Gaeta (LT)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: SI
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Formia (stazione)
  • Linea di riferimento Cotral: FormiaGaeta
  • Frequenza: ottima (più di una corsa all’ora)
  • Distanza approssimativa da Roma: 140 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus/treni da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)
  • Capolinea di Roma di riferimento: Roma Termini

Come arrivare a Gaeta da Roma

Si prende il treno regionale da Roma Termini diretto a “Minturno Scauri” (linea ‘FL7’) e si scende alla stazione “Formia – Gaeta”, dopodiché, fino a Settembre 2014, si poteva prendere direttamente dal piazzale antistante la stazione il Cotral per “Gaeta p.za Traniello”. Da Settembre/Ottobre 2014 il transito dei bus Cotral davanti alla stazione di Formia è stato prima interrotto totalmente poi ripristinato solo nelle fasce orarie mattina presto / sera per non vessare troppo i pendolari. Nelle altre fasce orarie occorre prendere, dal piazzale della stazione, la navetta gratuita della atp (compagnia che gestisce il trasporto pubblico urbano a Formia) per il porto, dov’è il vero capolinea Cotral e da dove si possono prendere i bus per Gaeta. Ad ogni modo dalla stazione al porto sono una decina di minuti a piedi, in discesa verso il porto, in salita verso la stazione.

Se cercate sul web “formia stazione cotral navetta” troverete degli articoli che ripercorrono la storia e le polemiche dietro queste modifiche al servizio.

Per chi vuole visitare la parte più antica della città, San Francesco, il castello, conviene scendere al capolinea (Piazza Traniello). A chi vuole andare alla Montagna Spaccata (Santuario Santissima Trinità) conviene invece scendere prima, alla fine di Corso Italia. Le fermate di Corso Italia sono anche le più vicine alla spiaggia di Serapo.

Come tornare a Roma da Gaeta

Percorso inverso dell’andata: tornare prima a Formia stazione con il Cotral fino al porto e poi navetta atp per la stazione o a piedi dal porto alla stazione, infine poi prendere un treno di ritorno per Roma Termini.

Ho sottolineato sopra “stazione” perché da Gaeta ci sono anche dei Cotral che pur andando a Formia non salgono alla stazione ma vanno a fare capolinea al porto, oppure proseguono per altre destinazioni. Per non sbagliare prendete solo i bus tabellati “Formia FS – Gaeta P.za Traniello”, che sono comunque di gran lunga i più frequenti. In pratica ora tutti i Cotral vanno al porto, solo alcuni in alcune fasce orarie salgono fino in stazione.

Detto questo, tenete presente che a Formia volendo si può anche andare a piedi dal porto alla stazione.

Capolinea e/o fermate principali

Per maggiore chiarezza conviene fare un’eccezione e mostrare qui anche le fermate di un altro comune, nella fattispecie il capolinea di Formia. Questo è il piazzale della stazione. Una volta era anche il capolinea della linea Cotral per Gaeta, ora non più; in compenso qui si prende la navetta per il porto, da dove si può prendere finalmente il Cotral per Gaeta.

Ecco il porto: non vi fate spaventare dalle cancellate, l’ingresso dei passeggeri è consentito. Si attende la partenza dei bus oltre il cancello, sullo spazio a sinistra dell’immagine. Più avanti c’è l’area di sosta dei bus ma non serve arrivare là in fondo, tanto non vi fanno salire anzi vi rimandano indietro.

“Piazza Traniello” è il capolinea di Gaeta. A seconda del traffico (o del carico) incontrato lungo il percorso il capolinea può durare quanto una fermata e il bus ripartire subito per Formia. Il capolinea è “condiviso” con i bus urbani (non Cotral).

Il lato della piazza dove si fermano i bus è questo (notare la piazzola a terra).

Nota storica

La stazione oggi chiamata “Formia – Gaeta” fino a pochi anni fa era semplicemente “Formia”.

Gaeta un tempo aveva la sua propria stazione ferroviaria, che NON faceva parte della linea Roma – Minturno – Napoli. Oggi ne rimangono solo tracce. Si possono vedere dal bus, a un certo punto del tragitto da Formia a Gaeta, sulla destra. Nell’immagine Google Maps, la fermata Cotral in corrispondenza. Dietro l’edicola si intravede un vastissimo piazzale: è lì che sorgeva la stazione di Gaeta ora scomparsa. Indovinate cosa occupa oggi quell’immenso spazio? Un parcheggio! Banale…

Non so voi ma vedere vestigia di stazioni ferroviarie mi fa lo stesso effetto di veder abbattere degli alberi: grande tristezza.

Annunci

2 pensieri su “Gaeta (LT)

  1. Mariaida Pancella

    Salve, bellissimo sito!!
    Mi sa dire quanto tempi ci ha messo per fare Roma-Gaeta in totale?
    Grazie

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...