Marano Equo (RM)

Informazioni principali

  • Stato percorso: provato
  • Visitabile nei giorni feriali: SI
  • Visitabile nei giorni festivi: NO
  • Servito da: bus CO.TRA.L.
  • Cambi (quanti mezzi prendere): 2
  • Prerequisito: Subiaco
  • Linee di riferimento:
    • Subiaco – Agosta – Marano Equo
    • Marano Equo – Marano Equo bivio
  • Distanza approssimativa da Roma: 60 km (si conta il totale in tratte chilometriche dei bus da prendere, la distanza in linea d’aria può essere inferiore)

Come arrivare a Marano Equo da Roma e come tornare

Marano Equo è raggiungibile con bus extraurbani Cotral, pur con una serie di “se” e di “ma”.

Cominciamo dall’orario ufficiale in formato pdf. Sembrano esserci una quantità enorme di corse per Roma ma guardate meglio: quella pletora di corse, che sono quasi tutte della linea Roma Ponte Mammolo – Subiaco, sono per la fermata “bivio di Marano Equo”.

Qui come altrove, per “bivio” si intende il punto in cui l’unica strada provinciale di accesso al paese si dirama dalla strada principale – in questo caso la Sublacense. In altre parole non è una fermata dentro il paese ma fuori dal paese a qualche chilometro di distanza, in questo caso a una distanza relativamente breve di circa 1,7 km.

La classica fermata in piazza al centro del paese a Marano Equo esiste, ed è elencata come “p.zza D. Alighieri”. Ora guardate il numero di corse di questa fermata: le dita di una mano bastano e avanzano per contarle.

Tralasciando le corse di mattina presto, non sembrano esserci alternative: l’unica chance è una corsa locale che parte alle 13:30 da Subiaco. Per il ritorno anche qui risulta un’unica chance, alle 15:40 sempre per Subiaco. Subiaco è collegata a Roma Ponte Mammolo con numerose, stavolta sì, corse bus Cotral quindi l’idea è partire da Roma Ponte Mammolo, arrivare a Subiaco, cambiare per Marano Equo, tornare a Subiaco, cambiare per Roma – leggete l’articolo su Subiaco per eventuali approfondimenti. Il tempo tra le corse locali di andata è ritorno è scarno ma c’è, la località può dirsi visitabile con il trasporto pubblico anche se con restrizioni di orario.

Questo è quanto si riesce a estrapolare dagli orari pdf ufficiali: un quadro abbastanza sconfortante.

Ciò che invece NON risulta dagli orari pdf ufficiali né da app per smartphone ma riscontrabile con ricerche mirate sull’altro tool ufficiale “Pianifica Viaggio” (ex Calcola Percorso) è a dir poco sorprendente.

Per arrivarci partiamo dall’unico indizio che abbiamo: il ritorno delle 15:40 per Subiaco. Ma secondo voi il bus che è partito alle 13:30 da Subiaco, che arriva a Marano alle 14:00, resta lì fermo fino alle 15:40? Ritorna fuori servizio in deposito e poi ne viene un altro per le 15:40? Nessuna delle due. La risposta è: fa una serie di corse navetta per il bivio e ritorno! Eccole, in corsivo tra le due corse da/per Subiaco:

Subiaco 13:30 -> Agosta paese 13:43 -> Marano Equo 13:54
Marano Equo 14:00 -> bivio 14:04 | bivio 14:20 -> Marano Equo 14:25
Marano Equo 14:30 -> bivio 14:34 | bivio 14:40 -> Marano Equo 14:45
Marano Equo 14:50 -> bivio 14:54 | bivio 15:05 -> Marano Equo 15:10
Marano Equo 15:15 -> bivio 15:19 | bivio 15:30 -> Marano Equo 15:35
Marano Equo 15:40 -> bivio 15:44 -> Subiaco 15:56

Notate che a Marano Equo l’intervallo tra arrivo e ripartenza è sempre di 5 minuti mentre al bivio lo stesso intervallo è più ampio e variabile.

Queste corse navetta non risultano né sull’orario pdf né da app ma solo da Pianifica Viaggio e neanche la ricerca è immediata: io le ho trovate cercando da “marano” e selezionando tra i suggerimenti “Piazza Dante Marano Equo” (notate che la fermata in piazza in questo db risulta Piazza Dante mentre sui pdf è “p.zza Dante Alighieri”, cioè se uno scrive “Alighieri” non la trova) a “sublacense” e selezionando tra i suggerimenti “Via Sublacense Marano Equo”.

