Cotral (circolare):
    • Carsoli – Poggio Cinolfo – Collalto SabinoNespoloCollegiove – Poggio Cinolfo – Carsoli (alcune corse sono prolungate a Ricetto: in orario scolastico ci passano dopo Collegiove, in orario non scolastico ci passano tra Nespolo e Collegiove)
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 90 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Nespolo da Roma

Nespolo è servito da autolinea Cotral con partenza da Carsoli (AQ), la stessa che serve anche Collalto Sabino e Collegiove. Rimando all’articolo dedicato per i dettagli, comunque in soldoni si può arrivare a Carsoli o in treno da Roma Tiburtina o Roma Termini (a seconda dell’orario e del treno) o con altro bus Cotral in partenza da Roma Ponte Mammolo.

Attenzione che considerando una visita al più in tarda mattinata / primo pomeriggio e un ritorno di pomeriggio / sera, da Carsoli c’è solo una corsa d’andata disponibile per Nespolo e l’orario di partenza di tale corsa varia fortemente a seconda del periodo dell’anno / orario in vigore. Verificate sempre con gli orari aggiornati sul sito ufficiale, tuttavia da anni ormai le partenze d’interesse nei due orari sono sempre state queste:

  • in periodi con orario scolastico, parte alle 13:40 (!)
  • in periodi con orario non scolastico, parte alle 11:40

Come vedete sono ben due ore di differenza, che rendono quasi obbligata la scelta di programmare la visita in periodo non scolastico. In entrambi gli orari c’è comunque una corsa precedente ma per un visitatore esterno è come se non esistesse perché parte alle 6 di mattina, sempre da Carsoli.

Vale la pena ricordare che l’orario “non scolastico” in casa Cotral è in vigore non soltanto nel periodo di vacanze estive degli studenti ma anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua.

Tra i due orari cambia anche l’instradamento ma solo dopo Nespolo e solo delle corse prolungate a Ricetto: in orario scolastico ci passano dopo Collegiove, in orario non scolastico ci passano tra Nespolo e Collegiove. Perché ci interessa? Perché la corsa d’andata (per noi) è proprio una di quelle prolungate e in orario scolastico Ricetto risulta come destinazione finale quindi sulla tabella del bus potreste trovar scritto “RICETTO” anziché “COLLEGIOVE”: occorre essere preparati e saper riconoscere entrambi i casi come corse valide per Nespolo.

A proposito di tabelle, attenzione a non confondere le corse per Collegiove con quelle per Rieti, ché in alcuni orari potrebbero essere tabellate per COLLEGIOVE DEP.  o C.GIOVE DEP etc. Il deposito di Collegiove si trova sulla SP Turanense e ci passa la linea Cotral per Rieti; in alcuni orari la corsa potrebbe risultare “spezzata” al deposito di Collegiove con eventuale cambio bus/autista benché diretta comunque a Rieti, in ogni caso è una linea completamente diversa e non passa né per Collegiove paese né tantomeno per Nespolo.

Un’ultima nota, per quanto riguarda l’andata, in particolare sull’interscambio: sia che abbiate scelto il treno, sia che abbiate scelto il bus per raggiungere Carsoli, noterete che i due tronconi di viaggio Roma – Carsoli e Carsoli – Nespolo sono completamente spaiati: siate preparati a dover aspettare anche più di un’ora a Carsoli prima che parta il vostro bus per Nespolo; d’altra parte se nella vostra scelta di viaggio risultano pochissimi minuti tra l’arrivo a Carsoli e la partenza per Nespolo attenzione che probabilmente la combinazione non funzionerà e perderete il bus. In breve: la nostra prima corsa d’andata disponibile non è in coincidenza con nessun’altra corsa.

Come tornare a Roma da Nespolo

L’autolinea Cotral che abbiamo preso all’andata è una vera e propria circolare che ci servirà anche al ritorno. Da Nespolo formalmente da orario pdf risultano in partenza solo corse per Collegiove o Ricetto mentre la vera destinazione di queste corse è Carsoli: infatti dopo essere arrivate a Collegiove o Ricetto tornano subito indietro e scendono di ritorno a Carsoli. L’unica differenza tra andata e ritorno è che al ritorno il bus non risale una seconda volta né a Nespolo né a Collalto ma riattraversa solo Poggio Cinolfo perché percorso obbligato. Ecco perché formalmente non risultano corse dirette da Nespolo a Carsoli: si è obbligati a seguire la linea circolare, dovete prima completare il giro fino a Collegiove per poter tornare a Carsoli.

Rifrasando, anche se a prima vista sugli orari PDF non risultano corse di ritorno da Nespolo per Carsoli, in realtà ci sono e sono quelle dirette a Collegiove (o Ricetto) che da lì ripartono subito per Carsoli. Stesso bus, stesso autista: non dovete scendere a Collegiove (o Ricetto) per cambiare né dovete fare due biglietti.

