Celleno (VT)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Viterbo
  • Linee di riferimento:
    • ViterboCelleno nuovo – (Celleno vecchio) – Celleno nuovoBagnoregio
    • Celleno vecchioCelleno nuovo – Castel Cellesi – Bagnoregio – Lubriano
    • Bagnoregio – Vetriolo – Castel Cellesi – Celleno nuovoCelleno vecchioCelleno nuovo – Fastello – Viterbo
    • Case Nuove – Vaiano – Civitella d’Agliano – San Michele in Teverina – Graffignano – Sant’Angelo in Teverina – Roccalvecce – Celleno bvViterbo
  • Frequenza: discreta (Celleno nuovo) / rara (Celleno vecchio)
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Tiburtina

Come arrivare a Celleno da Roma

Così come Bagnoregio si trova a metà strada tra Viterbo e Orvieto, possiamo dire che Celleno a sua volta si trova a metà strada tra Viterbo e Bagnoregio.

Celleno inizia su una strada che si dirama dalla provinciale bagnorese verso est ed è divisa in due parti, una recente, “Celleno nuovo”, vicino alla provinciale, e una antica, “Celleno vecchio”, un paio di km più in là.

Se Celleno nuovo non presenta particolari attrattive per il turista altrettanto non si può dire di Celleno vecchio: vale la visita. In modo riduttivo e approssimativo ma efficace si può descrivere come una “Civita di Bagnoregio” in miniatura.

Dopo un tratto in quasi-pianura, Celleno vecchio inizia quando la strada provinciale comincia a scendere nella vallata. Dopo un belvedere si incontra una chiesa e dopo la via crucis inizia il borgo vero e proprio che oggi è abitato solo nella parte bassa diciamo dalla chiesa di prima fin giù attorno al piazzale. La parte successiva in alto in cima alla passerella (Via del Ponte) è disabitata ormai da secoli ma è accessibile e anzi per agevolare la visita sono stati risistemati passaggi e gradinate.

Detto questo, come ci arriviamo? Con bus Cotral in partenza da Viterbo ma stando attenti a distinguere tra Celleno nuovo e Celleno vecchio perché di tutte le corse che servono Celleno solo una parte si spinge fino a Celleno vecchio mentre per Celleno nuovo ci passano tutte quante.

Negli orari pdf la fermata di Celleno vecchio si chiama “p.zza Mercato (Acquaforte (VT))” (il nome della piazza è giusto (Piazza del Mercato), Acquaforte però è un’altra contrada posta a sud delle due Celleno e lì il bus non ci passa) mentre “p.zza della Repubblica” è la fermata di riferimento di Celleno nuovo; l’altra fermata riportata, “via Viterbo /via Puccini” è sempre di Celleno nuovo.

Attualmente le corse a disposizione sono veramente poche: c’è una possibilità la mattina presto alle 9:20 da Viterbo – dovrete alzarvi molto presto per arrivare alle 9 a Viterbo da Roma – oppure la successiva è alle 13.

Come tornare a Roma da Celleno

Per scegliere la soluzione giusta di andata considerate anche il tempo che pensate di dedicare alla visita. I ritorni disponibili si concentrano tutti nel primo pomeriggio tra le 13 e le 15 (consultate gli orari ufficiali aggiornati). Ciò significa che se arrivate con il bus delle 9 siete bloccati per ore. Se invece partite alle 13 avete tra un’ora e due ore di tempo a disposizione, che potrebbe però essere più che sufficienti – dipende, appunto, da voi.

Da Celleno vecchio di ritorno diretto per Viterbo ce n’è uno solo, che è anche l’ultimo (15:30, è quello che parte da Bagnoregio alle 14:50). Prima di questa, c’è una corsa alle 14:30 per Bagnoregio – Lubriano. Da Bagnoregio ci sono altre corse per tornare ma la prima di queste è comunque quella che passa per Celleno vecchio alle 15:30 quindi non guadagnate nulla. Si può invece sfruttare se invece volete combinare una rapida visita anche a Castel Cellesi, per esempio, oppure semplicemente per risparmiarvi la salita fino a Celleno nuovo.

Dopo le 15:30 da Celleno vecchio non passa più nulla (!) però ci sono ancora dei ritorni disponibili per Viterbo da Celleno nuovo. Di questi il più interessante è quello che meno ti aspetti anche perché non passa in nessuna delle fermate elencate nell’orario pdf. Si tratta di una corsa proveniente da Civitella d’Agliano, anzi da una frazione precedente (Case Nuove): dopo aver fatto un giro di peppe tra vari paesi e frazioni costeggia anche Celleno nuovo alle 16 – potete verificare sul tool “Percorso e tariffe”. L’inconveniente è che non si riesce a usare come “recupero” della corsa delle 15:30 se non passa perché in meno di mezz’ora a piedi non gliela si fa a risalire fino a Celleno nuovo.

Capolinea e/o fermate principali

Cominciamo dal piatto forte, cioè la fermata “p.zza Mercato (Acquaforte (VT))” di Celleno vecchio:

Essendo una fermata “in piazza” non c’è un punto di fermata preciso né un segnaposto particolare: il bus arriva, fa manovra di retromarcia e si ferma (se fate cenno).

Ci sono anche fermate intermedie tra Celleno nuovo e Celleno vecchio per esempio qui (palina sul lato destro):

Anche più su (senza segnaposti nell’immagine):

Queste fermate intermedie sono servite solo dalle corse che scendono giù fino a Celleno vecchio. Le corse che passano solo per Celleno nuovo al massimo arrivano fin qui:

C’è una palina stranamente bassa, a fianco del divieto di fermata; lo spiazzo che vedete girando la telecamera è usato per inversione di marcia. A causa di questa manovra necessaria di fatto il punto di fermata dei bus che non vanno oltre non è a fianco della palina ma piuttosto di fronte ad essa, anzi di fronte al bar.

Altre fermate a Celleno nuovo sono questa (palina e pensilina in direzione SP Bagnorese – spalle a Celleno vecchio):

e quest’altra (palina come sopra):

Infine la fermata più insospettabile, quella della corsa delle 16 proveniente da Civitella d’Agliano, per Viterbo, è questa:

La pensilina, unico segnaposto, sembra messa al contrario considerando che il bus è diretto a Viterbo ma in realtà è nel verso giusto, perché come in un caso simile a Castiglione in Teverina, al Cotral entra in apparente divieto d’accesso su questa complanare appositamente per fare fermata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...