Archivi categoria: destinazioni solo feriali (solo sabato)

Fontechiari (FR)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Linee di riferimento:
    • SoraFontechiari – […] – Belmonte Castello – […] – Stab. FCA (Piedimonte San Germano)
    • SoraFontechiari – Casalvieri – Atina – Belmonte Castello – Cassino
    • SoraFontechiariCasalvieri
    • SoraFontechiari – Casalvieri – Casalattico
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Frequenza: sbilanciata
  • Distanza approssimativa da Roma: 120 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Prerequisito: Sora

Come arrivare a Fontechiari da Roma

Sopra come “linee di riferimento” ho elencato direttamente i percorsi seguiti dalle uniche tre corse al dì sfruttabili, di fatto, per raggiungere Fontechiari, in ordine di partenza. Reggetevi forte e per sicurezza verificate sempre gli orari ufficiali aggiornati anche se quelli che riporto sono cristallizzati ormai da anni.

La prima è una delle tre corse dirette agli stabilimenti FIAT (FCA) di Piedimonte San Germano che partono tutte quante alle 12:15; le altre due seguono altri instradamenti e attraversano altri comuni quindi a meno che la tabella sul bus non lo indichi chiaramente è meglio chiedere conferma all’autista di quale corsa si tratta e se passa a Fontechiari; eviterete così di salire su quella che passa per Alvito o quell’altra che passa per Arpino. 12:15 sissignore, e tra l’altro è esercitata solo dal lunedì al venerdì. Ma non c’è niente prima? Beh da Sora la corsa precedente è alle 4:15 di mattina, se no alle 6:20 dagli stabilimenti FIAT, alle 6:55 da Casalattico… Avete capito l’antifona.

La seconda è alle 12:45 per Cassino, esercitata anche di Sabato. Ragionevolmente e probabilisticamente è questa la corsa su cui puntare. Da orario tra l’altro l’arrivo a Fontechiari di questa seconda corsa è 26 minuti dopo la prima (stranamente meno di mezz’ora che è la differenza di partenza); oh, sono sempre 26 minuti che potrebbero fare la differenza, specie d’inverno come luce a disposizione! Con gli orari attuali partendo da Roma Anagnina in teoria se prendete la corsa delle 10 arrivate a Sora alle 12 quindi non dovreste aver problemi a prendere la prima delle 12:15. La pratica però dice che ad esempio causa traffico sulla “Monti Lepini” (la tangenziale di Frosinone) potreste perdere con estrema facilità una buona mezz’ora di tempo e arrivare con più di 15 minuti di ritardo. Sempre la pratica ci insegna inoltre che pur avendo ripiegato sulla seconda partenza delle 12:45 causa ritardo causato da traffico sulla Monti Lepini, questa seconda scelta a sua volta potrebbe fare ulteriore ritardo (15 – 20 minuti) per inspiegabili motivi non dichiarati quand’anche macchina e autista si trovano già ben prima dell’orario regolarmente presenti al capolinea. Ringrazio sentitamente la prof. Pratica per avermi impartito queste preziose lezioni di viaggio, costate quasi un’intera preziosa ora di luce invernale disponibile a fronte di un viaggio a/r di più di 4 ore.

La terza corsa è una versione limitata della seconda arrivando solo fino a Casalvieri. Sconsigliata perché poi rimane veramente poco tempo a disposizione, al limite accettabile per una visita ultra-lampo d’estate. La quarta, per Casalattico, l’ho elencata perché è utile al ritorno.

Volendo fare un riassunto stringato, unica partenza da Sora alle 12:45: ci vuole fortuna per prendere quella precedente delle 12:15 partendo da Roma alle 10 – oppure per essere sicuri partire alle 9 ma mi sembra esagerato – prima delle 12:15 non c’è nulla e dopo le 12:45 di fatto è troppo tardi. Quindi se salta o ritarda la 12:45 abbiate pronto un piano B per non buttare la giornata! Per come arrivare a Sora, rimando al relativo articolo.

Come tornare a Roma da Fontechiari

Tornare dapprima a Sora con i ritorni delle linee citata sopra, dalla seconda in poi; da Sora varie soluzioni per tornare a Roma: leggete il relativo articolo.

Al contrario dell’andata, al ritorno torna utile la corsa da/per l’invisitabile (per scarsezza di corse) Casalattico.

