Tuscania (VT)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Viterbo
  • Linea di riferimento:
    • ViterboTuscania – […]Valentano
  • Frequenza: buona (una corsa ogni 1 – 2 ore)
  • Distanza approssimativa da Roma: 110 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Saxa Rubra

Come arrivare a Tuscania da Roma

Per arrivare a Tuscania in orario decente la mattina, senza dover necessariamente partire molto presto e supponendo di viaggiare di Sabato, c’è una sola possibilità: la corsa Cotral con partenza 10:30 da Viterbo. A seconda del periodo dell’anno la corsa è segnata con destinazione Tuscania o Valentano; nel primo caso in realtà prosegue comunque per Valentano ma la sosta a Tuscania è considerata capolinea. Nota tecnica a parte, per acchiappare questa benedetta corsa dovrete partire da Roma Saxa Rubra al più tardi alle 9. Il cambio consiglio di farlo al capolinea di Viterbo (Riello); giocate la carta Porta Fiorentina solo se siete in ritardo.

Perché mi sono fissato sulle 10:30? La corsa precedente è alle 9:30, per cui si potrebbe partire da Saxa Rubra alle 8, peccato che la corsa Roma – Viterbo delle 8 non è esercitata il Sabato, neanche quella delle 7:40, solo quella delle 7:30. E la corsa successiva Viterbo – Tuscania è alle 12:10.

Come tornare a Roma da Tuscania

Prendete una delle corse Cotral per Viterbo e poi da lì la solita linea (sempre Cotral) Viterbo – Roma Saxa Rubra (o treno, vedere articolo su Viterbo).

Per viaggiatori avanzati ci sono anche opzioni più fantasiose; non le ho citate per l’andata perché appunto come orari sono valide solo per il ritorno:

  • allontanandosi ancora, combinando destinazioni come Capodimonte, Marta (corsa disponibile solo in periodo scolastico – non d’Estate e neanche a Pasqua) e poi tornando a Viterbo da lì, e infine da Viterbo a Roma
  • via Tarquinia, eventualmente col treno
  • via Vetralla: partenza ore 16:20 oppure ore 16:00, dipende dal periodo dell’anno; l’idea è prendere a Vetralla la corsa per Roma partita da Viterbo alle 16:30. La coincidenza funziona sicuramente partendo alle 16 mentre partendo alle 16:20 si rischia perché si arriva a Vetralla alle 16:50 proprio quando è previsto il passaggio della corsa per Roma. Beh comunque ce ne sono di successive da Viterbo per Roma, tutte via Vetralla, quindi se eventualmente mancate quella partita alle 16:30 non rimanete a piedi.

Capolinea e/o fermate principali

La fermata di riferimento (e l’unica) negli orari è indicata come “Rio Fecciario”. Questo curioso toponimo non è più in uso, il posto in questione si chiama oggi Piazzale dei Bersaglieri.

Nell’immagine Google come segnaposto non c’è palina ma c’è la pensilina.

La fermata (capolinea) come la vedete è posizionata in direzione Valentano, è qui che si scende proveniendo da Viterbo. Domanda: ma allora dove fermano le corse di ritorno per Viterbo se di fronte non ci sono né palina né pensilina né piazzola né altri segni di sosta bus? Si aspetta di fronte con fiducia e basta?

La prima volta che ho visitato Tuscania (tralasciando la gita scolastica di molti anni prima) sono tornato via Capodimonte quindi mi è rimasto il dubbio fino al giorno in cui ci sono ripassato per la seconda volta, proveniendo da Valentano. E la risposta è stata sorprendente: i bus sostano esattamente nello stesso punto e verso anche per andare a Viterbo, perché vanno prima più avanti, fanno inversione sfruttando questo spiazzo…

… e infine arrivano in fermata come se provenissero da Viterbo, mentre a Viterbo ci stanno andando. Ripartiti dalla fermata girano immediatamente a sinistra e riprendono la normale rotta di viaggio, senza bisogno di usare la rotatoria più avanti.

Bagni pubblici

Ci sono! Stanno giusto di fronte al capolinea/fermata dei bus, qui:

Si entra dove c’è il cartello divieto d’accesso (che è per le auto). Se siete sfigati e dovete andare proprio quando è arrivato un torpedone privato pieno di turisti rischiate di fare la fila perché non ci sono tanti posti disponibili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...