Sora (FR)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L., treno regionale Trenitalia
  • Gestore servizio trasporto pubblico urbano: Risveglio Srl
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 1 o 2
  • Prerequisito: nessuno
  • Frequenza: buona
  • Distanza approssimativa da Roma: 110 km (si conta il minimo totale in tratte chilometriche dei mezzi da prendere, considerando le varie soluzioni)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Anagnina (Cotral) / Roma Termini (Trenitalia)

Come arrivare a Sora da Roma

Esistono varie “formule di viaggio”:

  • bus
  • treno + bus
  • treno + treno

Bus: Linea diretta Cotral da Roma Anagnina

Questa è la scelta principale. Sono praticamente 2 ore di viaggio in pullman. Grossomodo i bus percorrono l’autostrada A1 al massimo fino a Frosinone e poi la SP278 passando per Casamari, Castelliri, Isola del Liri. A Frosinone queste corse provenienti da Roma Anagnina non transitano mai nei pressi della stazione FS bensì più su, al nuovo capolinea “Pertini”; dettagli sull’articolo dedicato appunto a Frosinone.

In base all’orario da instradamento potrebbero lasciare/imboccare l’autostrada anche prima. Per esempio la corsa delle 9 di Sabato da Roma Anagnina lascia l’A1 all’uscita di Anagni e transita anche per Ferentino. Invece la corsa delle 15:15 da Sora per Roma Anagnina prende l’A1 da Frosinone. Verificate sempre gli orari ufficiali pubblicati sul sito Cotral. Con la riforma orari del 12/06/2017 tutte le corse Roma – Sora percorrono l’A1 fino a Frosinone e partono con cadenza oraria (c’è una corsa all’ora a disposizione). Questa linea è esercitata spesso – ma non sempre – con autobus bipiano, ora anche e soprattutto i nuovissimi MAN Skyliner.

Il numero di corse è ideale, i mezzi nuovi sono l’ideale, che volere di più? Beh, veramente io mi sarei aspettato che per il tratto Frosinone – Sora i nuovi bipiano venissero sfruttati meglio passando per la superstrada senza fermate e riducendo così i tempi di viaggio totali; avrei tenuto poi la linea “limitata” tra Sora e Frosinone scalo proprio per coprire il tragitto classico della via Mària con tutte le sue fermate. Ma queste sono solo mie idee. Il potenziamento delle corse messo in piedi nella realtà dal 12/06/2017 ha quasi del miracoloso rispetto al periodo nero dei tagli a raffica del primo 2016… va bene così.

Costo (2017): tratta 11, € 6,10.

All’andata questa soluzione è un po’ una fregatura per chi viaggia di Sabato perché la corsa delle 8:00 da Roma Anagnina non è esercitata mentre ce n’è una alle 9:00 (che a sua volta non è esercitata lunedì-venerdì alle 9 ma alle 9:30). Con quella delle 9 si arriva a Sora verso le 11 quando buona parte delle corse per destinazioni successive sono già bell’è partite. Invece va benissimo se uno vuole visitare Sora o uno degli altri centri toccati da quella corsa cioè Isola del Liri, Castelliri, Ferentino. Come sopra, queste complicazioni sono state eliminate con il potenziamento degli orari del 12/06/2017.

All’andata questa è l’unica soluzione disponibile nei giorni festivi perché le altre due seguenti non sono valide:  le corse/ i treni non sono esercitati.

Treno + Bus: Treno Roma Termini – Frosinone + bus Cotral da Frosinone scalo per Sora

Con la riforma orari Cotral del 12/06/2017 questa opzione non ha più molto senso perché il tratto Roma – Frosinone via bus è diventato molto competitivo rispetto al treno, quanto segue vale più che altro come Nota storica:

Prima del 12/06/2017 la linea Cotral sopra citata (Roma – Sora) aveva anche una versione “limitata” tra Sora e Frosinone scalo. Per usarla all’andata si prendeva il treno da Roma Termini diretto a Frosinone o Cassino e si scendeva a Frosinone, cambiando con queste corse Cotral. Il tempo totale è sempre di circa due ore, suddiviso a metà tra treno e bus. La prima volta che sono arrivato a Sora ho viaggiato secondo questa soluzione che per lungo tempo è stata la mia preferita, anche per il ritorno.

Costo (2015): treno 90 km (€ 5) + bus tratta 30 km (€ 2,20) = € 7,20

L’orario di andata consigliato era treno delle 7:42 da Roma Termini (o per chi se la vuole rischiare di perdere quasi sicuramente la coincidenza, quello delle 8) poi bus Cotral delle 9 da Frosinone scalo. Arrivo a Sora alle 10:05. Da Frosinone scalo c’è una corsa successiva alle 10 e poi alle 11. Nel tempo questa opzione era diventata sempre più difficile con alcune delle corse Frosinone – Sora esercitate solo dal lunedì al venerdì e soprattutto con lo spostamento del capolinea Cotral dalla stazione ferroviaria a Piazza Sandro Pertini. Per chi è interessato, ne parlo in dettaglio nell’articolo su Frosinone.