Se guardate attentamente gli orari vedrete che ad esempio la terza e quarta corsa elencate prima passano una volta per Fontechiari in direzione rispettivamente Casalvieri e Casalattico, per poi passare una seconda volta più tardi stavolta in direzione Sora.

Tenete presente che essendo queste corse essenzialmente dei ritorni scolastici è più probabile che accumulino un po’ di ritardo all’andata e un certo anticipo al ritorno che il viceversa – quindi si ha ovviamente la combinazione più sfavorevole al viaggiatore perché riduce il tempo tra l’andata e il ritorno.

Esempio concreto: quando ci sono stato io è passata prima la 14:44 per Sora della 14:39 per Casalattico. Con la corsa delle 14:44, anche senza anticipo, si fa tranquillamente in tempo a tornare a Roma con la corsa delle 15:20 da Sora.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata principale / capolinea sull’orario pdf è indicata come “via della Cisterna”. Il viaggiatore in buona fede si beve (glu glu glu) questa informazione, guardando non solo l’orario pdf ma confrontandolo con le mappe interattive sul sito e sull’app, è indotto a pensare che la fermata sia qui – vedete la piazzola BUS di fronte alla chiesa:

Altra inquadratura con macchina educativa ad indicare più chiaramente la presenza di una piazzola di sosta/manovra bus:

Perché dubitare? Infatti non bisogna dubitare: bisogna stare al gioco e cascarci in pieno, facendo la classica figura del babbione di città che non conosce le fermate, dunque giochiamo la nostra partita! Una volta superato questo punto:

Con sorpresa il nostro simpatico viaggiatore (ecco qua, bevuto subito) noterà che il bus anziché salire a destra verso la chiesa e la fermata principale – come risulta da tutte le fonti ufficiali – va direttamente a sinistra e comincia subito la discesa verso il prossimo paese. A quel punto rivivendo un film già vissuto altrove si alzerà in fretta e chiederà lumi all’autista, se ci sono altre fermate “più su”. No, ce n’è un’altra ancora a Fontechiari ma è al cimitero. A quel punto una volta confermato che il viaggiatore voleva scendere a Fontechiari per compassione fermerà e lo farà scendere lì dove ci si trova, a metà strada. Ma il nostro viaggiatore – che se ancora non l’avete capito sono io – la prende con filosofia, lui “fa la sua gara”… sì, come i piloti di Formula 1 doppiati. Infatti guarda quanto ritardo ha già accumulato, ora pure il pezzo a piedi dal bivio alla fermata “ufficiale” come ciliegina.

Morale della favola, la fermata principale NON E’ lì dove risulta ma più giù “al bivio” cioè appunto qui:

Ho cambiato l’inquadratura ma il punto è lo stesso dell’immagine precedente. Qui è guardando in direzione Sora, la fermata è sul lato destro. Prima era in direzione Casalvieri, fermata sul lato destro di quell’inquadratura.

In sostanza proveniendo da Sora si scende qui e per arrivare al centro storico bisogna fare a piedi la salitella a destra, ossia il tratto mancante non coperto da bus; sono meno di 200 metri. Dalla chiesa altra salitella di 200 metri e siete in piazza col belvedere, da lì finalmente inizia il borgo.

La domanda che rimane è: ma allora perché risulta quell’altro punto davanti alla chiesa come fermata? Probabilmente perché UNA VOLTA effettivamente era lì, poi un bel giorno per qualche motivo (ordinanza del sindaco, come in altri casi simili?) il bus è stato allontanato e la fermata più vicina al centro storico soppressa, lasciando quella al bivio che così di fatto è diventata la più vicina da utilizzare.

Rispetto alle foto Google, che sono del 2011, oggi non c’è più la piazzola BUS di fronte alla chiesa, mentre è stata installata una pensilina al bivio posizionata in modo un po’ bislacco perché il bus non ferma lì ma all’altezza del muretto:

Se uno aspetta il bus per Sora può anche mettersi sotto la pensilina e poi uscire quando arriva il bus, ma se lo aspetta in direzione opposta è inutilizzabile perché arriverebbe alle spalle e bisognerebbe attraversare la strada per prenderlo. Quindi tanto vale aspettare seduti sul muretto… in entrambi i versi: rispetto alle foto Google entrambi i bordi di questa strada sono stati risistemati e dotati entrambi di muretto.