Infine per quanto riguarda gli interscambi segnalo che non funzionano un granché neanche al ritorno. Ad esempio che la corsa Cotral delle 16 da Carsoli per Roma Ponte Mammolo NON aspetta il ritorno che avete preso alle 15:15 da Nespolo: vi capiterà di vedere il bus per Roma al capolinea mentre arrivate a Carsoli dal bus preso di ritorno a Nespolo ma il tempo che il vostro faccia il giro e ci arrivi pure lui al capolinea che quello per Roma sarà già ripartito. Nel caso succeda proprio questo ricordate che c’è sempre il treno. Morale della favola: siate pronti a sfruttare – cioè studiatele prima! – entrambe le possibilità di ritorno a Roma da Carsoli, bus Cotral per Roma Ponte Mammolo e treno per Roma Tiburtina o Roma Termini.

Capolinea e/o fermate principali

L’autolinea Cotral per Nespolo (e Poggio Cinolfo, Collalto Sabino, Collegiove) da Carsoli si prende al solito capolinea di Via Roma, due minuti a piedi dalla stazione. Come descritto anche nell’articolo su Carsoli, questo, segnato solo da un’anonima pensilina senza paline né informazioni di alcun tipo, è il capolinea di tutte le linee Cotral in partenza da Carsoli:

A Nespolo il punto di fermata più vicino al centro storico è qui, davanti al monumento ai caduti:

Il bus si spinge con il muso fino a metà di questo tornante, come se volesse proseguire in salita su questa strada, mentre è solo per crearsi spazio sufficiente dietro di sé per fare retromarcia. Arrivato proprio sul gomito del tornante, davanti al monumento, il bus si ferma e apre le porte prima di iniziare la retromarcia e proseguire il giro, tornando a valle.

Sembra non esserci alcun segnaposto di fermata ma in verità c’è una palina, che però è messa alle spalle rispetto all’immagine precedente. Eccola:

E’ possibile che in altri frangenti la manovra di capolinea venga fatta verso sinistra anziché verso destra, allora si spiegherebbe la posizione della palina. In sostanza al ritorno state lì pronti nei pressi: quando arriva il bus fate cenno, seguitelo e salite quando apre le porte – non rimanete fissi ad aspettare che si fermi ai vostri piedi, il punto di fermata è approssimativo!

Collalto Sabino (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Carsoli
  • Linea di riferimento Cotral (circolare):
    • Carsoli – Poggio Cinolfo – Collalto SabinoNespoloCollegiove – Poggio Cinolfo – Carsoli (alcune corse sono prolungate a Ricetto: in orario scolastico ci passano dopo Collegiove, in orario non scolastico ci passano tra Nespolo e Collegiove)
  • Frequenza: discreta
  • Distanza approssimativa da Roma: 90 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Collalto Sabino da Roma

Collalto Sabino è servita da autolinea Cotral con partenza da Carsoli (AQ): occorre quindi innanzitutto arrivare per tempo in tale nodo di scambio. Rimando all’articolo dedicato per i dettagli, comunque in soldoni si può arrivare a Carsoli o in treno da Roma Tiburtina o Roma Termini (a seconda dell’orario e del treno) o con altro bus Cotral in partenza da Roma Ponte Mammolo.

Attenzione che considerando una visita al più in tarda mattinata / primo pomeriggio e un ritorno di pomeriggio / sera, da Carsoli c’è solo una corsa d’andata disponibile per Collalto Sabino, e l’orario di partenza di tale corsa varia fortemente a seconda del periodo dell’anno / orario in vigore. Verificate sempre con gli orari aggiornati sul sito ufficiale, tuttavia da anni ormai le partenze d’interesse nei due orari sono sempre state queste:

  • in periodi con orario scolastico, parte alle 13:40 (!)
  • in periodi con orario non scolastico, parte alle 11:40

Come vedete sono ben due ore di differenza, che rendono quasi obbligata la scelta di programmare la visita in periodo non scolastico. In entrambi gli orari c’è comunque una corsa precedente ma per un visitatore esterno è come se non esistesse perché parte alle 6 di mattina, sempre da Carsoli.

Vale la pena ricordare che l’orario “non scolastico” in casa Cotral è in vigore non soltanto nel periodo di vacanze estive degli studenti ma anche durante le vacanze di Natale e di Pasqua.

Tra i due orari cambia anche l’instradamento ma solo dopo Nespolo e solo delle corse prolungate a Ricetto: in orario scolastico ci passano dopo Collegiove, in orario non scolastico ci passano tra Nespolo e Collegiove. Perché ci interessa? Perché la corsa d’andata (per noi) è proprio una di quelle prolungate e in orario scolastico Ricetto risulta come destinazione finale quindi sulla tabella del bus potreste trovar scritto “RICETTO” anziché “COLLEGIOVE”: occorre essere preparati e saper riconoscere entrambi i casi come corse valide per Collalto Sabino.

