Nemi (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Genzano di Roma
  • Linee di riferimento:
    • Genzano di Roma – Nemi
    • Velletri – Nemi
  • Frequenza: discreta (linea per Genzano) o rara (per Velletri)
  • Distanza approssimativa da Roma: 30 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Nemi da Roma

Può darsi che un tempo esistessero addirittura corse dirette da/per Roma, ma oggi per arrivare a Nemi col pullman occorre prima di tutto arrivare a Genzano, piazza Frasconi. Le corse per Nemi partono da lì, dalla fermata sul lato opposto alla fontana (direzione Velletri quindi).

L’orario per Nemi può cambiare fortemente nei periodi “non scolastici” ovvero Natale, Pasqua, vacanze estive. Normalmente non ci sono corse per Nemi nei giorni festivi, ma paradossalmente ce ne possono essere nei festivi dei periodi di vacanza. Vale sempre l’avvertenza di controllare l’orario ufficiale. Quanto riportato sotto si riferisce all’orario “normale” in vigore la maggior parte dell’anno, vacanze escluse, che è solo feriale.

Tralasciando le corse mattiniere prima delle 8.30, la prima corsa utile è quella delle 10:40 (Lu – Ve) / 11:00 (Sa); sì, l’orario cambia di 20 minuti il Sabato. Verificate quindi qual’è l’ultima corsa buona da Roma Anagnina per arrivare in tempo a Genzano, considerando che ci vogliono dai 45 minuti a un’ora di viaggio.

Se perdete questa corsa delle 11 circa, la prossima è alle 13 in punto (Lu – Sa). Dopo ancora ce n’è un’altra che è partita da Albano alle 13:55 e che passa per Genzano / p.zza Frasconi alle 14:10.

Il tragitto Genzano – Nemi è molto breve, si arriva in meno di 10 minuti.

Non ho considerato la corsa da Velletri delle 2 meno un quarto circa, un po’ perché è già troppo tardi, un po’ perché è scolastica. Non risulta che parte con capolinea dalla stazione di Velletri perché è partita dall'”ITIS Vallauri” (almeno così dice il tool di calcola percorso).

NB In alternativa al Cotral, esiste anche il servizio della Schiaffini travel SpA.

Come tornare a Roma da Nemi

La corsa che era partita da Genzano alle 10:40/11, riparte per Genzano alle 10:50/11:20.

La corsa che era partita da Genzano alle 13:00, riparte per Genzano alle 13:15 e prosegue fino ad Albano.

Personalmente ho sempre usato il ritorno delle 14:20(Sa)/(14:40 Lu – Ve) (e una volta sono rimasto fregato perché l’orario era cambiato con l’inizio delle vacanze di Natale e questa corsa non era più prevista). Alle 14:30 c’è l’unica corsa per Velletri. Se scegliete questa si può tranquillamente tornare a Roma da Velletri – la linea portante è la stessa di quella Roma-Genzano – solo che ovviamente ci metterete di più sia come tempo che come biglietto.

Ci sono anche corse più tardi, alle 16:15, 17:15. L’ultima è alle 18:40.

L’ultima fermata del ritorno a Genzano è abbastanza aleatoria. Spesso, è quella ufficiale di “capolinea” a p.zza Frasconi poco dopo la fontana. Una volta mi hanno chiesto, essendo l’unico passeggero a bordo, se andava bene scendere “qui” ovvero proprio davanti alla fontana; in questo modo l’autista ha potuto poi girare a destra e salire per Via Garibaldi (non so perché, forse una scorciatoia?). [Ripensandoci, sugli orari pubblicati un paio di anni fa c’era un po’ di confusione perché alcune corse di ritorno da Nemi per Genzano erano dichiarate per “Via Giuseppe Garibaldi”, altre per “Piazza T. Frasconi”… ma sono una di fronte all’altra! Oggi sono tutte dichiarate per p.zza Frasconi.] Un’altra volta l’ultima fermata era al bivio per Nemi, alla fine di viale Francia. Effettivamente quel giorno la tabella sul bus recitava “Nemi – Nemi bv” (o forse “Nemi – Genzano bv”) (bv sta per bivio).

Se vi sentite in vena o vi trovate in un orario di buco e non volete aspettare, considerate la possibilità di farvela a piedi! Sono circa 3 km, fino al bivio dove c’è una fermata per Roma (vedere Genzano). Francamente come turista vale la pena fare il tragitto a piedi almeno una volta, specie per chi fa foto, perché lungo la strada si aprono i migliori panorami su Nemi. Tenete comunque presente che i marciapiedi ci sono solo nel primo tratto appena usciti da Nemi, poi niente più, quindi state attenti alle macchine. E poi notate che non ci sono lampioni, quindi di notte sarà buio pesto: se dovete andare a piedi fatelo quando c’è ancora il sole.

NB In alternativa al Cotral, esiste anche il servizio della Schiaffini travel SpA.

Capolinea e/o fermate principali

Cominciamo con l’ignorare le fermate pubblicate di nome “Valle Colombe” e “via dei Laghi/ Valle Colombe” che non c’entrano nulla col centro storico, sono scomodamente lontane a piedi. L’unica vera fermata di interesse è anche il capolinea, ed è “p.zza Roma”.

Dunque venendo da Genzano a volte l’autista fa scendere da questo lato, che è il capolinea con ritorno per Velletri:

Altre, compie prima la rotatoria e fa scendere da questo lato (tra il benzinaio e il gabbiotto turistico – sempre chiuso!), che è anche il capolinea per tornare a Genzano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...