Annunci

Monte San Giovanni in Sabina (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI (solo Sabato!)
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Linea di riferimento:
    • Poggio Mirteto (città) – Bocchignano – Castel San Pietro Sabino – Mompeo – Salisano – Montenero Sabino – Monte San Giovanni in SabinaRieti
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 3
  • Prerequisito: Poggio Mirteto, Rieti
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 110 km
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Tiburtina

Come arrivare a Monte San Giovanni in Sabina da Roma

La linea Cotral di riferimento che transita e ferma a Monte San Giovanni in Sabina collega Poggio Mirteto a Rieti. Se per le altre località della linea è quasi scontato che conviene partire da Poggio Mirteto, per Monte San Giovanni, visto che si trova molto più vicino a Rieti che a Poggio Mirteto, può essere più logico arrivare prima a Rieti e poi scendere da lì con altro bus Cotral.

Senonché la prima corsa utile parte da Rieti alle 11:40 il Sabato, alle 12 gli altri feriali (verificare sul sito ufficiale) e potrebbe essere un po’ troppo tardi. Partendo invece da Poggio Mirteto nonostante il viaggio più movimentato si arriva prima entro le 11. Considerando di voler anticipare il più possibile l’ora di arrivo conviene senz’altro partire da Poggio Mirteto.

A tal fine è fondamentale arrivare a Poggio Mirteto città in tempo per la partenza dell’unica corsa utile per i nostri fini, quella delle 9:35 per Rieti, che transita e ferma anche a Monte San Giovanni in Sabina.

Per far ciò l’ultima corsa utile parte circa alle 9 8:35 da Passo Corese (cioè Fara Sabina scalo) (Cotral) e alle 9 da Poggio Mirteto scalo (Troiani). In particolare la 9:35 aspetta in coincidenza l’arrivo della corsa Cotral partita da Fara Sabina scalo scalo alle 9 circa. (corsa soppressa il Sabato: rimane quella precedente delle 8:35 da Passo Corese)

NB con l’ultima riforma orari del 7/1/2016 questa corsa delle 9:35 da Poggio Mirteto città, che prima era esercitata dal lunedì al sabato, viene ora esercitata solo di Sabato (verificate sugli orari ufficiali). Siccome questa corsa costituisce in pratica l’unica possibilità di andata che consenta un buon tempo di visita e più di una possibilità di ritorno senza aspettare la sera, ho ritenuto opportuno cambiare classificazione da “destinazione solo feriale” a “destinazione solo feriale (solo sabato)”, anzi l’ho dovuta creare ex novo proprio per tutte le destinazioni servite dalla stessa linea.

Preciso che negli altri giorni feriali è comunque possibile arrivare a Monte San Giovanni in Sabina ma dopo mezzogiorno: si parte da Rieti alle 12:00, si arriva alle 12:33 (verificate sempre gli orari ufficiali).

Per quanto riguarda i km di viaggio totale sono 100 via Rieti (80 di Roma – Rieti e 20 di Rieti – Monte San Giovanni in Sabina), 110 via Poggio Mirteto (50+10 per Roma Tiburtina – Poggio Mirteto via Poggio Mirteto scalo, ovvero 40+20 per Roma Tiburtina – Fara Sabina, più Fara Sabina – Poggio Mirteto) ma nel secondo caso il totale è un po’ gonfiato dal fatto che ci sono più tratte nel conteggio. La distanza reale da Roma è sempre quella e 100 km sono più realistici ma io ne conto 110 visto che abbiamo individuato “via Poggio Mirteto” la soluzione con arrivo più celere.

Come tornare a Roma da Monte San Giovanni in Sabina

Per il ritorno si può scegliere se, in base agli orari e alle proprie esigenze:

  • proseguire con la corsa successiva fino a Rieti e tornare da lì a Roma
  • prendere una corsa di ritorno proveniente da Rieti, per Poggio Mirteto, e da lì stessa trafila dell’andata ma al contrario

Occhio che comunque le corse totali a disposizione si contano sulle dita di una mano…

NB gli effetti della riforma del 7/1/2016 si vedono anche al ritorno in quanto il Sabato la corsa da Rieti a Poggio Mirteto delle 14:10 non è più esercitata. Come ritorni il Sabato ne rimane uno da Rieti a Poggio Mirteto, che è la corsa precedente a quella delle 14:10, e uno proseguendo verso Rieti (verificare sugli orari ufficiali). Puntare su queste consente di lasciare come ultima spiaggia le corse serali (vedere orari).

