Montebuono (RI)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Linee di riferimento:
    • Civita Castellana FS (“Borghetto”) – Magliano Sabina – Calvi dell’Umbria (TR) – Montebuono
    • Civita Castellana (città) – Magliano Sabina – Montebuono – Tarano – Collevecchio – Stimigliano – Stimigliano FS
    • Gavignano Sabino FS – Forano – Stimigliano – Baracche di San Polo – Collevecchio – Tarano – Montebuono
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Frequenza: rara
  • Distanza approssimativa da Roma: 100 km
  • Gestore servizio trasporto pubblico urbano: N/A
  • Prerequisiti: Civita Castellana, Gavignano Sabino scalo, Stimigliano scalo

Come arrivare a Montebuono da Roma

Montebuono si trova come punto di arrivo e di contatto tra due linee bus Cotral che in realtà sono due tronconi di un’unica linea complessiva che collega Civita Castellana a vari paesi sabini, tra cui Montebuono, fino alle stazioni ferroviarie di Stimigliano e/o Gavignano.

Attualmente ci sono solo due possibilità di viaggio per arrivare a Montebuono da Roma la mattina – naturalmente solo feriali, però valide (per ora) anche il sabato:

  • bus Cotral dalla stazione ferroviaria di Gavignano Sabino, alle 8:50
  • bus Cotral dalla stazione ferroviaria di Civita Castellana, alle 9:00

In entrambi i casi, Montebuono è il capolinea di destinazione; anche l’orario di arrivo è più o meno lo stesso cioè verso le 10:00.

Per arrivare in tempo a una delle stazioni prescelte occorre prendere al più tardi il treno regionale R 21732 da Roma Tiburtina delle 7:46 diretto a Orte. Curiosamente l’ultimo treno utile è lo stesso sia che scegliate di prendere poi il bus da Civita Castellana che da Gavignano Sabino, perché è proprio lo stesso treno che ferma a Gavignano Sabino alle 8:39, riparte, e ferma poi a Civita Castellana alle 8:56.

Traduzione: se per caso la corsa bus da Gavignano quel giorno è sospesa e voi siete scesi dal treno, game over. Idem se per caso quel giorno la corsa da Civita Castellana FS è sospesa e voi avevate puntato su quella, comunque game over.

Un tempo avreste potuto recuperare con una corsa da Civita Castellana città (dalla stazione si arriva in città con una navetta urbana della compagnia “Vitertur”, corse grossomodo ogni ora, vedere loro sito e/o nostro articolo su Civita Castellana) in tarda mattinata (partiva alle 11:40) ma questa è stata soppressa con l’ormai tristemente famosa riforma orari di Gennaio 2016. Anzi in un primo tempo è stata soppressa dal lunedì al venerdì e lasciata in vigore il sabato. Forse per errore, perché pochi mesi dopo è stata cassata pure il sabato (una cosa simile è successa sulla linea Poggio Mirteto – Rieti via Tancia; ad essere penalizzate sono sempre le corse di metà mattinata, proprio quelle che sono vitali per i forestieri in visita). I “mesi dopo” non so quanti sono stati di preciso ma di sicuro più di 5 perché a Maggio 2016 la corsa del sabato ancora sopravviveva ed anzi proprio grazie ad essa sono riuscito a visitare anche Collevecchio nella stessa, bella, indimenticabile giornata di sole.

Tornando a ciò che resta a disposizione oggi, se la corsa da Gavignano Sabino FS, per quanto non da principianti, è comunque pubblicata su tutti i canali ufficiali (orario pdf, sito, app) lo stesso non si può dire di quella da Civita Castellana stazione.

Infatti la stazione di Civita Castellana non figura tra le fermate pubblicate nell’orario Cotral pdf di Civita Castellana stessa: questo, per com’è fatto il loro sistema di pubblicazione, comporta a catena che nell’orario pdf di Montebuono non risultano corse in provenienza da tale fermata, tra le quali appunto la nostra delle 9:00.

La si scopre come, allora? Leggendo tra le righe dell’orario e andando ad approfondire con altre fonti, per esempio “Percorso e tariffe” sul sito ufficiale. L’indizio è la corsa proveniente da Calvi dell’Umbria alle 9:33. Bisogna chiedersi, ma questa corsa parte da lì o viene da prima? Cercando con il tool “Percorso e tariffe” del sito ufficiale si scopre così che tale corsa parte in realtà da “Borghetto (VT) – staz.FS “C.Castellana-Magliano” (sic.) e parte da lì alle 9:00 ed ecco saltar fuori un bell’interscambio ferro-gomma (=treno – bus) che è occultato ai più per un difetto di pubblicazione orari. Già ce ne sono pochi, teniamoli pure nascosti…

“Borghetto” è il nome della frazione di Civita Castellana dove ha sede la stazione, prende il nome da quel rudere di torre medioevale che avrete sicuramente visto dal treno se siete andati fino ad Orte o più in là.

Mi ricordo che il grafico del “Percorso e tariffe” e un bug temporaneo dell’app (Borghetto (VT) dava sempre “Corse non disponibili” mentre sotto “via della stazione (Civita Castellana)” risultava) mi lasciarono il dubbio fino all’ultimo che la fermata di Borghetto non fosse sul piazzale della stazione ma al bivio della stradina di accesso, centinaia di metri più in là. Tale dubbio si accrebbe esponenzialmente con i primi minuti di ritardo per poi svanire quando finalmente arrivò il bel bus blu fin dentro il piazzale della stazione.

Come tornare a Roma da Montebuono

Se vedete l’orario Cotral di Montebuono noterete che tra l’arrivo della mattina e i primi ritorni utili c’è una voragine di almeno 4 ore – sempre perché hanno soppresso quella benedetta corsa delle 11:40 da Civita Castellana per Stimigliano.

Come potrete (dovreste) verificare sull’orario ufficiale, la maggior parte dei ritorni rimasti si concentrano tra le 15 e le 16 e di questi la maggior parte sono per Civita Castellana, da dove si può tornare a Roma in vari modi (leggete l’articolo relativo). Gli altri sono per Stimigliano scalo, da dove si può tornare a Roma con il treno.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata più vicina all’ingresso del borgo è anche il capolinea:

Come segnaposto oltre alla panchina c’è anche una palina, seminascosta in mezzo ai gelsomini (ingrandite l’immagine). Questo è il lato in direzione Stimigliano, dove si scende proveniendo da Civita Castellana.

Girando la telecamera si vede un bus in sosta in attesa di ripartire probabilmente proprio per Civita Castellana. Per i curiosi: l’inversione di marcia avviene sfruttando lo slargo dell’incrocio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...