Treno + Treno: Treno Roma Termini – Roccasecca e altro treno Roccasecca – Sora (della linea Roccasecca – Avezzano)

E’ possibile fare anche un viaggio solo treno, partendo come per la formula “treno + bus” con lo stesso treno ma proseguendo per Roccasecca e cambiando lì con altro treno per Sora. Questo secondo treno è proprio quello della linea Roccasecca – Avezzano. Binario unico, treni diesel – linea non elettrificata.

Con questa formula c’è solo una possibilità: partire col treno 7533 delle 8:00 da Roma Termini per Cassino, scendere a Roccasecca e cambiare col treno 7476 proveniente da Cassino e diretto ad Avezzano. Essendo un viaggio con coincidenza potreste anche conviene fare il biglietto comprensivo Roma Termini – Sora. In alternativa vi suggerisco di avere pronti i biglietti chilometrici per il secondo tratto perché non c’è molto tempo per comprare il secondo biglietto a Roccasecca. (alternativa ormai impossibile in quanto Trenitalia ha soppresso i biglietti chilometrici…)

Il tempo di viaggio è sempre sulle 2 ore e qualcosa, non c’è niente da fare.

Tecnicamente è possibile anche fare il giro dall’altra parte cioè Roma Tiburtina – Avezzano e poi Avezzano – Sora. Curiosamente il biglietto complessivo costa la stessa cifra ma il viaggio è più lungo, quasi 3 ore.

La linea Roccasecca – Avezzano ha poche corse e per alcuni periodi viene addirittura chiusa e sostituita da autobus. Le coincidenze valide da/per Roma ci sono ma sono molto poche quindi verificate prima quali e quante sono prima di avventurarvi.

Costo (2015): (<= 125 km) + (<= 30 km). Tratta complessiva 151 km, € 9,50.

Come tornare a Roma da Sora

Tutte e tre le formule descritte sopra sono valide sia per l’andata che per il ritorno ovvero potete tornare a Roma con:

  • bus Cotral diretto a Roma Anagnina (la soluzione migliore de facto)
  • bus Cotral per Frosinone scalo + treno per Roma Termini (anche se ormai non regge il confronto con la prima opzione)
  • treno per Roccasecca + treno per Roma Termini (pochissime corse a disposizione)

Naturalmente non tutte le opzioni sono valide tutti i giorni e a tutte le ore. Studiate gli orari pubblicati di Cotral e Trenitalia per individuare la soluzione che fa per voi.

Detto che con la riforma orari Cotral del 12/06/2017 non c’è praticamente partita: conviene di gran lunga la prima soluzione sia come numero di corse a disposizione che come comodità di viaggio (niente cambi da fare, per esempio). Inoltre da Sora non ci sono più corse per Frosinone scalo, solo corse per Roma, che passano per Frosinone cap. Pertini.

Nota amarcord: prima del potenziamento corse Cotral le possibilità di ritorno nel pomeriggio erano più o meno comunque una all’ora ma intervallate tra una corsa per Frosinone scalo e una corsa per Roma. A memoria: 14:20 Frosinone FS; 15:15 Roma Anagnina; 16:30 Frosinone FS; 17:15 Roma Anagnina etc. Purtroppo alcune di quelle per Frosinone il sabato non venivano esercitate, es quella delle 16:30, o altre volte anche se previste erano sospese quindi si creavano spiacevoli buchi di due ore che diventavano sempre più spiacevoli con l’avanzare del buio. Bisognava tener conto di questo specialmente se si tornava da un paese limitrofo mentre ora con le nuove corse, i nuovi mezzi, i nuovi orari cadenzati, ci si sente più “coperti” e sicuri. Ora posso intraprendere mete come Posta Fibreno e Picinisco, sempre molto difficili, che però ora sono po’ più a portata di mano – ne parleremo, forse, in futuri articoli. Tornando a Sora non ci sono mai rimasto oltre il pomeriggio ma ricordo che d’inverno l’ultimo ritorno che consideravo era sempre quello delle 15:15. Solo una volta ho preso la 16:30 ma era estate ed il sole era ancora alto. D’inverno invece alle 15 il sole si è già abbassato parecchio, i colori sono tutti crepuscolari. Tornare a Roma da Sora di pomeriggio d’inverno ha un tocco particolare perché si viaggia costantemente diretti verso il sole che tramonta sempre di più e si arriva a Roma che è già o appena tramontato – ma quando è tramontato ormai si è a casa, ci si sente rassicurati. Per chi invece ha casa a Sora e intraprende lo stesso viaggio verso Roma le sensazioni sono probabilmente opposte perché a sole tramontato ci si trova nel punto più lontano da casa.