Negli altri giorni feriali a parte le corse serali ce n’è una per Rieti e una per Poggio Mirteto: come il Sabato ma in orari diversi (verificare sempre gli orari ufficiali).

In definitiva tra “Lunedì-Venerdì” e “Sabato” il numero di corse è a disposizione è lo stesso ma:

  • il Sabato si parte da Poggio Mirteto e si arriva di mattina, c’è più tempo a disposizione
  • dal Lunedì al Venerdì si parte da Rieti e si arriva di pomeriggio, c’è meno tempo a disposizione

Capolinea e/o fermate principali

Anche a Monte San Giovanni in Sabina, come a Mompeo, Salisano, Montenero della stessa linea, il transito del bus è di tipo “a cappio”, ossia fa lo stesso giro e ferma nello stesso identico punto in entrambe le direzioni, sia per Rieti che per Poggio Mirteto.

La fermata di riferimento è una sola: negli orari è detta “piazza Umberto I”; in concreto è lo spiazzo di fronte al municipio.

Google Maps stranamente non ci è passata. A questo bivio:

La macchinina di Google è scesa a destra, mentre il bus Cotral prosegue a sinistra. Dopo pochi metri c’è la piazza del municipio, sfruttata anche per invertire la marcia, e relativa fermata. Questa benedetta piazza è abbastanza evidente dall’immagine satellitare solo che prima di fare la prova sul campo non avrei mai pensato che il bus sarebbe arrivato lì.

Montenero Sabino (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI (solo Sabato!)
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Linea di riferimento:
    • Poggio Mirteto (città) – Bocchignano – Castel San Pietro Sabino – Mompeo – Salisano – Montenero Sabino – Monte San Giovanni in Sabina – Rieti
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 3
  • Prerequisito: Poggio Mirteto, Rieti
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Tiburtina

Come arrivare a Montenero Sabino da Roma

E’ fondamentale arrivare a Poggio Mirteto città in tempo per la partenza dell’unica corsa utile per i nostri fini, quella delle 9:35 per Rieti, che transita e ferma anche a Montenero.

Per far ciò l’ultima corsa utile parte circa alle 9 8:35 da Passo Corese (cioè Fara Sabina scalo) (Cotral) e alle 9 da Poggio Mirteto scalo (Troiani). In particolare la 9:35 aspetta in coincidenza l’arrivo della corsa Cotral partita da Fara Sabina scalo scalo alle 9 circa. (corsa soppressa il Sabato: rimane quella precedente delle 8:35 da Passo Corese)

Considerando la linea Rieti – Poggio Mirteto si potrebbe anche pensare di arrivare prima a Rieti e da lì scendere a Montenero Sabino visto che si trova grossomodo a metà strada. Ciò che cambia sono gli orari e i tempi di viaggio: verificate con gli orari ufficiali e trovate la combinazione che fa per voi.

Nei tempi considerate anche i tempi di visita cioè quanto contate di restare prima di ripartire. Il tempo a disposizione tra l’arrivo e la corsa di ritorno prescelta è diverso per ogni combinazione di partenza/ritorno da Poggio Mirteto o Rieti.

Esercizio, modellato sui vecchi orari. Occhio che nei nuovi orari in vigore dal 7 gennaio 2016 un paio di corse di questa linea già risicata, vengono soppresse.

  • andata da Poggio Mirteto, primo ritorno a Poggio Mirteto: visita tra le 10:35 e le 12:30 ca
  • andata da Poggio Mirteto, primo ritorno a Rieti: visita tra le 10:35 e le 15:10 circa
  • andata da Rieti, primo ritorno a Poggio Mirteto: visita tra le 12:30 e le 15:00 circa
  • andata da Rieti, primo ritorno a Rieti: visita tra le 12:30 e le 15:10 circa

NB con l’ultima riforma orari del 7/1/2016 questa corsa delle 9:35 da Poggio Mirteto città, che prima era esercitata dal lunedì al sabato, viene ora esercitata solo di Sabato (verificate sugli orari ufficiali). Siccome questa corsa costituisce in pratica l’unica possibilità di andata che consenta un buon tempo di visita e più di una possibilità di ritorno senza aspettare la sera, ho ritenuto opportuno cambiare classificazione da “destinazione solo feriale” a “destinazione solo feriale (solo sabato)”, anzi l’ho dovuta creare ex novo proprio per tutte le destinazioni servite dalla stessa linea.

