Salisano (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI (solo Sabato!)
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Linea di riferimento:
    • Poggio Mirteto (città) – Bocchignano – Castel San Pietro Sabino – Mompeo – Salisano – Montenero Sabino – Monte San Giovanni in Sabina – Rieti
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 3
  • Prerequisito: Poggio Mirteto, Rieti
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 80 km
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Tiburtina

Come arrivare a Salisano da Roma

E’ fondamentale arrivare a Poggio Mirteto città in tempo per la partenza dell’unica corsa utile per i nostri fini, quella delle 9:35 per Rieti, che transita e ferma anche a Salisano.

Per far ciò l’ultima corsa utile parte circa alle 9 8:35 da Passo Corese (cioè Fara Sabina scalo) (Cotral) e alle 9 da Poggio Mirteto scalo (Troiani). In particolare la 9:35 aspetta in coincidenza l’arrivo della corsa Cotral partita da Fara Sabina scalo scalo alle 9 circa. (corsa soppressa il Sabato: rimane quella precedente delle 8:35 da Passo Corese)

NB con l’ultima riforma orari del 7/1/2016 questa corsa delle 9:35 da Poggio Mirteto città, che prima era esercitata dal lunedì al sabato, viene ora esercitata solo di Sabato (verificate sugli orari ufficiali). Siccome questa corsa costituisce in pratica l’unica possibilità di andata che consenta un buon tempo di visita e più di una possibilità di ritorno senza aspettare la sera, ho ritenuto opportuno cambiare classificazione da “destinazione solo feriale” a “destinazione solo feriale (solo sabato)”, anzi l’ho dovuta creare ex novo proprio per tutte le destinazioni servite dalla stessa linea.

Preciso che negli altri giorni feriali è comunque possibile arrivare a Salisano ma solo di pomeriggio: si parte da Rieti alle 12:00, si arriva alle 13:25 (verificate sempre gli orari ufficiali).

Come tornare a Roma da Salisano

Per il ritorno si può scegliere se, in base agli orari e alle proprie esigenze:

  • proseguire con la corsa successiva fino a Rieti e tornare da lì a Roma
  • prendere una corsa di ritorno proveniente da Rieti, per Poggio Mirteto, e da lì stessa trafila dell’andata ma al contrario

Occhio che comunque le corse totali a disposizione si contano sulle dita di una mano…

NB gli effetti della riforma del 7/1/2016 si vedono anche al ritorno in quanto il Sabato la corsa da Rieti a Poggio Mirteto delle 14:10 non è più esercitata. Come ritorni il Sabato ne rimane uno da Rieti a Poggio Mirteto, che è la corsa precedente a quella delle 14:10, e uno proseguendo verso Rieti (verificare sugli orari ufficiali). Puntare su queste consente di lasciare come ultima spiaggia le corse serali (vedere orari).

Negli altri giorni feriali a parte le corse serali ce n’è una per Rieti e una per Poggio Mirteto: come il Sabato ma in orari diversi (verificare sempre gli orari ufficiali).

In definitiva tra “Lunedì-Venerdì” e “Sabato” il numero di corse è a disposizione è lo stesso ma:

  • il Sabato si parte da Poggio Mirteto e si arriva di mattina, c’è più tempo a disposizione
  • dal Lunedì al Venerdì si parte da Rieti e si arriva di pomeriggio, c’è meno tempo a disposizione

Capolinea e/o fermate principali

A Salisano il transito del bus è di tipo “a cappio”, ossia fa lo stesso giro e ferma nello stesso identico punto in entrambe le direzioni, sia per Rieti che per Poggio Mirteto.

La fermata di riferimento è una sola: negli orari è detta “via Circonvallazione” ma invece si trova qui – e questa non è “via Circonvallazione”:

Come funziona: il bus arrivato a questo punto fa fermata – che non è segnata da nulla – poi per rigirarsi e riprendere il cammino a valle, imbocca la stradina a sinistra (Via S. Diego) proseguendo fino a questo spiazzo:

Qui c’è finalmente abbastanza spazio per rigirarsi. Terminata la manovra il bus riprende la stessa stradina Via San Diego stavolta in salita, e ritorna esattamente al punto di prima ma difronte.

Qui oggi (dicembre 2015) sulla destra è stata piantata una palina generica di fermata d’autobus, una di quelle blu col disegnino, non una di quelle ufficiali Cotral/Acotral/Stefer. Infatti a richiesta qui il bus fa di nuovo fermata, prima di ritornare a valle e riprendere il cammino sulla provinciale Tancia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...