A proposito di tabelle, attenzione a non confondere le corse per Collegiove con quelle per Rieti, ché in alcuni orari potrebbero essere tabellate per COLLEGIOVE DEP.  o C.GIOVE DEP etc. Il deposito di Collegiove si trova sulla SP Turanense e ci passa la linea Cotral per Rieti; in alcuni orari la corsa potrebbe risultare “spezzata” al deposito di Collegiove con eventuale cambio bus/autista benché diretta comunque a Rieti, in ogni caso è una linea completamente diversa e non passa né per Collegiove paese né tantomeno per Collalto Sabino.

Un’ultima nota, per quanto riguarda l’andata, in particolare sull’interscambio: sia che abbiate scelto il treno, sia che abbiate scelto il bus per raggiungere Carsoli, noterete che i due tronconi di viaggio Roma – Carsoli e Carsoli – Collalto sono completamente spaiati: siate preparati a dover aspettare anche più di un’ora a Carsoli prima che parta il vostro bus per Collalto; d’altra parte se nella vostra scelta di viaggio risultano pochissimi minuti tra l’arrivo a Carsoli e la partenza per Collalto attenzione che probabilmente la combinazione non funzionerà e perderete il bus. In breve: la nostra prima corsa d’andata disponibile non è in coincidenza con nessun’altra corsa.

Come tornare a Roma da Collalto Sabino

L’autolinea Cotral che abbiamo preso all’andata è una vera e propria circolare che ci servirà anche al ritorno. Da Collalto Sabino formalmente da orario pdf risultano in partenza solo corse per Collegiove o Ricetto mentre la vera destinazione di queste corse è Carsoli: infatti dopo essere arrivate a Collegiove o Ricetto tornano subito indietro e scendono di ritorno a Carsoli. L’unica differenza tra andata e ritorno è che al ritorno il bus non risale una seconda volta né a Nespolo né a Collalto ma riattraversa solo Poggio Cinolfo perché percorso obbligato. Ecco perché formalmente non risultano corse dirette da Collalto a Carsoli: si è obbligati a seguire la linea circolare, dovete prima completare il giro fino a Collegiove per poter tornare a Carsoli.

Rifrasando, anche se a prima vista sugli orari PDF non risultano corse di ritorno da Collalto per Carsoli, in realtà ci sono e sono quelle dirette a Collegiove (o Ricetto) che da lì ripartono subito per Carsoli. Stesso bus, stesso autista: non dovete scendere a Collegiove (o Ricetto) per cambiare né dovete fare due biglietti.

Infine per quanto riguarda gli interscambi segnalo che non funzionano un granché neanche al ritorno. Ad esempio che la corsa Cotral delle 16 da Carsoli per Roma Ponte Mammolo NON aspetta il ritorno che avete preso alle 15 da Collalto: vi capiterà di vedere il bus per Roma al capolinea mentre arrivate a Carsoli dal bus preso di ritorno a Collalto ma il tempo che il vostro faccia il giro e ci arrivi pure lui al capolinea che quello per Roma sarà già ripartito. Nel caso succeda proprio questo ricordate che c’è sempre il treno. Morale della favola: siate pronti a sfruttare – cioè studiatele prima! – entrambe le possibilità di ritorno a Roma da Carsoli, bus Cotral per Roma Ponte Mammolo e treno per Roma Tiburtina o Roma Termini.

Capolinea e/o fermate principali

L’autolinea Cotral per Collalto Sabino (e Poggio Cinolfo, Nespolo, Collegiove) da Carsoli si prende al solito capolinea di Via Roma, due minuti a piedi dalla stazione. Come descritto anche nell’articolo su Carsoli, questo, segnato solo da un’anonima pensilina senza paline né informazioni di alcun tipo, è il capolinea di tutte le linee Cotral in partenza da Carsoli:

A Collalto Sabino andiamo ancora meglio perché il punto di fermata più vicino al centro storico non è segnato da alcunché: non ci sono né una piazzola né una palina né una pensilina. Il punto è qui:

Il bus, proveniendo dai vari tornanti in salita, si spinge con il muso un po’ più avanti di qui come se volesse proseguire su questa strada. In realtà è solo per crearsi spazio sufficiente dietro di sé per fare retromarcia e ripercorrere i tornanti d’andata stavolta in discesa. Ecco, in genere il bus si ferma e apre le porte prima di iniziare la retromarcia, quindi quando sentite arrivare il bus avvicinatevi al cartello dei “Borghi Più Belli” (a destra nell’immagine) e fate cenno.

Vedremo che un simile meccanismo vale anche per Nespolo e Collegiove serviti dalla stessa linea. Il meccanismo è sempre lo stesso: il bus si spinge fin dove può, si ferma, si gira in retromarcia e riparte.

Tornando a Collalto Sabino, quando andrete sul posto noterete che nei pressi una piazzola BUS c’è, davanti alle Poste, ma quella non è del Cotral: è riservata Scuolabus!