Preciso che negli altri giorni feriali è comunque possibile arrivare a Montenero ma quasi di pomeriggio: si parte da Rieti alle 12:00, si arriva alle 12:50 (verificate sempre gli orari ufficiali).

Come tornare a Roma da Montenero Sabino

Per il ritorno si può scegliere se, in base agli orari e alle proprie esigenze:

  • proseguire con la corsa successiva fino a Rieti e tornare da lì a Roma
  • prendere una corsa di ritorno proveniente da Rieti, per Poggio Mirteto, e da lì stessa trafila dell’andata ma al contrario

Occhio che comunque le corse totali a disposizione si contano sulle dita di una mano…

NB gli effetti della riforma del 7/1/2016 si vedono anche al ritorno in quanto il Sabato la corsa da Rieti a Poggio Mirteto delle 14:10 non è più esercitata. Come ritorni il Sabato ne rimane uno da Rieti a Poggio Mirteto, che è la corsa precedente a quella delle 14:10, e uno proseguendo verso Rieti (verificare sugli orari ufficiali). Puntare su queste consente di lasciare come ultima spiaggia le corse serali (vedere orari).

Negli altri giorni feriali a parte le corse serali ce n’è una per Rieti e una per Poggio Mirteto: come il Sabato ma in orari diversi (verificare sempre gli orari ufficiali).

In definitiva tra “Lunedì-Venerdì” e “Sabato” il numero di corse è a disposizione è lo stesso ma:

  • il Sabato si parte da Poggio Mirteto e si arriva di mattina, c’è più tempo a disposizione
  • dal Lunedì al Venerdì si parte da Rieti e si arriva di pomeriggio, c’è meno tempo a disposizione

Capolinea e/o fermate principali

A Montenero il transito del bus è di tipo “a cappio”, ossia fa lo stesso giro e ferma nello stesso identico punto in entrambe le direzioni, sia per Rieti che per Poggio Mirteto.

La fermata di riferimento è una sola: negli orari è detta “via Roma” ma in concreto è in questa piazzetta, senza alcun segnaposto – quindi quando vedete arrivare il bus fate cenno e basta, il punto preciso fa poca differenza tanto è stretta la piazza (Piazza del Municipio).

Ora, prima di arrivare qui per il mio giro di prova mi ero sempre chiesto, ma una volta arrivato qui il bus che fa? Come riesce a rigirarsi, tornare indietro e proseguire?

La risposta corretta, ancora una volta, me l’ha fornita solo la prova sul campo. Dalla piazzetta il bus prende questa stradina in discesa (via mola), che io avevo ignorato completamente:

Scende giù fino a questo piazzale dove finalmente c’è spazio per rigirarsi:

Risale su per la stessa stradina di poco fa, ritorna in piazzetta e riprende la strada di accesso (Via Guglielmo Marconi) stavolta al contrario, fino a tornare sulla provinciale Tancia.

Ma in tutto questo Via Roma, che è il toponimo indicato come fermata negli orari, dov’è? E’ una delle due metà della strada principale, quella che dalla piazzetta porta alla chiesa. L’altra metà, in salita che porta al castello, è via Ducale.

Salisano (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI (solo Sabato!)
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Linea di riferimento:
    • Poggio Mirteto (città) – Bocchignano – Castel San Pietro Sabino – Mompeo – Salisano – Montenero Sabino – Monte San Giovanni in Sabina – Rieti
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 3
  • Prerequisito: Poggio Mirteto, Rieti
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 80 km
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Tiburtina

Come arrivare a Salisano da Roma

E’ fondamentale arrivare a Poggio Mirteto città in tempo per la partenza dell’unica corsa utile per i nostri fini, quella delle 9:35 per Rieti, che transita e ferma anche a Salisano.