Altre soluzioni

Tempo fa ho scoperto che esiste anche un collegamento Sora – Ferentino scalo da parte della compagnia di trasporto pubblico urbano, la Risveglio srl. Non l’ho provata personalmente ma è una soluzione interessante, per lo meno lo era prima che Cotral aumentasse e migliorasse la sua offerta di collegamento con Roma. Comunque per chi non lo sapesse la stazione di Ferentino-Supino è sulla stessa linea della Roma – Frosinone – Cassino, ecco perché era interessante. Gli orari del collegamento pullman sono qui. Se il link non funziona più cercate in rete “navetta sora ferentino”.

Destinazioni sbloccate

Sora è il punto di riferimento per raggiungere queste altre destinazioni:

  • Campoli Appennino
  • Pescosolido
  • Broccostella
  • Posta Fibreno (orari quasi impossibili)
  • Vicalvi
  • Alvito
  • San Donato Val di Comino
  • Settefrati (<– collegamento soppresso!)
  • Gallinaro (orari impossibili)
  • Fontechiari
  • Casalvieri
  • Casalattico (orari impossibili)

Per queste altre destinazioni Sora è un punto di riferimento ma non è esclusivo nel senso che  ne hanno anche un altro equivalente e cioè Cassino:

  • Atina
  • Villa Latina (orari impossibili)
  • Picinisco (orari quasi impossibili)
  • San Biagio Saracinisco (orari quasi impossibili)

Capolinea e/o fermate principali

Il capolinea Cotral a Sora è giusto sul piazzale antistante la stazione ferroviaria, Piazza Vittorio de Sica.

Quel che non è per niente evidente è dove fermano i bus di ciascuna linea perché di punti di fermata ce ne sono in realtà due. Uno è lungo questo marciapiede, ed è usato anche come ultima fermata di capolinea delle corse che arrivano a Sora:

L’altro punto è in mezzo alla piazza: vedete le piazzole BUS.

Quindi i punti sono due, ma chi ferma dove? Dopo un po’ di osservazioni sul campo credo di aver scoperto il machiavello: considerando come riferimento Roma o Frosinone il primo punto, quello sulla strada, è per le linee fino a Sora mentre il secondo punto, quello in mezzo alla piazza, è per le linee oltre Sora. Ma che intendo per “fino a” e “oltre“?

Destinazioni “fino a Sora“: Roma, Frosinone, Isola del Liri, Castelliri, Fontana Liri, Arce, Arpino, Veroli…

Destinazioni “oltre Sora“: Cassino, San Donato Val di Comino, Vicalvi, Alvito, Atina, Broccostella, Campoli Appennino, Pescosolido, Posta Fibreno, Fontechiari, Casalvieri, Gallinaro, etc. …

Ricordate che i Cotral sono i pullman in livrea blu. Sulla stessa piazza fermano anche i bus urbani della Risveglio srl, i Magni di Arpino e addirittura i pullman dell’ARPA abruzzese, ma dall’altro lato. In dubbio di colori basatevi sul logo.

Il primo punto (sulla strada) è dotato anche di bacheca con gli orari ma potrebbe sparire da un momento all’altro. Gli orari appuntateveli da qualche parte prima di partire o abbiate uno smartphone carico con cui collegarvi al sito. Non partite sprovvisti.

In stazione c’è un comando di polizia locale ma non ci sono edicole o bigliettai. Di rivendite vicine ci sono un paio di tabaccherie in viale XX Settembre che è la strada che dalla stazione porta dritta al lungoliri ed è percorsa dai bus appena partiti. Naturalmente questi tabaccai sono chiusi di sabato pomeriggio quindi se dovete tornare di sabato pomeriggio i biglietti abbiateli comprati prima. Ci sono altri tabaccai/rivendite in centro ma anche quelli sono chiusi il sabato pomeriggio (e la domenica, naturalmente).

Le linee da/per Roma e Frosinone scalo transitano e fermano anche davanti alla chiesa di San Domenico. Questa è la fermata in direzione Sora:

Quella corrispondente verso Frosinone / Roma è alle vostre spalle, non più avanti.

Una chicca finale

Per la serie “viaggio per il viaggio stesso” dimenticavo che c’è un altro modo ancora di arrivare a Sora, con un giro molto largo e cioè via Veroli. Esiste una linea Cotral Veroli – Sora che in pratica è una versione prolungata delle corse locali Veroli – Fontana Fratta. Alle ore 11 da Veroli parte una corsa che arriva a Sora verso le 12 e riparte di nuovo per Veroli. Di fatto sono le uniche corse utilizzabili di questa linea per un viaggiatore forestiero.

Veroli è ben collegata con Frosinone quindi si potrebbe fare un viaggio Roma (treno) Frosinone (bus) Veroli (bus) Sora per l’andata, con arrivo a Sora alle 12, oppure Sora (bus) Veroli (bus) Frosinone (treno) Roma per il ritorno, con partenza da Sora alle 12. Visto il ridottissimo numero di corse non è una soluzione molto praticabile però è possibile.

Consiglio all’esploratore laziale di viaggiare su questa rotta poco battuta almeno una volta proprio per il tragitto stesso, non tanto come mezzo per arrivare/tornare a Sora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...