Ripetendo la ricerca in altre fasce orarie ne spuntano fuori altre la mattina presto, eccole:

Marano Equo 5:45 -> bivio 5:55 | bivio 5:55 -> Marano Equo 6:05
Marano Equo 6:05 -> bivio 6:15 | bivio 6:15 -> Marano Equo 6:25
Marano Equo 6:30 -> bivio 6:40 | bivio 6:50 -> Marano Equo 7:00
Marano Equo 7:05 -> bivio 7:15 | bivio 7:20 -> Marano Equo 7:30
Marano Equo 7:35 -> bivio 7:38 -> Agosta paese -> Subiaco 8:05

Neanche queste, tranne l’ultima per Subiaco, risultano negli orari pdf né da app.

Probabilmente sono state pensate per pendolari e studenti di Marano che devono prendere la linea Roma – Subiaco, che come già detto non sale in paese ma fa fermata al bivio: al mattino scendono al bivio con una delle corse navetta e scambiano con una delle corse per Roma, al ritorno da Roma scendono al bivio e prendono una delle corse navette del pomeriggio per salire su in paese.

Ci sono altri paesi della Valle dell’Aniene con ubicazioni simili a Marano Equo, cioè collegati alla Sublacense o alla Tiburtina da una provinciale raccordata a bivio eppure oltre a Marano Equo solo Roviano dispone di simili corse navetta per il proprio bivio, anche in quel caso solo la mattina presto e pomeriggio, anche in quel caso corse “occultate” che non risultano da orari pdf né app.

I motivi per cui solo Marano Equo e Roviano dispongono di queste corse navetta per il proprio bivio e non anche gli altri es. Anticoli Corrado, Cineto Romano, Mandela… sono a me sconosciuti. Trovo paradossale che li abbiano proprio questi due perché sono quelli che distano meno, a piedi, dal proprio bivio.

Nei giorni festivi il problema si risolve alla radice perché è attiva solo la linea Roma – Subiaco: non girano corse locali per Marano che siano le navette o i collegamenti per Subiaco. Guardate che non è così drammatica la cosa: se vi va di fare una passeggiata si può benissimo visitare Marano Equo anche di domenica – ma anche nei feriali, prima delle 14: basta fare a piedi il tratto mancante dal bivio al paese! La salita non è così ripida, i km sono meno di 2. Quando ci sono stato io ho fatto così, sono andato di Domenica e ho coperto a piedi il pezzo restante sia all’andata che al ritorno. Poi ci sono ritornato in un giorno feriale con il bus pomeridiano da Subiaco per vedere con i miei occhi le corse navetta che effettuava ed erano reali.

Capolinea e/o fermate principali

Il capolinea in piazza Dante Alighieri, su in paese, non è segnato da alcunché e non si trova esattamente nella piazza suddetta, che oggi è pedonale, ma su una piazzetta adiacente, questa sulla sinistra con la chiesa:

Visuale opposta, il bus arriva e riparte per la strada che vedete al centro mentre la fermata avviene sulla piazzetta a destra di quest’inquadratura, non a sinistra che è la vera Piazza Dante Alighieri e che è pedonale:

Ecco invece il “bivio”:

se scendete con una delle corse navetta l’autista vi farà scendere qui sulla destra, dopodiché in fuori servizio girerà a destra e si fermerà per qualche minuto in quest’area di sosta:

Cosa che gli permetterà poi di fare inversione di marcia e tornare indietro per una nuova corsa navetta.

Le fermate della Roma – Subiaco, che non sono valide anche per le corse navetta di Marano, sono segnate pensiline in mattonato, qui in direzione Roma:

E qui in direzione Subiaco:

Dalle foto Google forse non si vede ma sappiate che su ciascuna pensilina intelligentemente è stato lasciato aperto un foro nel muro della direzione da dove deve arrivare il bus che si sta aspettando, così uno può effettivamente aspettare dentro la pensilina e al contempo vedere se sta arrivando il bus ed affacciarsi in tempo: ottimo quando piove ma anche d’estate con sole e caldo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.