Per far ciò l’ultima corsa utile parte circa alle 9 8:35 da Passo Corese (cioè Fara Sabina scalo) (Cotral) e alle 9 da Poggio Mirteto scalo (Troiani). In particolare la 9:35 aspetta in coincidenza l’arrivo della corsa Cotral partita da Fara Sabina scalo scalo alle 9 circa. (corsa soppressa il Sabato: rimane quella precedente delle 8:35 da Passo Corese)

NB con l’ultima riforma orari del 7/1/2016 questa corsa delle 9:35 da Poggio Mirteto città, che prima era esercitata dal lunedì al sabato, viene ora esercitata solo di Sabato (verificate sugli orari ufficiali). Siccome questa corsa costituisce in pratica l’unica possibilità di andata che consenta un buon tempo di visita e più di una possibilità di ritorno senza aspettare la sera, ho ritenuto opportuno cambiare classificazione da “destinazione solo feriale” a “destinazione solo feriale (solo sabato)”, anzi l’ho dovuta creare ex novo proprio per tutte le destinazioni servite dalla stessa linea.

Preciso che negli altri giorni feriali è comunque possibile arrivare a Salisano ma solo di pomeriggio: si parte da Rieti alle 12:00, si arriva alle 13:25 (verificate sempre gli orari ufficiali).

Come tornare a Roma da Salisano

Per il ritorno si può scegliere se, in base agli orari e alle proprie esigenze:

  • proseguire con la corsa successiva fino a Rieti e tornare da lì a Roma
  • prendere una corsa di ritorno proveniente da Rieti, per Poggio Mirteto, e da lì stessa trafila dell’andata ma al contrario

Occhio che comunque le corse totali a disposizione si contano sulle dita di una mano…

NB gli effetti della riforma del 7/1/2016 si vedono anche al ritorno in quanto il Sabato la corsa da Rieti a Poggio Mirteto delle 14:10 non è più esercitata. Come ritorni il Sabato ne rimane uno da Rieti a Poggio Mirteto, che è la corsa precedente a quella delle 14:10, e uno proseguendo verso Rieti (verificare sugli orari ufficiali). Puntare su queste consente di lasciare come ultima spiaggia le corse serali (vedere orari).

Negli altri giorni feriali a parte le corse serali ce n’è una per Rieti e una per Poggio Mirteto: come il Sabato ma in orari diversi (verificare sempre gli orari ufficiali).

In definitiva tra “Lunedì-Venerdì” e “Sabato” il numero di corse è a disposizione è lo stesso ma:

  • il Sabato si parte da Poggio Mirteto e si arriva di mattina, c’è più tempo a disposizione
  • dal Lunedì al Venerdì si parte da Rieti e si arriva di pomeriggio, c’è meno tempo a disposizione

Capolinea e/o fermate principali

A Salisano il transito del bus è di tipo “a cappio”, ossia fa lo stesso giro e ferma nello stesso identico punto in entrambe le direzioni, sia per Rieti che per Poggio Mirteto.

La fermata di riferimento è una sola: negli orari è detta “via Circonvallazione” ma invece si trova qui – e questa non è “via Circonvallazione”:

Come funziona: il bus arrivato a questo punto fa fermata – che non è segnata da nulla – poi per rigirarsi e riprendere il cammino a valle, imbocca la stradina a sinistra (Via S. Diego) proseguendo fino a questo spiazzo:

Qui c’è finalmente abbastanza spazio per rigirarsi. Terminata la manovra il bus riprende la stessa stradina Via San Diego stavolta in salita, e ritorna esattamente al punto di prima ma difronte.

Qui oggi (dicembre 2015) sulla destra è stata piantata una palina generica di fermata d’autobus, una di quelle blu col disegnino, non una di quelle ufficiali Cotral/Acotral/Stefer. Infatti a richiesta qui il bus fa di nuovo fermata, prima di ritornare a valle e riprendere il cammino sulla provinciale Tancia.

Mompeo (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI (solo Sabato!)
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Linea di riferimento:
    • Poggio Mirteto (città) – Bocchignano – Castel San Pietro Sabino – Mompeo – Salisano – Montenero Sabino – Monte San Giovanni in Sabina – Rieti
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 3
  • Prerequisiti: Poggio Mirteto, Rieti
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 80 km
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Tiburtina

Come arrivare a Mompeo da Roma

E’ fondamentale arrivare a Poggio Mirteto città in tempo per la partenza dell’unica corsa utile per i nostri fini, quella delle 9:35 per Rieti, che transita e ferma anche a Mompeo.

Per far ciò l’ultima corsa utile parte circa alle 9 8:35 da Passo Corese (cioè Fara Sabina scalo) (Cotral) e alle 9 da Poggio Mirteto scalo (Troiani). In particolare la 9:35 aspetta in coincidenza l’arrivo della corsa Cotral partita da Fara Sabina scalo scalo alle 9 circa. (corsa soppressa il Sabato: rimane quella precedente delle 8:35 da Passo Corese)

NB con l’ultima riforma orari del 7/1/2016 questa corsa delle 9:35 da Poggio Mirteto città, che prima era esercitata dal lunedì al sabato, viene ora esercitata solo di Sabato (verificate sugli orari ufficiali). Siccome questa corsa costituisce in pratica l’unica possibilità di andata che consenta un buon tempo di visita e più di una possibilità di ritorno senza aspettare la sera, ho ritenuto opportuno cambiare classificazione da “destinazione solo feriale” a “destinazione solo feriale (solo sabato)”, anzi l’ho dovuta creare ex novo proprio per tutte le destinazioni servite dalla stessa linea.

Preciso che negli altri giorni feriali è comunque possibile arrivare a Mompeo ma solo di pomeriggio: si parte da Rieti alle 12:00, si arriva alle 13:10 (verificate sempre gli orari ufficiali).

Come tornare a Roma da Mompeo

Per il ritorno si può scegliere se, in base agli orari e alle proprie esigenze:

  • proseguire con la corsa successiva fino a Rieti e tornare da lì a Roma
  • prendere una corsa di ritorno proveniente da Rieti, per Poggio Mirteto, e da lì stessa trafila dell’andata ma al contrario

Occhio che comunque le corse totali a disposizione si contano sulle dita di una mano…

NB gli effetti della riforma del 7/1/2016 si vedono anche al ritorno in quanto il Sabato la corsa da Rieti a Poggio Mirteto delle 14:10 non è più esercitata. Come ritorni il Sabato ne rimane uno da Rieti a Poggio Mirteto, che è la corsa precedente a quella delle 14:10, e uno proseguendo verso Rieti (verificare sugli orari ufficiali). Puntare su queste consente di lasciare come ultima spiaggia le corse serali (vedere orari).

Negli altri giorni feriali a parte le corse serali ce n’è una per Rieti e una per Poggio Mirteto: come il Sabato ma in orari diversi (verificare sempre gli orari ufficiali).

In definitiva tra “Lunedì-Venerdì” e “Sabato” il numero di corse è a disposizione è lo stesso ma:

  • il Sabato si parte da Poggio Mirteto e si arriva di mattina, c’è più tempo a disposizione
  • dal Lunedì al Venerdì si parte da Rieti e si arriva di pomeriggio, c’è meno tempo a disposizione

Capolinea e/o fermate principali

A Mompeo il transito del bus è di tipo “a cappio”, ossia fa lo stesso giro e ferma nello stesso identico punto in entrambe le direzioni, sia per Rieti che per Poggio Mirteto.

La fermata di riferimento è una sola, che negli orari è detta “v.le Regillo” mentre invece si trova qui:

Occhio: la palina piantata a destra è sul lato sbagliato, dovrebbe stare sul lato opposto. Dall’inquadratura uno vedrebbe il bus arrivargli addosso di fronte, non alle spalle.

Questa invece è la visuale di qualcuno appena sceso dal bus:

Il fatto che la palina sia piantata sul lato opposto potrebbe essere un indizio che il senso unico un tempo era appunto al contrario, ma è un’ipotesi.

E’ possibile che un tempo i bus arrivassero fino a Viale Regillo dove oggi c’è uno spiazzo adibito ad area pedonale con annesso giardino, ma anche qui la mia è solo un’ipotesi.

In altre parole, prima di andarci di persona avevo il dubbio se, dopo la fermata indicata sopra, il bus arrivasse fin qui:

La prova sul campo ha smentito questo dubbio: il bus non arriva fin qui, dove c’è il vero viale Regillo, ma solo alla fermata indicata prima.